Home Foto Il coniglio: simbologia, credenze e idee per un tatuaggio -FOTO

Il coniglio: simbologia, credenze e idee per un tatuaggio -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:16
CONDIVIDI

Quali leggende circondano l’animale più pauroso in natura? Ecco cosa deve sapere chi decide di tatuarsi sul corpo un coniglio -FOTO.

Tatuaggio coniglio
Tatuaggio coniglio: tutta la simbologia dietro questo simpatico animaletto

Esempio tipico di pauroso, il coniglio effettivamente sembra essere spaventato da qualsiasi cosa: anche un fruscio potrebbe metterlo in agitazione. Eppure non può essere tutto qui! Il coniglio avrà sì questa caratteristica ma non a caso è diventato il protagonista di miti e leggende. Naturalmente le varie interpretazioni del simbolo del coniglio non sono sempre positive, infatti presso alcuni popoli esso non gode di buona fama. Ecco quali sono i segreti di questo misterioso e tenero animaletto.

Il coniglio in natura

Coniglio
Coniglio: le caratteristiche reali dell’animale

La famiglia dei Leporidi non comprende solo conigli, ma anche lepri, pica etc. Il suo nome latino è Oryctolagus cuniculus e si distingue dalla ‘cugina’ lepre per alcune caratteristiche fondamentali: i conigli appena nati non hanno il pelo e tendono a non aprire mai gli occhi. Si cibano principalmente dei prodotti facili da reperire in natura, e in particolare nelle foreste: trattandosi di erbivori prediligono erba, foglie secche, radici ma anche verdure dell’orto come sedano, carote o cicoria. Se ne adottiamo uno però facciamo attenzione a non somministrargli troppi carboidrati: pane e fette biscottate saranno di certo molto gradite, ma una assunzione eccessiva di carboidrati, zuccheri e farine potrebbe danneggiare la sua salute. Il suo apparato digerente infatti non riesce ad assimilare questi elementi, che rimarrebbero nello stomaco a fermentare: la conseguenza sarebbe meteorismo e, nei casi peggiori, problemi gastro-intestinali. Bisogna inoltre sfatare un (cattivo) mito: i denti del coniglio non si danneggiano mangiando il pane. I problemi dentali possono insorgere anche frequentemente, per questo è importante che il veterinario visiti regolarmente il nostro coniglio che, sempre più spesso, è ormai scelto come animale da compagnia. I suoi denti infatti tendono a consumarsi creando problemi di mala-occlusione, dolori dentali che impediscono una corretta assunzione del cibo e ascessi. La maggior parte delle cause di morte del coniglio è dovuto sia a problemi gastro-intestinali sia al consumo dei denti: quindi facciamo attenzione prima che sia troppo tardi. La verdura, oltre a far bene al suo fisico, aiuta anche a mantenere i denti sani e puliti: è importante che essa sia sempre fresca e accompagnata da fieno: la quantità di cibo necessario solitamente è pari a 300 gr di pasto per ogni kg del peso del coniglio. Dato che l’animale ha una digestione molto lenta è il caso di lasciargli il cibo a disposizione: con i suoi tempi lunghi e i piccoli bocconi potrebbe metterci anche tutta la giornata a finirlo!

Perché in molti scelgono il coniglio come animale domestico

E’ un animale molto socievole e ama la compagnia del padrone, una volta che ha preso confidenza. Sanno dare affetto dunque e amano riceverne, sebbene siano meno espansivi rispetto a cani e gatti. Come questi ultimi anche i conigli si avvicinano con insistenza all’umano per chiedergli del cibo, assumendo una buffa posizione che li vede in piedi sulle zampe posteriori e col muso alzato. Non sporcano e le loro feci sono semplici da raccogliere, inoltre non sono attaccabrighe e amano la serenità nella convivenza con gli altri animali in casa. Ogni coniglio poi ha delle abitudini diverse, non sono tutti uguali: alcuni preferiscono mangiare un tipo di verdura anziché un altro, mentre altri dimostrano sonnolenza con posizioni differenti le une dalle altre. Di solito si arricciano assumendo una forma sferica oppure distendendosi completamente.

