Home News Amicizia, affetto e gioco: la straordinaria amicizia tra oranghi e lontre -FOTO

Amicizia, affetto e gioco: la straordinaria amicizia tra oranghi e lontre -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:12
CONDIVIDI

Amicizia tra oranghi e lontre, un affetto immediato che testimonia l’incredibile capacità di stringere legami degli animali

Un'amicizia meravigliosa (Foto Facebook)
Un’amicizia meravigliosa (Foto Facebook)

Gli animali sono in grado di insegnarci quali sono i veri valori della vita attraverso gesti e sguardi dall’incredibile potenza. Tutti dovremmo prenderne esempio. Il valore che rappresentano maggiormente è quello dell’amicizia che spesso nasce tra esemplari della diversa specie. E’ frequente assistere a spettacoli inattesi che inquadrano animali insospettabili stringere legami forti tra di loro. Un’amicizia del genere è quella nata tra gli oranghi e le lontre in uno zoo del Belgio. Le immagini diffuse sui social, sono spettacolari.

Amicizia tra oranghi e lontre, affetto immediato tra entrambe le specie

La lontra si avvicina all'orango (Foto Facebook)
La lontra si avvicina all’orango (Foto Facebook)

Molti di voi, probabilmente si staranno chiedendo: “Dove si sono conosciuti questi esemplari così differenti tra di loro?” La risposta si colloca nella decisione presa nello zoo  Pairi Daiza a Brugelette. Quest’ultimo ha deciso di far passare il fiume delle lontre attraverso il recinto degli oranghi, favorendone il reciproco incontro. Gli oranghi fanno parte di una famiglia composta dal papà Ujian di 24 anni, la mamma Sari di 15 anni, e il piccolo Berani di appena 4 anni. Essi giocano divertiti con le lontre che sembra abbiano acquisito un’istantanea fiducia con l’amico orango. Tra di loro si è creato un’affetto immediato, testimoniato da vicinanze e bacini che si scambiano vicendevolmente.

Un aspetto sorprendete, considerando l’indole originaria della specie. Le lontre sono animali molto docili ma non si legano facilmente a chiunque. La loro diffidenza è legata alla loro spiccata autonomia e gelosia che manifestano attraverso atteggiamenti di territorialità e probabili lotte con animali che non appartengono alla loro specie. Sono dotati di una grande intelligenza che si evidenzia anche nelle modalità di ricerca del cibo. Spesso infatti, si avvalgono di precisi strumenti per cibarsi di sostanze di non facile apertura. Ad esempio, sono in grado di aprire le conchiglie con le rocce che utilizzano per schiacciarle, dato che non possono aprirle con le unghie.

Le lontre passano la maggior parte del loro tempo sulla riva a prendere il sole, al di fuori dell’acqua. Nonostante siano creature docili  non nutrono timore verso gli umani ed è preferibile, al riguardo, non disturbarli, tenendoli a distanza. Lo stress infatti è uno dei loro nemici. Si suddividono in varie specie diverse, vivendo di frequente sulle rive dei fiumi o dei laghi. Tali animali fanno i nidi nei letti dei fiumi paludi o foreste in modo da nascondersi molto bene e sfuggire dai suoi predatori.

Caratteristiche simili 

Giochi affettuosi (Foto Facebook)
Giochi affettuosi (Foto Facebook)

Come loro, nell’ambito comportamentale, anche gli oranghi sono tipi solitari trascorrendo il 90 % della loro esistenza, senza avere nessuno al loro fianco. Ciò accade con gli esemplari maschi i quali, giunti all’età adulta si allontanano alla ricerca di un nuovo territorio mentre le femmine vivono accanto ai loro cuccioli. Sono animali mansueti ma diventano aggressivi se sono in pericolo o si sentono minacciati. L’intelligenza è un’altra caratteristica della quale dispongono.

I tratti della loro personalità sono molto simili a quelli delle lontre, sarà per questo che è nata una strepitosa amicizia tra le due specie.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti: 

 

Benedicta Felice