Home Cani Curiosità sull’Irish Terrier: nome, storia, prezzo e tanto altro

Curiosità sull’Irish Terrier: nome, storia, prezzo e tanto altro

Cosa si sa su questa razza irlandese? Una serie di interessanti informazioni dal nome alla storia al prezzo e tutte le curiosità sull’Irish Terrier.

Curiosità sull'Irish Terrier
(Foto AdobeStock)

Poiché si tratta di una razza non così rara ma neppure particolarmente diffusa sul nostro territorio, è interessante scoprire tutta una serie di curiosità sull’Irish Terrier, dall’etimologia del nome alla storia e le sue origini fino alle informazioni più utili per chi volesse adottarne uno: ecco quali segreti abbiamo scoperto su questa razza irlandese di Terrier.

Curiosità sull’Irish Terrier: un nome semplice e indicativo

In effetti non c’è nulla di ‘misterioso’ nel suo nome poiché esso rispecchia fedelmente la provenienza geografica di questa razza, l’Irlanda, e la famiglia cui appartiene, i Terrier appunto.

Cura del pelo dell'Irish Terrier
(Foto AdobeStock)

Nonostante il nome facile da ricordare e indicativo, la razza pare non aver goduto della stessa diffusione di altri suoi simili, almeno sul nostro territorio nazionale. Ma per chi lo conosce e lo ama, non è un segreto che il suo soprannome sia ‘Piccolo diavolo temerario‘, appellativo che rispecchia appieno la sua indole dinamica e fin troppo attiva.

Nelle sue terre d’origine è conosciuto appunto con questo soprannome, che si è guadagnato per la sua allegria ed esuberanza, ma anche per qualche scatto di aggressività nei confronti dei suoi simili, specialmente se si tratta di Terrier.

Curiosità sull’Irish Terrier: storia e origini

‘Irlandese di nome e di fatto’: le sue origine sono davvero antiche e paiono risalire a circa 2000 anni fa. Testimonianze pittoriche nel Settecento hanno dimostrato che si trattasse di una razza affatto sconosciuta all’epoca, di sicuro grazie alle sue qualità venatorie nella caccia, ma anche per essere un ottimo guardiano e un affidabile cane da compagnia: in pratica un cane (come diremmo oggi) ‘multitasking’.

Razze compatibili con l'Irish Terrier
(Foto AdobeStock)

Grazie al lavoro di appassionati allevatori questa razza è rinata nell’Ottocento, fino al riconoscimento ufficiale nel 1880. Secondo alcuni esperti si tratta della razza canina irlandese più antica, che riprende il ‘rosso’ dei capelli tipico degli abitanti di quella nazione, e dunque il primo Terrier da cui discenderebbero tutti gli altri. Sono in molti tuttavia a confutare questa tesi.

E i suoi genitori? Anche qui le teorie sulle sue origini divergono: secondo alcuni discende dai cani dal pelo duro importanti dalla Gran Bretagna; secondo altri invece il suo ‘papà’ è stato il Wolfhound irlandese.

I segreti dell’Irish terrier: la sentinella del popolo

Durante la Prima Guerra mondiale, l’Irish Terrier si è guadagnato l’appellativo di ‘sentinella del popolo’, poiché la sua mansione principale consisteva nel portare messaggi segreti all’interno delle trincee. Inoltre veniva anche impiegato come cane sanitario, oltre che per cercare le mine inesplose, salvando migliaia di vite.

irish terrier
(Foto AdobeStock)

Questo lavoro pericoloso lo ha reso non solo un cane affidabile e generoso agli occhi di tutti, ma anche uno degli esemplari più amati dal popolo irlandese. Non a caso viene anche soprannominato ‘amico del contadino’, per la sua costante dimostrazione di fedeltà.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto prima di adottare un Irish Terrier: tutto sui pro, i contro e il suo padrone ideale

Curiosità sull’Irish Terrier: prezzo e altre info

Sebbene non sia facile trovarne uno disponibile sul nostro territorio, il suo costo dovrebbe aggirarsi intorno ai 500-700 euro. Pare che la cifra del suo mantenimento mensile sia di circa 30 euro tra alimentazione dell’Irish Terrier la cura del suo pelo.

Potrebbe interessarti anche: Scopri le malattie più comuni dell’Irish Terrier: quali sono e cosa sapere

Pare che in Italia siano 5 gli allevamenti di questa razza: due in Emilia Romagna, due in Toscana e uno in Sicilia.