Home Curiosita Gli uccelli che non volano più particolari al mondo: la nostra top...

Gli uccelli che non volano più particolari al mondo: la nostra top ten

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:50
CONDIVIDI

Tra pinguini, struzzi, galline, sono molti i pennuti che non usano le ali per volare. Ma quali sono gli altri uccelli che non volano? Vediamo i più particolari al mondo.

Cacapò uccello pappagallo
Cacapò: un pappagallo che non vola (Foto Flickr)

Gli uccelli sono creature del cielo, si sa. Ma non tutti. Anche se la capacità di volare probabilmente è la prima caratteristica che ci viene in mente quando parliamo di uccelli, non tutte le specie, seppur provviste di ali, possono librarsi in volo. Nel mondo esistono molti uccelli che non volano, infatti, tra cui alcune specie sono molto note (pensiamo alle galline, ad esempio), altre meno. Vediamo allora le specie di uccelli strettamente ancorate al suolo, più particolari e interessanti del mondo.

Gli uccelli che non volano

malattie respiratorie delle galline
Le galline sono uno dei più noti uccelli che non volano. (Foto Pixabay)

Gallinella della Tasmania

gallinella della tasmania
Gallinella della Tasmania (Foto Flickr)

La gallinella della Tasmania è un uccello della famiglia dei rallidi che sembra un pollo. Questa insolita specie è endemica dello stato australiano della Tasmania, dove vivono comunemente in terreni agricoli, prati e paludi. Le isole sullo stretto di Bass (situato tra la terraferma australiana e la Tasmania) presenta molti di questi habitat adatti a questo uccello, ma le colonie di questa gallina nativa della Tasmania non possono essere trovate lì in quanto sono incapaci di volare.

Le gallinella della Tasmania, dal corpo pesante, hanno le ali corte e vivono in piccoli stormi. Nonostante siano incapaci di volare, queste gallinelle sono brave a nuotare e a correre. Possono raggiungere infatti in corsa una velocità massima di quasi 50 km all’ora, usando le loro corte ali mentre corrono.

Casuario

casuario uccelli che non volano
Casuario (Foto Flickr)

Il casuario è un grande uccello incapace di volare, originario delle foreste pluviali tropicali umide della Papua Guinea e dell’Australia nord-orientale. È il secondo uccello vivente più grande al mondo: questi uccelli che non volano pesano fino a 58 kg e sono alti tra i 140 e i 200 cm. I casuari sono famosi per il loro piumaggio blu ed il collo rosso, e hanno anche un bellissimo corno come la cresta in testa.

Questo grande uccello ha zampe lunghe ed incredibilmente potenti con artigli affilati. Con queste vere e proprie armi da difesa, possono colpire e scacciare qualsiasi predatore con un solo calcio. Con le loro potenti gambe, i casuari possono anche correre fino a una velocità di 50 km all’ora.

Rallo dell’isola inaccessibile

rallo dell'isola inaccessibile
Il rallo dell’isola inaccessibile (Foto Flickr)

Il rallo dell’isola inaccessibile (dal nome scientifico di Atlantisia rogersi), è il più piccolo uccello incapace di volare al mondo. Si trova solo su un’inaccessibile isola vulcanica nell’arcipelago di Tristan, l’arcipelago abitato più remoto del mondo. Vive in praterie e pendii ripidi; e in effetti, questi ralli possono essere trovati in quasi tutte le parti dell’isola.

A causa dell’isolamento estremo, non ci sono predatori nativi sull’isola dove vivono i ralli dell’isola inaccessibile. Pertanto, questi uccelli incapaci di volare possono vagare senza paura ovunque all’interno dell’isola. Il piccolo rallo misura solo fino a 17 cm in lunghezza, ed è noto per il suo piumaggio marrone ruggine. Vive in piccoli gruppi e si nutre principalmente di bacche, semi ed invertebrati.

Takahe

takahe uccelli che non volano
Takahe (Foto Pinterest)

Con una lunghezza fino a 60 cm e un peso tra 2,3-2,7 kg, il takahe (Porphyrio hochstetteri) è il più grande membro della famiglia di uccelli rallidi. Sono endemici delle praterie alpine della Nuova Zelanda. Questo uccello davvero unico ha un attraente piumaggio verde-blu ed un grande becco rosso. Rispetto al loro corpo pesante, le ali sono troppo corte ed è per questo che li troviamo nella nostra lista di uccelli che non volano.

I takahe hanno una forte somiglianza con il più comune pukeko, il pollo sultano australasiano. Ma a differenza dei pukeko, i takahe sono incapaci di volare. Le ali dei takahe sono colorate, ma se sono corte; questi uccelli usano le loro ali durante il corteggiamento per attirare la femmina. Un tempo si pensava che il takahe fosse estinto, ma è stato riscoperto nel 1948. Ancora oggi nel mondo vivono solo meno di 300 takahe e infatti sono stati dichiarati come una delle specie in pericolo di estinzione.

Rallo di Guam

rallo guam
Il rallo di Guam (Foto Flickr)

Il rallo di Guam (Gallirallus owstoni) un piccolo uccello incapace di volare che è endemico del territorio dell’isola di Guam, nell’arcipelago delle Marianas. Non hanno i muscoli per il volo ben sviluppati, ma fortunatamente, non ci sono predatori naturali sull’isola di Guam che possano causare minacce a questo uccello incapace di volare. Il rallo di Guam è noto anche come Ko’ko’ in lingua chamorro, la lingua locale di Guam.