Il significato del coniglio

E’ la perfetta incarnazione della paura: il coniglio trema al minimo rumore o a qualsiasi cosa senta come estraneo. E’ portato a stare sempre in guardia e a non rilassarsi mai proprio per questa fobia del mondo che lo circonda. Quindi il suo significato principale non può che essere associato a questa caratteristica paura di base che influisce anche nei comportamenti: tende a nascondersi e a sottrarsi alla vista altrui. Istintivamente è portato a fuggire da ogni situazione che lo mette a disagio: non vuole restare troppo tempo solo poiché ama essere coccolato, ma allo stesso tempo tende a sfuggire lo sguardo per non restare troppo esposto ai pericoli esterni. Di solito lo si sceglie per il suo aspetto tenero e buffo, ma in realtà chi lo preferisce come tatuaggio è un soggetto ansioso e che soffre di ipocondria: la Legge Universale dello Spirito dice che chi ha paura che gli accada qualcosa, se la attira inevitabilmente.

Il coniglio nel Mito

Coniglio e luna
Coniglio lunare: il suo significato

Insieme alla cugina lepre, il coniglio è spesso il protagonista di racconti mitologici sparsi e famosi in tutto il mondo. Anche le credenze sulle potenzialità della sua carne, in grado di far ringiovanire, ha portato spesso l’uomo ad avvicinarsi a questo animale, seppur per cibarsene. Infatti uno dei primi Miti vede il coniglio in grado di restituire la bellezza perduta ma per un periodo di tempo molto limitato, solo nove giorni. Altri racconti invece sostengono che mangiare la loro carne fosse causa di insonnia (probabilmente per la pesantezza del pasto!). Il folklore popolare li associa spesso alla Luna, infatti non a caso coniglio e lepre sono simboli lunari. Attraverso il satellite appunto si ricongiungono alla Terra e all’acqua. Generalmente l’acqua è il simbolo della rinascita quindi è come se il loro movimento ciclico portassero alla morte per poi ritornare alla vita. E poi sono ‘lunari’ anche perché sono soliti dormire di giorno e vivere di notte, alla luce della Luna appunto. Altro Mito legato alla figura del coniglio è quello della sessualità: non a caso infatti il coniglio è famoso per la sua prolificità e la velocità del suo modo di accoppiarsi. In alcune leggende europee il coniglio porta fortuna, tanto che possederne una zampa diventava una sorta di ‘scaccia-guai’. Anche la sua testa pareva tenesse lontani sortilegi e stregonerie: l’unica occasione in cui pare che non funzionasse come porta-fortuna era durante la navigazione e sulla strada verso le miniere: era presagio di tempesta o di qualche catastrofe.

Il coniglio per gli antichi Egizi

I popoli egiziani avevano un’alta considerazione dei leporidi, poiché secondo loro erano animali capaci di rivelare i misteri della vita, tanto da identificare nella lepre il dio Osiride. La sfortunata divinità sarà fatta a brandelli ma nonostante ciò, la dea Iside riuscirà a concepire con lui il dio Horus. Il solo fatto di essere l’incarnazione del dio Osiride rende l’animale e la sua famiglia assolutamente inviolabili e con un’aura di sacralità, soprattutto perché legati al senso di ‘rinascita’.

Il significato del coniglio presso Celti ed Aztechi

Rispettata dal popolo celtico, il coniglio e la lepre erano di solito allevati come animali domestici ma non per ricavare da loro carni prelibate. Lo stesso Giulio Cesare racconta che questi due animali venivano tenuti in grande considerazione sia in Irlanda ed in Bretagna: era l’animale sacro alla dea della Vittoria. Accanto al dio della caccia invece venia raffigurata una lepre, proprio a sottolineare il fatto che non dovesse essere oggetto di caccia. Gli Aztechi invece consideravano il coniglio responsabile di oscurare ogni notte la luna. Le macchie lunari dunque erano dovute all’ombra creata da questo animale che era stato silurato fin lassù da una divinità. Nel calendario azteco il simbolo del coniglio è legato alla figura di Venus, che ha commesso adulterio con la Luna, Thot: la sua simbologia allora è prettamente sessuale e oziosa. La stessa luna nel simbolismo azteco prende le sembianze di un coniglio. Esso inoltre in 400 esemplari vigilavano sui raccolti: questa era la credenza dei contadini locali.

