Home Curiosita Perché gli uccelli non prendono la scossa sui cavi elettrici? Scopriamolo

Perché gli uccelli non prendono la scossa sui cavi elettrici? Scopriamolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:44
CONDIVIDI

Quanti di voi si sono chiesti guardandoli, perché gli uccelli non prendono la scossa sui cavi elettrici? Oggi daremo una risposta a questa domanda.

gli uccelli sui cavi
Perché gli uccelli non prendono la scossa sui cavi elettrici? Scopriamolo (Foto Pixabay)

Ogni essere umano è attento ad ogni precauzione quando si tratta di elettricità. Infatti si possono osservare su ogni palo elettrico o traliccio dei cartelli di pericolo. Ma come mai questi cartelli non valgono anche per gli uccelli?

Loro sono immuni da scosse se si appoggiano sui cavi elettrici? Scopriamo insieme perché gli uccelli non prendono la scossa sui fili elettrici e se è sempre così.

Uccelli e fili elettrici: perché i volatili non prendono la scossa?

volatile sul cavo elettrico
Uccelli e fili elettrici: perché i volatili non prendono la scossa? (Foto Pixabay)

Probabilmente avete notato spesso uccelli camminare sui fili elettrici in alto o persino vederli fermi e tranquilli. Ma come possono stare lì senza prendere la scossa? La risposta a questa domanda ha a che fare con il modo in cui scorre l’elettricità attraverso i fili.

L’elettricità funziona attraverso gli elettroni che fluiscono nei conduttori. Il rame nei fili elettrici è un ottimo conduttore, a differenza del corpo dell’uccello. Questo è uno dei motivi per cui i volatili quando si posano sui fili elettrici non prendono la scossa. Infatti l’elettricità quando arriva all’uccello, va oltre e continua a fluire lungo il cavo.

Un altro motivo per cui gli uccelli non prendono la scossa sul filo è legato al fatto che gli elettroni per muoversi hanno bisogno di una differenza nel potenziale elettrico. Per esempio l’energia fluisce dalle aree ad alta tensione alle aree a bassa tensione.

Dato che gli uccelli sono appoggiati su di un solo filo, le zampe presentano lo stesso potenziale elettrico, quindi gli elettroni non hanno alcun motivo per attraversare il corpo del volatile.

Quando l’uccello può prendere la scossa?

volatile
Quando l’uccello può prendere la scossa? (Foto Pixabay)

Mentre gli uccelli che toccano con entrambe le zampe un unico filo elettrico possono ritenersi al sicuro, non sarà lo stesso per i volatili che toccano altro mentre sono sul cavo elettrico.

Infatti se l’uccello toccasse con le sue zampe due fili con una tensione diversa oppure appoggiasse una zampa su di un filo e l’altro sul palo della luce prenderebbe la scossa, in quanto in questi casi il corpo del volatile diventerebbe un percorso per l’elettricità.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.