Durante gli anni ’70, la popolazione di ralli di Guam diminuì drasticamente nell’isola con l’introduzione dei serpenti bruni arboricoli. Ma molti ralli di Guam di nuova generazione sono stati reintrodotti dagli scienziati della conservazione a partire dal 1995. Per motivi di sicurezza, gli scienziati hanno scelto un’altra isola, chiamata Rota, nell’arcipelago delle Marianas.

Cormorano attero delle Galapagos

cormorano attero delle galapagos
Cormorano attero delle Galapagos (Foto Pinterest)

Il cormorano incapace di volare è l’unica specie di cormorani che non può volare. Vivono nelle Isole Galapagos e non sono stati trovati altrove nel mondo. Questi cormorani incapaci di volare sono infatti noti come cormorani atteri delle Galapagos, e abitano solo nelle isole Fernandina e Isabela delle Galapagos. Per fortuna, questi uccelli che non volano non hanno predatori su queste isole.

I cormorani atteri delle Galapagos hanno una lunghezza compresa tra 85 e 100 cm, e pesano fino a 4 kg. Le loro ali misurano un terzo della loro lunghezza totale del corpo, il che sarebbe sufficiente per loro di volare. Si ritiene però che la lunga evoluzione di questa specie su isole isolate senza predatori abbia comportato la perdita della loro capacità di volare.

Kiwi

kiwi uccello non vola
Kiwi (Foto Flickr)

Il kiwi è un piccolo uccello incapace di volare, originario della Nuova Zelanda, di cui è anche il simbolo nazionale. È l’uccello più piccolo al mondo tra tutti i ratiti viventi (una famiglia di uccelli che non volano, tra cui troviamo gli struzzi, gli emù, e appunto i kiwi). I kiwi misurano solo 50 cm di altezza e arrivano fino a 2 chili di peso. 

Ci sono cinque specie di kiwi in Nuova Zelanda: il kiwi bruno, kiwi bruno dell’isola del Nord, kiwi bruno di Okarito, kiwi maculato minore, kiwi maculato maggiore. Purtroppo, tutte e cinque le specie di kiwi sono in pericolo. Le prime specie di kiwi si sono evolute oltre 8 milioni di anni fa, infatti questo piccolo pennuto è uno degli uccelli più antichi del mondo. Tuttavia, non è ancora chiaro come sia apparso il kiwi incapace di volare nel paese insulare della Nuova Zelanda.

I kiwi sono così unici nel mondo degli uccelli, perché presentano una serie di caratteristiche simili a quelle di un mammifero. Hanno un eccellente senso dell’olfatto e dell’udito, un piumaggio simile al pelo, e scavano tane. I kiwi hanno anche una temperatura corporea simile a un mammifero, tra 36 e 39°C, che è più bassa rispetto agli altri uccelli.

Struzzo

struzzo uccello
Struzzo (Foto Flickr)

Gli struzzi, incapaci di volare, sono l’uccello vivente più grande e più pesante del mondo: arrivano fino ad un’altezza di 2 metri e pesano tra 100 e 160 kg. A differenza degli altri uccelli volanti, allo sterno degli struzzi manca la chiglia che fornisce un attaccamento ai muscoli delle ali. Pertanto, le loro ali non hanno abbastanza forza per fare il volo.

Gli struzzi vivono principalmente nelle savane e nelle terre desertiche dell’Africa. Con le gambe lunghe e potenti, gli struzzi possono raggiungere una velocità massima di 65 km all’ora. Il loro piede a due dita ha artigli molto affilati, infatti gli struzzi usano le loro gambe forti per difendersi dai predatori. Si dice che il calcio di uno struzzo abbia abbastanza forza per uccidere un essere umano adulto.

Cacapò

Cacapò uccelli che non volano pappagallo
Cacapò (Foto Pinterest)

Il cacapò (detto anche strigope) è una specie insolita di pappagallo endemica della Nuova Zelanda. Si tratta dell’unico pappagallo incapace di volare e notturno al mondo. Il cacapò è anche il pappagallo più pesante del mondo, con il suo peso fino a 4 kg. Questo grande pappagallo ha però ali molto corte e le sue piume sono molto più morbide rispetto agli altri uccelli che volano. In questo modo, i cacapò non hanno abbastanza forza per spiccare il volo.

Anche se sono incapaci di volare, i cacapò sono degli eccellenti scalatori. Possono arrampicarsi sugli alberi senza alcuno sforzo. Il piumaggio giallo-verde del cacapò fornisce anche un eccellente mimetismo contro i rami degli alberi. Usando questa tecnica, questo uccello notturno trascorre la sua giornata sui rami degli alberi e diventa attivo solo di notte.

Pinguini

pinguini pinguino uccelli che non volano
Pinguini (Foto Flickr)

Probabilmente gli uccelli che non volano più famosi al mondo. Ci sono 17 specie di pinguini nel mondo e nessuna di loro ha la capacità di volare. A differenza degli uccelli che volano, infatti, le ali dei pinguini sono corte e robuste; i pinguini usano queste corte ali per nuotare in acqua invece di volare.

I pinguini vivono esclusivamente nell’emisfero australe. L’Antartide ospita 8 specie di pinguini, tra cui il pinguino imperatore è il pinguino più grande del mondo. I pinguini imperatore infatti sono alti quasi 120 cm e pesano fino a 35 kg; questa particolare specie si trova solo in Antartide.

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello