Home Gatti Salute dei Gatti Vaccinazioni del gatto: quali sono, come funzionano e quando farle

Vaccinazioni del gatto: quali sono, come funzionano e quando farle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10
CONDIVIDI

Se stai pensando di adottare un gatto o ne possiedi già uno devi essere informato sul calendario delle vaccinazioni per occuparti al meglio della sua salute.

vaccinazione gatti
Vaccinazioni dei gatti

Le vaccinazioni sono fondamentali per la salute del gatto, in quanto gli permettono di creare le difese immunitarie necessarie a combattere alcune pericolose malattie grazie agli anticorpi che gli vengono somministrati per via sottocutanea.

Le vaccinazioni del gatto seguono un calendario ben preciso, con alcune regole riguardo i vaccini obbligatori e le tempistiche di somministrazione.
Per sapere quali sono le vaccinazioni da fare al nostro gatto e ogni quando vanno somministrate basta rivolgersi al proprio veterinario di fiducia che ci darà tutte le informazioni necessarie.

In particolare dobbiamo assicurarci, prima di vaccinare il gatto, che siano stati eliminati tutti i parassiti e che sia in buona salute. Inoltre, è importante che il gatto abbia un sistema immunitario abbastanza sviluppato per poter procedere con le vaccinazioni obbligatorie.

A che età bisogna vaccinare il gatto?

gatto cucciolo

Prima di procedere con le vaccinazioni, è fondamentale che il gatto abbia superato la fase dello svezzamento: se somministrati troppo presto, infatti, i vaccini potrebbero non avere la giusta efficacia.

L’allattamento è fondamentale perchè parte delle difese immunitarie di mamma gatta vengono trasmesse ai cuccioli. Tra le 5 e le 7 settimane di vita, il cucciolo di gatto perde l’immunità della mamma ed è per questo che è consigliabile iniziare con le vaccinazioni quando il gatto compie i 2 mesi di vita.

Finchè il gattino non viene vaccinato, è importante che non esca di casa e che non interagisca con altri gatti perchè non possiamo sapere se le sue difese immunitarie sono in grado di proteggerlo dalle malattie.

Calendario delle vaccinazioni del gatto: come funziona

vaccinazioni gatto
Calendario delle vaccinazioni per il gatto

Le vaccinazioni obbligatorie in Italia per i gatti sono tre, conosciute con il nome di trivalente: coprono la rinotracheite (herpes virus), la calcivirosi (calici virus) e la gastroenterite virale o panleucopenia.

Prima di procedere con i vaccini, bisogna sottoporre il gatto ad alcuni test fondamentali per la leucemia felina e l’immunodeficienza felina: non sono obbligatori, ma comunque è consigliabile farli.

Il calendario delle vaccinazioni del gatto è il seguente:

  • 1 mese e mezzo: antiparassitaria precedente ai vaccini,
  • 2 mesi: test della leucemia e dell’immunodeficienza + prima dose della trivalente,
  • 2 mesi e mezzo: prima dose della vaccinazione contro la leucemia felina,
  • 3 mesi: seconda dose della trivalente,
  • 3 mesi e mezzo: seconda vaccinazione contro la leucemia,
  • 4 mesi: prima vaccinazione contro la rabbia,
  • una volta all’anno: si ripete la trivalente, la vaccinazione contro la leucemia felina e quella contro la rabbia.

Altre informazioni utili sui vaccini per gatti

gatto

I piani obbligatori possono essere modificati, per cui rivolgiti al tuo veterinario per sapere quali sono le vaccinazioni da fare al tuo gatto.
I richiami annuali sono fondamentali per la salute del gatto, soprattutto se si tratta di un felino abituato ad uscire liberamente di casa.

Le vaccinazioni obbligatorie per i gatti sono fondamentali, ma anche il vaccino per la rabbia che può sembrare non necessario è molto importante perchè si tratta di una malattia che può essere trasmessa anche agli esseri umani.

Non dimenticate che per viaggiare all’estero con un gatto bisogna informarsi sulle eventuali vaccinazioni obbligatorie e che esistono anche altre vaccinazioni utili per i gatti domestici, come quella contro la peritonite infettiva felina.

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI