Home Curiosita Il gatto dorme sul petto del padrone: tutte le spiegazioni

Il gatto dorme sul petto del padrone: tutte le spiegazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:09
CONDIVIDI

Il gatto dorme sul petto del padrone, un atteggiamento molto dolce e forse insolito da parte del micio ma che suscita curiosità. Scopriamo il perché.

gatto dorme sul petto del padrone
Gatto dorme su petto del padrone per sentirsi sicuro.(Foto AdobeStock)

Spesso siamo abituati a pensare che il gatto sia un animale al quanto schivo, ma confondiamo questo suo modo di essere riservato con l’essere indifferente. Resta il fatto che il gatto è un animale molto dolce e desideroso di affetto da dare e da ricevere, proprio come il cane.

Tra l’altro, molti dei suoi atteggiamenti lo ricordano molto, in particolare quando il gatto dorme sul petto del padrone, è qualcosa che ci lascia abbastanza perplessi. Un atteggiamento così amorevole di certo non è scontato agli occhi di chi non vive con un gatto.

Il gatto dorme sul petto del padrone: le spiegazioni

gatto dorme sul petto del padrone
Il gatto dorme sul petto del padrone: per recepire il calore.(Foto AdobeStock)

Le spiegazioni del perché il gatto dorme sul petto del padrone sono diverse. Prima di ogni cosa è però, giusto osservare, come già prima accennavamo, che il gatto non è poi quell’animale così indifferente al suo umano, come siamo abituati a pensare nell’immaginario collettivo.

Infatti questo felino, sicuramente essendo un animale selvatico, ha un’indole territoriale e poco domestica, ma nel tempo la vicinanza con l’uomo, la condivisione degli spazi, per poi passare a condividerci la vita, ha cambiato il suo modo di essere o almeno ha smussato quelli che erano i suoi lati selvaggi.

Potrebbe interessarti anche: Comportamenti più strani del gatto: separare gli atteggiamenti dai sintomi

Senso di protezione

Nonostante quello che per anni abbiamo sentito dire sul gatto, luoghi comuni sul comportamento di questo animale, sappiate che non tutto ciò che appare alla fine è. Il gatto sebbene nasca come animale selvatico, con il passare degli anni si è adattato alla vita domestica e non solo.

Questo felino nel tempo è diventato molto docile e legato alla propria famiglia umana. Con loro ha imparato a condividere tempo e spazio e molto spesso è alla ricerca del contatto con il suo umano e quando è lui a deciderlo sa essere molto insistente per le coccole.

In determinati casi per senso di protezione che il suo umano riesce a dargli, il gatto dorme sul petto del padrone e questa è una cosa che all’animale rilassa molto e tanti sono gli studi che hanno stabilito che sia una cosa che apporti positività anche all’essere umano.

Il gatto pur essendo un predatore non si sente mai completamente sicuro di poter dormire profondamente e solo in questa e poche altre condizioni lui si sente protetto e al sicuro dai pericoli.

Comodità

Grazie al web, siamo abituati a vedere foto di gatti che scelgono i posti più impensabili per dormire e apparentemente pure scomodi, ma ciò non vuol dire che questo animale non ami la comodità. A dire il vero, il gatto ama tutto ciò che è morbido, confortevole e rilassante. Tra le altre cose adora: sofà, letti con piumoni morbidi, cuscini, coperte ma in particolare lui potete starne certi adora la comodità della vostra pancia.

Potrebbe interessarti anche:Il gatto dorme a letto con te: ecco perché lo fa

Calore

Il calore di sicuro è un altro motivo per cui il gatto dorme sul petto del padrone. Come abbiamo precedentemente riportato nell’articolo “Al gatto piacciono le scatole”, la temperatura ideale per il gatto è di circa 36 gradi.

Infatti in inverno capita spesso di poterlo osservare sul davanzale della finestra alla ricerca del calore dei raggi del sole, davanti al camino, sotto al termosifone o sotto le coperte del letto o del divano. Perciò anche a contatto con il corpo del suo umano, l’animale percepisce tutto il suo calore e bisogna dire però che tanto altro ne trasferisce lui al suo padrone.

Il gatto dorme sul petto del padrone non solo per captarne il calore ma anche perché gli impercettibili movimenti che l’umano tende a fare, in fase di riposo sul divano magari a guardare la tv, fanno in modo che il gatto si rilassi totalmente, proprio come se fosse un neonato sul petto della mamma.

Potrebbe interessarti anche:Perchè il gatto dorme sui nostri vestiti? Cosa lo attira tanto dei nostri abiti

Ricorda le prime settimane di vita

Il gatto in particolare il cucciolo dorme sul petto del padrone perché è un momento in cui inconsapevolmente gli ricorda le prime settimane di vita a contatto con la mamma. L’istinto di ogni essere è quello di avere un legame indissolubile e innegabile con la propria madre. Anche il gatto che apparentemente da adulto può sembrare un animale più distaccato, non perde l’occasione per ricordare i momenti più teneri della sua vita da cucciolo.

Territorialità

Il gatto ha l’abitudine di trasferire e rilasciare feromoni sia sugli oggetti di casa sia sugli umani, per marcare il territorio. Nel momento in cui il gatto dorme sul petto non sta facendo altro che marcare il suo territorio, perché anche voi siete di sua proprietà e non ha alcuna intenzione di condividervi con altri animali. Anche se questa motivazione potrebbe sembrare opportunistica sappiate che non lo è per niente ma è dettata dall’amore che prova nei vostri confronti.

Potrebbe interessarti anche:Il gatto dorme nella lettiera: perché lo fa e come evitarlo

Raffaella Lauretta