Il significato del coniglio presso i Maya

Coniglio
Coniglio: il suo significato presso i Maya

Il coniglio è l’eroe che salvò la Luna e l’intera terra: questo gli ha conferito una sacralità inviolabile poiché è grazie a lui che vi è continuità tra vita e morte per tutti gli esseri viventi. Ma ha anche un’accezione negativa, ovvero quella di essere legato alla paura e ai cambiamenti repentini di umore notturni. Spesso la dea dell’Amore, Ixchel, si accompagnava a un coniglio di nome Chak Chel. Anche un re scelse per sé il nome di Coniglio XVIII: un modo raffinato per sottolineare la sua capacità di riproduzione, in quanto molto prolifico.

Il significato del coniglio presso i Nativi americani

Gli indiani amavano cacciare conigli in occasione di festeggiamenti e cerimonie religiose, ma non ne mangiavano. O almeno ai soldati era vietato cibarsene perché gli antichi temevano potesse infondere loro la timidezza e i senso del timore. Vi era inoltre una tradizione: quella di decorare l’arco con la pelle del coniglio per dare più velocità alle frecce scagliate e anche quella di indossare un manicotto della sua pelliccia per dare disinvoltura nel combattimento dei guerrieri Lakota. Il simbolo del coniglio aveva una connotazione sessuale anche perché la danza legata a questo animale era l’unica che concedeva a uomini e donne di ballare insieme. Bando alla timidezza e alla paura: nei miti degli Indiani il coniglio era furbo (e anche cattivo) quanto il coyote. Grazie alla sua astuzia il ‘timido’ coniglio riuscì a battere gufo, alligatore e orso. Il culto del coniglio era fortemente legato all’elemento del vento e dell’acqua. Il Grande Coniglio sfidò e vinse il nemico per creare nuovamente il pianeta Terra, dunque era molto vicino all’uomo e al cielo: quindi funge da mediatore tra Oltretomba e vita terrena.

Il significato del coniglio in Cina

Coniglio
Coniglio: il suo significato in Cina

Da sempre legati alla figura della Luna, i conigli erano il simbolo della sua festa. Non solo dunque legati all’elemento astrale ma all’idea di sessualità, fecondità e rinascita. Se il coniglio ha una connotazione prettamente produttiva, la lepre sempre in Cina indica la longevità della vita, tanto da sfiorare l’immortalità quando è raffigurata insieme alla Luna. Nella mitologia cinese lepre e conigli sono di grande aiuto per la fauna in generale, in quanto proteggono tutti gli animali selvatici.

Il significato del coniglio nella tradizione cristiana

Coniglio
Coniglio: il suo significato nella tradizione cristiana

La Pasqua cristiana ha tra i suoi simboli il coniglio, legato al senso della fertilità e della rinascita, come per la primavera. Le sue origini come animale pasquale si ritrovano nella Germania del 1400, come simbolo dell’inizio della primavera. Negli Usa il coniglio ha il nome di Easter Bunny, il coniglio della Pasqua appunto,  in tedesco Osterhase), che in realtà è un personaggio di fantasia che porta i regali ai bimbi durante quella festività.

Il significato del tatuaggio del coniglio

Coniglio
Coniglio e luna uniti in un tatuaggio

Chi si tatua un coniglio vuole sottolineare due caratteristiche della sua personalità: la mitezza oppure la velocità della fuga. In base alle culture appena descritte questo animale è strettamente legato al simbolo della Luna e alla festa della Pasqua. Di certo è legato alla fortuna e al buon auspicio: quindi lo si potrebbe tatuare contro la mala sorte. Ma ha anche una connotazione fortemente negativa: addirittura è associato all’Oltretomba e al Demonio. Il coniglio è anche simbolo di furbizia, di arguzia che riesce a sconfiggere il nemico senza ricorrere alla forza fisica ma alla capacità di imbrogliare l’altro. Altre caratteristiche sono la fertilità, la capacità riproduttiva e la virilità, sebbene il coniglio bianco perda queste forte connotazioni sessuali per simboleggiare il candore e la purezza.

LEGGI ANCHE: Lo scorpione: significato, curiosità e leggende legate all’aracnide più temuto-FOTO

Ragno e ragnatela: significato simbolico per tatuaggio e on solo -FOTO

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI