Home Gatti Salute dei Gatti Mal di gola nel gatto: cause, sintomi, rimedi e consigli

Mal di gola nel gatto: cause, sintomi, rimedi e consigli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:59
CONDIVIDI

Il gatto ha il mal di gola? Assolutamente si può succedere. Soprattutto nei freddi mesi invernali, non solo l’essere umano è a rischio di prendere un raffreddore, ma può certamente capitare anche al gatto. Andiamo insieme a scoprire le cause, i sintomi e i rimedi per il mal di gola nel gatto. Prendiamoci cura del nostro peloso.

gatto con mal di gola
gatto con mal di gola (Foto da Pixabay)

Il mal di gola nei gatti, può essere un fastidio persistente durante i mesi invernali. Ciò che sicuramente possiamo fare è lasciare che i gatti non prendano troppo freddo. Come ben sappiamo, non sono animali di facile interpretazione, in quanto nascondono molto bene le loro sofferenze. Ecco perché, per rendere più facile individuare la malattia nel nostro cucciolo, nel prossimo paragrafo vi elenchiamo i diversi sintomi che potrete notare in lui.

I sintomi e le parti del corpo maggiormente colpite dal mal di gola del gatto

gatto malato
gatto malato (Foto da Pixabay)

Prima di tutto, scopriamo quali sono i principali sintomi che possono tradire un mal di gola in un gatto:

Cause di mal di gola nel gatto

gatto autunno
malattie del gatto in autunno (Foto fonte Pixabay)

Se hai osservato uno o più dei suddetti sintomi, probabilmente il tuo gatto soffre di una malattia o degli effetti di una sostanza o di un corpo estraneo. In effetti, ci sono diverse patologie che possono essere responsabili del mal di gola nei gatti, la maggior parte delle quali fortunatamente non sono pericolose.

Ecco alcune delle cause più comuni di mal di gola nei gatti (e che vedremo più in dettaglio più avanti in questo articolo):

Rinotracheite o corizza del gatto

Questa infiammazione della gola nei gatti è una delle malattie più comuni, specialmente tra i gatti più giovani. Causato  dal  virus dell’herpes e dal calicivirus felino , la rinotracheite virale felina , corizza del gatto o influenza felina, consiste nell’infiammazione della trachea e della cavità nasale.

I sintomi che colpiscono i gatti  sono secrezione oculare e nasale, starnuti o il mal di gola. Questi impediscono loro di mangiare poiché soffrono nel deglutire, oltre a ridurre notevolmente l’efficacia del loro senso dell’olfatto.

In apparenza ci fa pensare a un semplice raffreddore nel gatto, ma in realtà richiede cure veterinarie rapide perché un animale che smette di mangiare può disidratarsi e persino morire. Inoltre, se non trattate, le lesioni oculari possono evolvere in ulcerazione e cecità. Le infezioni della gola nei gatti causate da batteri possono verificarsi anche successivamente durante la rinotracheite.

In questo caso, il problema verrà trattato con antibiotici ma potrebbe essere necessaria una terapia con lavaggi. Inoltre dobbiamo nutrire il gatto, con il suo cibo preferito ma leggermente inumidito in modo da poterlo ingoiare più facilmente, magari riscaldare il cibo che gli offriamo potrebbe stimolare il suo olfatto e, di conseguenza, il suo appetito. È una malattia molto contagiosa tra i gatti, quindi bisogna prendere precauzioni se hai diversi gatti a casa (evita ad esempio di farli dormire e mangiare nello stesso posto).

Tumore della gola nei gatti

Un’altra situazione che causa mal di gola nei gatti è la comparsa e lo sviluppo di un tumore alla gola. Generalmente sono masse che crescono rapidamente e possono essere fatali. Tuttavia, se il tuo gatto ha un nodo alla gola, non significa necessariamente che ha un tumore , nella maggior parte dei casi sarà un corpo estraneo bloccato che lo disturba.

Come per gli esseri umani, il tumore: se viene diagnosticato abbastanza presto e se il veterinario può determinare di che tipo è, il cancro avrà maggiori possibilità di essere curato. I tumori possono essere benigni o maligni

Sfortunatamente, i tumori faringei sono generalmente maligni. In tali casi, ci sarà la probabilità che si debba ricorrere alla chirurgia per rimuovere la massa, o alla radioterapia, alla chemioterapia o ad una combinazione di questi trattamenti.

L’ostruzione in gola, causa del mal di gola

Una delle cause più comuni di mal di gola nei gatti è un’ostruzione causata dalla presenza di un corpo estraneo nella gola del gatto. Sebbene sia più comune nei cani, il gatto può anche ingerire oggetti come pezzi di piante, ossa, spine, giocattoli, pietre , ecc. che rimangono in gola. Inoltre, a volte capita che le ciocche di capelli si incastrino nella gola. Per impedire al tuo gatto di soffocare con le sue palle di pelo, cerca di spazzolare il gatto regolarmente.

Se il tuo gatto è agitato, tossisce, apre la bocca o si graffia con le zampe, sembra soffocare o ha difficoltà a respirare, possiamo presumere che abbia ingerito un corpo estraneo.

È quindi necessario andare dal veterinario urgentemente perché, se si verifica una completa occlusione del flusso d’aria, il gatto morirà di asfissia. Il veterinario sarà responsabile dell’estrazione dell’oggetto, tramite endoscopia o chirurgia.

Reazioni allergiche e irritanti

Infine, ci sono sostanze che possono agire sulla gola producendo un’irritazione più o meno grave che causerà mal di gola nel gatto. In generale, eliminare questa sostanza dall’ambiente, logicamente se conosciamo di preciso quale elemento sia a provocare ciò, dovremmo cercare di allontanarla. Il gatto dovrebbe essere tenuto in un ambiente sicuro perché l’accesso a sostanze come detergenti o candeggina può finire per ferire la gola e la bocca se lo ingerisce.

Tuttavia, se tutte queste attenzioni non dovessero bastare, sarà il veterinario ad esaminare il gatto e cercherà un trattamento adeguato per alleviare il dolore e curare l’infiammazione.

I rimedi casalinghi per guarire la gola del gatto

gatto mal di gola
gatto in casa

Di seguito un elenco di rimedi casalinghi per il mal di gola nel gatto:

  • calore

Se il gatto ha il mal di gola, la cosa più importante è tenerlo caldo. Il posto letto del gatto dovrebbe essere disposto con coperte riscaldanti. Ora mentre il nostro luogo di riposo potrebbe essere vicino alla stufa in maiolica o al riscaldamento, sappi invece che i gatti di solito scelgono il loro posto di riposo vicino al finestrino dove si trova in linea di massima il termosifone. È così che il gatto sperimenta il calore di cui ha un disperato bisogno durante i freddi mesi rigidi ed è così che il gatto affronta la sua stagione invernale.

  • bere molto per il mal di gola del gatto

il gatto che ha infiammazione alla gola e/o temperature elevate, deve bere molti liquidi. Pertanto, l’animale deve essere costantemente invogliato a bere.

Una soluzione potrebbe essere il brodo di pollo fatto in casa, per noi uomini ha sempre la sua efficacia in caso di arrossamento alla gola. E ciò che fa bene a un uomo non fa male a nessun gatto. Dal momento che soffrono di mal di gola, i gatti hanno la tendenza a mangiare poco, il brodo di pollo è considerato una buona alternativa ad un pasto solito dell’animale.

Molte persone preparano anche il tè quando percepiscono dolore alla gola. Una miscela di camomilla e finocchio ha lo scopo di arginare i virus del raffreddore. Ma se volessimo dare anche al gatto questa miscela di tè? È probabile che si lasci convincere a bere se nel tè proviamo a mettere anche del miele, che lo addolcisce.

È importante però che l’aggiunta di miele non sia esagerata. Il miele fa bene alla gola del gatto e il mal di gola scomparirà lentamente attraverso questo dolcificante.

  • cibo giusto

Se il gatto soffre di mal di gola, come evidenziato dalla deglutizione, non dovresti al momento nutrirlo con cibo secco. Poiché i pezzetti di duri devono essere presi a morsi, questo potrebbe aumentare il dolore alla gola. Una volta individuata la malattia di cui soffre il gatto, il proprietario dovrebbe dare solo cibo umido, facile da deglutire e mescolato bene a vitamine fresche come carote o sedano. Una dieta ricca di vitamine, che contiene molti nutrienti e minerali, non danneggia ma anzi aiuta la guarigione dell’animale.

  • pulire spesso occhi e naso del gatto

Quando gli occhi lacrimano e il naso continua a scorrere, può essere di aiuto pulirli di tanto in tanto con un panno umido sterile. È proprio come quando noi usiamo un fazzoletto per il naso ma diversamente da noi lui non può farlo, il gatto che ha il raffreddore, ha bisogno dell’aiuto del suo padrone.

  • molto riposo 

Se noi abbiamo mal di gola, la prima cosa che cerchiamo e il riposo e relax. Il gatto non è diverso in questo senso. Il suo corpo ora ha bisogno di molto riposo e per tanto in questa condizione il gatto ha sonno, ed è in questo modo che lui si riguadagna le sue forze e combatte il virus.

  • isolamento da altri gatti di casa

Avere diversi gatti in famiglia sicuramente è piacevole per noi e per loro ma bisognerà isolare il cucciolo malato per evitare il rischio di contagio. Perché se un gatto ha il mal di gola o raffreddore, infetterà immediatamente i suoi amici gatti.

  • asciugamani bagnati sul termosifone

Queste salviette umidificate fanno molto bene slle mucose attaccate e forniscono anche un buon clima interno. Poiché in inverno, il clima nelle nostre case, spesso diventa troppo secco.

Il gatto ha il mal di gola, adottiamo misure preventive

visita veterinario
visita veterinario

Qui di seguito vi suggeriamo qualche accortezza per proteggere il nostro gatto dal prendere il mal di gola e raffreddore:

Proteggere dalle correnti d’aria

Il posto preferito del gatto è sempre il davanzale ma questo è costantemente esposto alle correnti d’aria. Finestre e davanzali sono fonti di correnti per il gatto, cercare di evitare quanto più di creare flussi di correnti.

Rifugio in inverno

È importante che possa trovare vari rifugi nei freddi mesi autunnali e invernali. Diversi nascondigli intorno alla casa e al giardino aiutano il gatto a prepararsi meglio per la stagione fredda. Il gatto dovrebbe cercare di non bagnarsi in questi periodi, poiché una volta bagnato, il freddo assimilato, può portare rapidamente alla malattia.

Se il gatto dovesse tornare a casa bagnato, deve essere completamente asciugato e lasciarlo riposare sul riscaldamento e successivamente cercare di farlo restare nell’appartamento.

Olio di fegato di merluzzo e vari oli vegetali naturali utilissimi per il mal di gola nel gatto

Nei freddi mesi autunnali e invernali, la sete del gatto tende a diminuire e quindi dovremmo cercare di dargli del cibo di alta qualità e umido, necessario a garantirgli i liquidi.

Come misura preventiva contro il raffreddore vengono utilizzati preparati come, speciali miscele di erbe per il gatto, che possiamo trovare in commercio nei negozi specializzati in cibo per animali. Queste miscele di erbe contengono importanti vitamine, oligo-elementi e minerali e vengono semplicemente aggiunte al loro cibo che siamo soliti dargli.

Infine possiamo utilizzare l’olio di fegato di merluzzo e vari oli vegetali naturali che rafforzano il sistema immunitario del gatto e prevengono malattie legate alla gola e raffreddori. Pertanto grazie all’aiuto di questo olio, le difese del corpo si rafforzeranno.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Le allergie alimentari del gatto: cause, sintomi, trattamento e prevenzione

Perchè il gatto ha il naso freddo? Scopriamo come mai

Sangue nelle urine del gatto: cause, sintomi e prevenzioni

Il gatto ansima: cause e rimedi

Come riconoscere se il vostro gatto è stressato

 

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI