Home Curiosita I cani Saki e Eter grandi assenti a C’è Posta per Te...

I cani Saki e Eter grandi assenti a C’è Posta per Te 2020: i presunti motivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56
CONDIVIDI

I telespettatori più attenti avranno notato che durante la “Buonanotte di C’è Posta per te” non fanno più ingresso in studio i cani Saki e Eter, vere star del programma di Maria de Filippi.

cani saki
Saki in un post Facebook del 2018 sulla pagina del programma (Foto Fb)

Il seguitissimo programma di Maria de Filippi quest’anno ha una novità che, ai più attenti e fedeli spettatori, non sarà sfuggita. Perché non ci sono più i cani di C’è Posta per Te? Saki e Eter ormai da qualche stagione erano diventati l’appuntamento fisso, curioso e divertente che chiudeva il sabato sera di Canale 5.

Perché i cani Saki e Eter non ci sono nell’edizione 2020?

I cani di C'è posta per te
I cani di C’è posta per te: qui Eter e Giasone (ScrennShot Video YT)

Fino al 2013 furono Giasone, simpatico Bracco Italiano, ed Eter elegantissima cagnetta di razza Weimaraner ad essere le star a quattro zampe del riuscitissimo programma della regina di Canale 5. Poi dal 2014 Giasone lasciò il posto a Saki, cane di razza Staffordshire Bull Terrier che entrava in coppia con Eter… almeno fino al 2019.

Sì perché nell’edizione 2020 dei cani di C’è Posta Per Te non vi è traccia e negli ultimi minuti del programma va in onda un collage di immagini e spezzoni delle storie narrate durante la puntata con sottofondo musicare carico d’emozione.

Da Maria de Filippi e dall’ufficio stampa del programma non arrivano notizie ufficiali sulla scelta di cambiare la “Buonanotte di C’è Posta per te” e di non far più entrare in studio Saki e Eter.

Ma conoscendo la conduttrice, la sua storia e il suo estro creativo si può solo ipotizzare il motivo della scelta. Maria De Filippi, nel corso della sua carriera e dei suoi numerosi programmi, ha dimostrato di voler spesso cambiare, di innovare, di eliminare qualcosa o qualcuno amato dagli spettatori. Scelte che, a primo acchito, potevano/possono sembrare impopolari; perché cambiare un “prodotto”, un format, un’abitudine che va e che piace al pubblico? Semplicemente perché è nella natura della regina del piccolo schermo, nel suo modo di intendere i programmi televisivi. Qualche esempio?

A C’è Posta per Te La De Filippi ha deciso di eliminare gli scherzi ai vip e i suoi famosi balletti col ballerino Kledi (dove si metteva alla prova e ironizzava su se stessa, chapeau!), nel format Amici ha, col passare del tempo, eliminato la disciplina della recitazione, a Uomini e Donne non vediamo più da anni Angela favolosa cubista, nello stesso programma ha introdotto il trono misto. Insomma, l’elenco potrebbe continuare, ma di sicuro vi è una certezza: Maria elimina, cambia, innova e vince, sempre. Forse è proprio questa una delle sue forze e forse anche la scelta di non chiamare più in studio i famosi cani Saki e Eter rientra in quest’ottica.

Potrebbe interessarti anche >>>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI