Home News Da un autobus ad una casa: la trasformazione della vita del micio...

Da un autobus ad una casa: la trasformazione della vita del micio randagio

Il gattino randagio che ha scelto un autobus come casa per ripararsi dal freddo e dal caldo. Un incontro inaspettato ha cambiato la sua esistenza

Gatto randagio (Foto Adobestock)
Gatto randagio (Foto Adobestock)

 

Il randagismo è una condizione amara che sia cani sia gatti sono costretti a vivere. Nati soli in balia di un mondo crudele, devono fare i conti con la fame e l’assenza di affetto. Questa era la sorte di Polly, un gattino randagio che ha scelto un autobus come abitazione. Il suo destino sembrava fosse segnato fino a quando, un incontro, ha cambiato la sua esistenza.

Il gattino randagio dalla vita triste e un finale inaspettato 

Il gattino sospettoso (Foto Pixabay)
Il gattino sospettoso (Foto Pixabay)

Una donna che si trovava nei paraggi dell’autobus,  appena lo vide, si preoccupò di andare in cerca della mamma, senza avere purtroppo l’esito sperato. Da lì, comprese che il micio era solo, e lasciandosi guidare dal suo amore e istinto materno decise di prenderlo con sé. Le sue condizioni di salute erano compromesse, poiché essendo magro e malnutrito, impiegò un pò di tempo prima di accettare di farsi prendere dalla donna. Non appena il micio fu recuperato, la donna lo portò a casa sua e lo fece visitare da un veterinario. Poi, il felino fu portato in un rifugio e rimase l,ì fino a quando una famiglia, si lasciò conquistare dalla sua tenerezza e scelse di adottarlo.

Lentamente, il tenero gatto ha cominciato a prendere peso e a sentirsi meglio. Con il passare del tempo, infatti, è stato capace di socializzare e acquisire fiducia in tutti i membri della famiglia. Gradualmente, si è ambientato nella nuova casa ed è riuscito a sentirsi bene anche moralmente. Polly sarà sempre grato alla signora che quando lo ha visto, non si è voltata dall’altra parte ma ha scelto di salvarlo da un mondo senza amore e una vita ingiusta.

Potrebbe interessarti anche:

Benedicta Felice