Home News Cane si rannicchia accanto ad un edificio e decide di arrendersi

Cane si rannicchia accanto ad un edificio e decide di arrendersi

Solo al mondo, un cane randagio ha deciso di arrendersi e si è rannicchiato accanto ad un edificio, aspettando la sua ora

cane rannicchia edificio
Cane randagio si rannicchia davanti ad un edificio e decide di arrendersi (Foto Facebook)

Un povero cagnolino randagio, esausto e sconfitto dalla sua difficile vita, ha deciso di arrendersi. Il cucciolo era stanco della spasmodica e a volte infruttuosa ricerca di cibo, del dover stare sempre sull’attenti, di doversi difendere da solo, senza una madre, un compagno di viaggio, senza qualcuno che si prendesse cura di lui, che lo aiutasse e confortasse nei momenti difficili. Senza un posto in cui stare, senza alcuna certezza, senza amore.

Così, sopraffatto dalla fame, dalla paura e dalla stanchezza, il cane si è rannicchiato davanti ad un edificio, tranquillo e invisibile, come lo era sempre stato per il resto del mondo, aspettando che il tempo facesse il suo corso.

Solo al mondo, cane randagio si rannicchia accanto ad un edificio

cane rannicchia edificio
Cane randagio si rannicchia davanti ad un edificio e decide di arrendersi (Foto Facebook)

Ma proprio quando il povero randagio aveva deciso di arrendersi, qualcuno lo ha notato. Un passante, vedendo il cagnolino raggomitolato e immobile davanti allo stabile ha contatto la Stray Rescue of St. Louis. L’organizzazione no profit si occupa di aiutare tutti i cani randagi in difficoltà nella città di St. Louis, negli Stati Uniti d’America.

Quando i volontari dell’associazione sono stati contattati per intervenire in favore di “un cane sdraiato, inerte, accanto ad un edificio”, temevano che ad attenderli vi fosse un animaletto ferito. Ma raggiunto il luogo indicato, si sono resi conto che il cucciolo non era ferito, o meglio ad essere ferito era il suo animo.

cane rannicchia edificio
Cane randagio si rannicchia davanti ad un edificio e decide di arrendersi (Foto Facebook)

Potrebbe interessarti anche: Un bimbo offre del cibo ad un cane randagio, un gesto amorevole -VIDEO

I soccorritori si sono avvicinati con cautela al quattro zampe. La cagnolina ascoltava tranquilla le loro parole rassicuranti e, senza troppe difficoltà, i volontari sono riusciti a metterle il guinzaglio.

Poco dopo, hanno convinto la cagnolina a seguirli per poi farla salire in auto e portarla al rifugio. Quando la piccola si è alzata, i volontari si sono accorti di quanto fosse denutrita e scheletrica.

Durante il tragitto verso il rifugio, i soccorritori hanno proseguito a parlarle e a trasmetterle il calore e l’affetto che non aveva mai conosciuto. E, alla fine, sono riusciti a far scodinzolare la coda della tenera cagnolina.

Alla cucciola è stato dato il nome di Frederica. La vita della piccola, d’improvviso, era cambiata. Aveva un nome, un posto in cui stare, qualcuno che si prendesse cura di lei.

Potrebbe interessarti anche: Cane randagio cerca il coraggio di entrare nella sua nuova casa – VIDEO

cagnolina Frederica
La nuova vita della cagnolina Frederica (Foto Facebook)

Ma i cambiamenti repentini che stavano interessando la vita della cucciola non erano terminati. A distanza di una settimana dal suo salvataggio, Dan, uno dei volontari dell’organizzazione che si occupa di ospitare i cani salvati il tempo necessario per trovare la loro famiglia adottiva, ha preso Frederica solo la sua ala protettrice.

L’uomo l’ha portata a casa con sé, credendo che avrebbe dovuto affrontare un difficile percorso prima di riuscire a guadagnare la fiducia del cane.
Con grande sorpresa invece, come se non avesse atteso altro nella vita, appena giunta nella sua nuova casa, Frederica si è sentita immediatamente a suo agio.

La cagnolina si sdraia sul suo nuovo proprietario, si aggira allegra per casa e dorme nel suo nuovo grande letto. Dopo solo poco tempo trascorso con lei, Dan ha deciso non solo di ospitarla temporaneamente, ma di adottarla.

E così, a distanza di una sola settimana, le speranze e le previsioni dei volontari che l’hanno salvata si erano avverate. Sapevano che la cucciola avrebbe ritrovato la voglia di vivere, se avesse conosciuto l’amore.
“L’amore la riporterà in vita perché, alla fine, l’amore vince sempre.”

cagnolina raggomitola edificio
La nuova vita della cagnolina Frederica (Foto Facebook)
Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M. L.