Home News Porta il cucciolo al rifugio per non spendere soldi per curarlo

Porta il cucciolo al rifugio per non spendere soldi per curarlo

Il proprietario ha lasciato il suo cucciolo ad un rifugio perché il cane era malato e non voleva spendere i suoi soldi per curarlo

cane abbandonato malato
Il cane abbandonato dal padrone perché malato (Foto Facebook)

Un cucciolo di cane è stato consegnato dal proprietario ad un rifugio, la scorsa settimana. A quanto pare, il padrone del Labrador nero ha rinunciato a prendersi cura di lui poiché il cane è malato e non aveva intenzione di sostenere le spese per curarlo.

Quando è stato portato al rifugio, il cucciolo di nome Bubba era in gravissime condizioni. Il cane mostrava un preoccupante ascesso al collo e aveva bisogno di cure urgenti.

Il cane è malato, se ne libera consegnandolo ad un rifugio

proprietario non spendere soldi cane
Il cane abbandonato dal padrone perché malato (Foto Facebook)

La struttura non poteva farsi carico da sola di tutte le spese da sostenere per salvare il Fido e, per non ricorrere all’eutanasia, ha richiesto l’aiuto di qualcuno che potesse prendere in carico il quattro zampe.

Così la Rescue Dogs Rock NYC, un’organizzazione di salvataggio animali, si è proposta di occuparsi del cucciolo. Il piccolo è stato ribattezzato Devin.

Quando il cagnolino è stato condotto dal veterinario per controllare le sue condizioni, è emerso che il suo stato di salute era più preoccupante di quello ipotizzato.
Il cane soffriva di vomito e diarrea.

I volontari suppongono che il pelosetto sia stato adottato per puro capriccio e perché “gratuito”. Dopo essere stato adottato, gli è stato messo un collare al collo, è stato legato con una catena fuori al cortile di casa e lasciato lì, fino a che non si è ammalto.

E quando la sua condizione si è notevolmente aggravata, il proprietario ha optato per la semplice e comoda soluzione di liberarsi di lui, portandolo al canile più vicino.

La Rescue Dogs Rock NYC, indignata per come è stato trattato il povero Fido, ha scritto sulla propria pagina Facebook: “Il proprietario non voleva spendere i suoi soldi per la sverminazione o i vaccini, perché il cane è gratuito… e se questo cucciolo non sta bene, poco male, ce ne sono centinaia da adottare.”

Potrebbe interessarti anche: Scooby, il cane abbandonato in un bosco salvato da un amico speciale

Date le gravi condizioni del Labrador retriever , il cane è stato portato d’urgenza in ospedale dove è stato curato per anemia e per infestazione da vermi. Al cane è stato diagnosticato il parvovirus. La situazione era critica e l’associazione temeva per il peggio.

Per fortuna, nell’ultimo aggiornamento sul cucciolo, l’organizzazione ha riportato che il cagnolino sta molto meglio e che, probabilmente, presto potrà uscire dall’ospedale.

Speriamo che questo pelosetto si ristabilisca completamente e che possa iniziare una nuova vita, totalmente diversa da quella che ha conosciuto fino ad ora.

M. L.