Home Cani Curiosità dell’Irish Wolfhound: nome, storia, segreti e tanto altro sulla razza

Curiosità dell’Irish Wolfhound: nome, storia, segreti e tanto altro sulla razza

Conosci tutte le curiosità dell’Irish Wolfhound? Ecco una serie di segreti e informazioni interessanti per futuri padroni e non.

Curiosità dell'Irish Wolfhound
(Foto AdobeStock)

Non è facile poter dire di conoscere bene le caratteristiche di una razza se non se ne conoscono bene i segreti e tutte le informazioni utili. Infatti si tratta di uno tra i cani più stimati tra i levrieri irlandesi ma quali altre curiosità sull’Irish Wolfhound si conoscono? Ecco una serie di utili informazioni sulla sua storia e le sue origini, sul prezzo e altri segreti che lo riguardano.

Curiosità dell’Irish Wolfhound: il nome

Mai così indicativo come in questo caso, il nome della suddetta razza indica la provenienza, irlandese naturalmente, e la tipologia, ovvero il Levriero. Come tutti i suoi simili infatti riesce a mantenere una sua indipendenza, sebbene sia molto legato al padrone. E’ molto tranquillo e sereno in casa, ma non esiterà a diventare aggressivo qualora gli si prospettasse un pericolo imminente.

Cura del pelo dell'Irish Wolfhound
(Foto AdobeStock)

E’ considerato il ‘gigante dei cani’, poiché riesce a superare anche gli 80 cm alla spalla; non è ancora particolarmente diffuso al di fuori della sua Regione d’origine, l’Irlanda appunto, ma i suoi allevamenti si stanno espandendo.

Curiosità dell’Irish Wolfhound: la storia e le origini

Sebbene vi siano ancora molti dubbi sull’inizio di questa razza, poiché molti pensano che si tratti di una piuttosto recente: in realtà gli esemplari moderni sono frutto del lavoro di appassionati allevatori che nel XIX secolo ne impedirono l’estinzione.

Irish Wolfhound
(Foto AdobeStock)

Addirittura alcuni esperti collocano temporalmente le sue origini nel 391 a.C., ovvero quando un console romano ricevette in dono 7 esemplari di questa razza, per impiegarli nelle lotte contro leoni e orsi nelle arene.

Pare che tra i suoi antenati figurino i Cu-Chulainn, ovvero i cani di Culann irlandesi (infatti ‘Cu’ nella lingua locale significa ‘levriero, cane da guerra, cane da lupo’) e, a sua volta, l’Irish Wolfhound abbia dato vita allo Scottish Greyhound. E’ probabile che i Celti dunque lo utilizzassero nella caccia e che fosse quella la razza di cui parla Cesare nel ‘De bello gallico’. Inoltre pare che nel Medioevo fosse molto in voga nell’ambiente nobiliare possedere un cane di questa razza, o quanto meno con queste caratteristiche venatorie.

Potrebbe interessarti anche: Scopri le razze compatibili con l’Irish Wolfhound: con chi va d’accordo e che carattere ha

Curiosità dell’Irish Wolfhound: prezzo e altre info

Quanto costa averne uno? A partire dai 1000 ai 1300 euro ma apre che in alcuni casi si possa arrivare ai 2000 euro, poiché il prezzo aumenta a seconda della genealogia. Da noi non pare essere ancora particolarmente diffuso, ma allevamenti di questa razza sono molto diffusi, oltre che in Irlanda, anche in Gran Bretagna.

Irish Wolfhound
(Foto AdobeStock)

Potrebbe interessarti anche: Scopri le malattie più comuni dell’Irish Wolfhound: di cosa si ammala e cosa sapere

Il suo mantenimento tra alimentazione dell’Irish Wolfhound e la sua cura del pelo, dovrebbe aggirarsi intorno ai 70 euro mensili.