Home Gatti Non solo cani, anche i gatti scodinzolano: ma che vuol dire quando...

Non solo cani, anche i gatti scodinzolano: ma che vuol dire quando a farlo è micio?

Siamo abituati a vederlo fare ai cani, ma che significa quando il gatto scodinzola quando lo accarezzo? A cosa fare attenzione.

Accarezzare il gatto
Carezze al gatto che muove la coda (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Alle volte pare che i comportamenti dei nostri amati amici felini restino avvolti nel mistero, poiché spesso non riusciamo a capire se un nostro atteggiamento (magari spinti dalle migliori intenzioni) sia gradito o meno, come ad esempio se il gatto scodinzola quando lo accarezzo. Che significa? Gli fa piacere o è meglio evitarlo? Tutto quello che dovresti scoprire prima che lo faccia la prossima volta.

La coda di Micio: ogni posizione, un significato

Chi vive insieme a un micio sa bene che utilizza la propria coda come ‘una penna’ con la quale scrivere ed esprimere le sue emozioni. Ma solo col tempo forse riusciremo a capire cosa davvero voglia dirci con ogni posizione assunta: in linea generale potremmo stilare una sorta di ‘legenda’ che ci aiuti a capire meglio cosa vuole (e soprattutto quando stargli alla larga!).

Coda di micio
Coda del gatto in primo piano (Canva-Amoreaquattrozampe.it)
  • Coda dritta: sia quando tende verso l’alto sia quando è in movimento, vuole esprimere la gioia di vederci, soprattutto dopo diverse ore di assenza e magari a fine giornata.
  • Coda a punto interrogativo: è proprio come se si ponesse una domanda che lo incuriosisce, qualcosa da scoprire perché stuzzica la sua attenzione.
  • Coda bassa: solitamente è una posizione di pre-attacco, nei confronti di una preda che vorrebbe acciuffare. Se invece la pone gonfia tra le gambe, non si sente assolutamente a suo agio, si sente minacciato e potrebbe reagire in malo modo.
  • Coda in movimento frenetico: ha avvertito un pericolo e si sente sotto attacco. Meglio lasciarlo solo e non avvicinarsi!

Il gatto scodinzola quando lo accarezzo: che significa

Che lo faccia un cane pare che sia ‘tutto nella norma’, ma se lo fa Micio è lecito interrogarsi sul significato di questo suo comportamento: cosa vuole dirci? In realtà i significati che può assumere possono essere l’uno il contrario dell’altro, e sta a noi capire quando è il caso di smettere!

Micio ci fa le coccole
Micio struscia vicino alla gamba (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Solitamente lo scodinzolare del cane ha quasi sempre un’accezione positiva, ed è così anche per il micio: con questo movimento della coda esprime gioia ed emozioni positive, soprattutto se ‘sottoposto’ a carezze da parte nostra.

Quindi potrebbe volerci comunicare non solo l’emozione del contatto con l’umano ma magari anche dimostrare a sua volta amore, ricambiarlo dunque con un gesto di piacere e gratitudine. Potrebbe anche essere un tacito invito a non fermarci, a prolungare quel piacevole momento di intimità che si è creato tra noi.

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto chiude gli occhi quando lo accarezzo? Scopriamolo insieme

In alcuni casi poi ‘non si limitano’ a muovere la coda, ma ci avvolgono la stessa intorno al corpo, come quando ad esempio il gatto si struscia contro la nostra gamba, in segno di grande intimità ma anche di estrema fiducia nei confronti di un umano che sentono amico in grado di non poter mai fare loro del male.

Potrebbe interessarti anche: Scopri se al gatto piace quando lo accarezzi: cosa pensa micio delle carezze degli umani

Il gatto scodinzola quando lo accarezzo: quando dobbiamo stargli alla larga

Ma come abbiamo detto, non sempre gli atteggiamenti di Micio hanno un valore univoco, anzi alle volte potrebbero assumere un significato del tutto opposto a quello che ci aspetteremmo: in fondo una carezza è sicuramente una dimostrazione di affetto da parte nostra (anche se bisogna sempre sapere come accarezzare il gatto)!

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Possibile che gli dia fastidio? Assolutamente sì, soprattutto se tocchiamo uno dei punti da evitare sul suo corpo. Magari il suo disagio, che potrebbe ben presto trasformarsi in reazione violenta, è magari dovuto a una situazione antecedente alla nostra carezza. Insomma fatto sta che Micio potrebbe anche scodinzolare perché arrabbiato e irritato: la cosa peggiore è che potrebbe ‘prendersela col padrone’ e sfogare la sua frustrazione proprio con l’umano che voleva solo accarezzarlo.