Home Cani Curiosità sul Dogue de Bordeaux: storia, prezzo e altre info

Curiosità sul Dogue de Bordeaux: storia, prezzo e altre info

Vuoi averne uno ma non sai nulla su di lui? Ecco una serie di curiosità sul Dogue de Bordeaux che dovresti assolutamente conoscere.

Adottare un Dogue de Bordeaux
(Foto Pixabay)

Come conoscere bene un cane? Scoprendo tutti i particolari sul suo conto! Ecco dunque tutte le curiosità più interessanti sul Dogue de Bordeaux, dalla storia e le origini fino alle info più utili per averne uno. Cosa abbiamo scoperto su questo esemplare imponente e massiccio, che ha una storia davvero antichissima e molto affascinante.

Curiosità sul Dogue de Bordeaux: un cane medioevale

Quando inizia la storia di questo cane? In realtà le sue origini si ritrovano addirittura nel Medioevo: infatti pare che le prime testimonianze parlino di un ‘cane d’Aquitania’, che veniva impiegato non solo come cacciatore, per le sue abilità venatorie ma anche come ottimo guardiano.

Razze di cani compatibili col Dogue de Bordeaux
(Foto Pixabay)

Pare che il ‘papà’ delle varie tipologie di cane d’Aquitania sia stato il Mastino tibetano, magari unitosi al Bulldog, e che i primi esemplari siano stati portati nelle nostre zone dalle popolazioni celtiche. Ci sono studiosi che invece sostengono che la discendenza del Dogue de Bordeaux derivi da tutt’altre razze, ovvero i molossoidi greco-romani, impegnati nelle lotte oppure dall’Alano (così come sosteneva il famoso veterinario Pierre Mègnin).

Insomma qualsiasi fossero le sue origini, questo cane di certo ha ereditato dai genitori l’aspetto imponente e combattivo (tanto da essere definito spesso ‘cane gladiatore’), con uno spiccato istinto predatorio di caccia.

Curiosità sul Dogue de Bordeaux: quanto costa averne uno

Come sempre il prezzo di questi esemplari deriva da una serie di fattori, tra cui: origini, sesso ed età dell’animale. In generale però si potrebbe dire che la fascia di prezzo non è alla portata di tutti: chi ne vuole uno deve essere disposto a spendere almeno dai 700 ai 1000 euro.

Alimentazione del Dogue de Bordeaux
(Foto Pixabay)

Quanto costa mantenerlo? In realtà le spese tra alimentazione del Dogue de Bordeaux e la cura del suo pelo sono nella media per un cane di questa stazza: stiamo parlando di circa 60-70 euro al mese.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sulle razze di cani compatibili col Dogue de Bordeaux: con chi va d’accordo

Cosa vorresti sapere sul Dogue de Bordeaux: le risposte più ‘scomode’ su di lui

Parlare degli aspetti ‘scomodi’ di un cane può attirare le antipatie di attuali e potenziali padroni, ma in realtà ci sono aspetti interessanti da scoprire sui cani di questa razza. Partiamo dal fatto che si pensa che un cane del genere sbavi e russi: in realtà, trattandosi di un cane di razza brachicefala e quindi dal muso schiacciato, ha problemi respiratori che lo rendono piuttosto ‘rumoroso’ quando dorme.

Malattie più comuni del Dogue de Bordeaux
(Foto Pixabay)

Inoltre è davvero facile notare un rivolo di bava che scorre perennemente dalla sua bocca, quindi non impressionatevi se dopo aver giocato con lui, vi ritroverete piuttosto ‘bagnati’. Altra curiosità legata al suo aspetto è quella di essere un cane pericoloso: in realtà, per quanto la stazza possa far pensare il contrario, si tratta di un cane dolcissimi, adatto a stare insieme a grandi e soprattutto ai bambini e che combatte per difendere la propria famiglia e la propria casa.

Potrebbe interessarti anche: Cosa sapere prima di adottare un Dogue de Bordeaux: perché farlo e cosa sapere

Vi sembra di averlo già visto? Ebbene i grandi appassionati di Serie Tv anni ’90 avranno già notato che si tratta del cane protagonista di ‘Tequila e Bonetti‘, sulle avventure tra un poliziotto e il suo fedele e intelligentissimo ‘collega a quattro zampe’.