Home Curiosita Curiosità sull’elefante: ciò che forse non conoscevate di loro

Curiosità sull’elefante: ciò che forse non conoscevate di loro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
CONDIVIDI

Conoscete davvero tutto di questi enormi animali? Ecco alcune curiosità sugli elefanti che forse non conoscevate.

curiosita sugli elefanti
Curiosità sugli elefanti: ciò che forse non conoscevate di loro (foto Pixabay)

L’elefante è il mammifero più grande del mondo e nonostante la sua enorme statura non fa paura all’essere umano, anzi trasmette tenerezza. Ma conoscete davvero tutto su questo enorme animale?

Siete curiosi di conoscere qualcosa in più su questo tenero mammifero? Ecco alcune curiosità sull’elefante che vi lasceranno a bocca aperta.

Curiosità sull’elefante

curiosita sugli elefanti
Curiosità sugli elefanti: ciò che forse non conoscevate di loro (foto Pixabay)

Sapevate che l’unico animale di cui ha paura l’elefante è la formica? Ebbene si, ecco qui di seguito altre curiosità che riguardano questi enormi mammiferi.

1. Pelle spessa

Che l’elefante abbia la pelle spessa è già risaputo, ma non lo è per tutto il suo corpo. Infatti sul petto, dietro le orecchie, sui fianchi e sull’addome la pelle è più sottile. Nonostante la sua pelle sia spessa, l’elefante riesce ad accorgersi se sul suo corpo si poggia una mosca.

2. Imparano tra di loro

E’ stato dimostrato che gli elefanti si trasmettono a vicenda informazioni utili per la loro vita. Per esempio in Kenya gli elefanti che non sono mai stati attaccati, grazie ad altri elefanti sanno distinguere i cacciatori dai semplici contadini.

3. Non possono saltare

Gli elefanti, come gli ippopotami e i rinoceronti, non sono in grado di saltare. Ciò in quanto hanno un limite di funzionalità muscolari.

4. La proboscide ha le dita

Vi siete mai chiesti gli elefanti come fanno a prendere il cibo con la proboscide? Dovete sapere che la proboscide ha le dita. L’elefante africano ha due dita, mentre l’elefante indiano ha solo un dito.

Queste ultime sono sensibili e sono in grado di alzare sia un filo d’erba sia chili di erba. Quando l’elefante vuole fare conoscenza, dispone le dita a forma di s.

5. Adottano gli orfani

elefante
Gli elefanti adottano gli elefanti orfani (foto Pixabay)

Può sembrare strano, ma quando un cucciolo di elefante perde la propria mamma, viene adottato dalla sorella maggiore. Nel caso in cui l’elefante orfano non abbia ”parenti”, viene comunque adottato dalla mamma di un altro branco di elefanti

6. Dorme 3/4 ore al giorno

Gli elefanti dormono solo 3-4 ore al giorno e non è vero che dormono all’impiedi ma si sdraiano, e capita a volte di sentirli anche russare.

7. Memoria da elefante

Non è solo un modo di dire, è proprio vero gli elefanti hanno un’ottima memoria. Ciò consente all’animale di ricordare dove sono i tronchi che gli servono per il ”lavoro”.

E’ stato dimostrato anche che un elefante dopo 12 anni ha riconosciuto la sua addestratrice.

8. Senso di solidarietà

Quando uno di questi animali è in difficoltà, il resto del branco è sempre pronto per aiutarlo. Inoltre è stato riscontrato che l’intero branco si ferma per aiutare l’elefante che ha bisogno di aiuto. L’uomo può imparare davvero tanto da questo enorme animale!

9. La gravidanza

La gravidanza dell’elefante è considerata la più lunga del mondo animale, dura infatti 22 mesi.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI