Home Non solo Cani e Gatti Come capire se il coniglio mi vuole bene: saper interpretare i segnali

Come capire se il coniglio mi vuole bene: saper interpretare i segnali

CONDIVIDI

Se hai adottato un simpatico batuffolo, sarai affezionatissimo a lui e ti chiederai se l’amore è reciproco: ecco come capire se il coniglio ti vuole bene.

capire se il coniglio vuole bene
Segnali e gesti d’affetto nel coniglio domestico (Foto Pixabay)

Adottare un animale domestico significa affezionarsi perdutamente a lui e non c’è nulla di male a desiderare che il sentimento sia reciproco: gli animali però, si sa, non parlano anche se sono perfettamente in grado di comunicare pensieri e sensazioni attraverso il comportamento o il linguaggio del corpo.

Così come accade per il cane o per il gatto, anche se hai adottato un coniglio puoi imparare a interpretare i segnali d’amore che ti invia per rispondere alla domanda fatidica: Come capire se il mio coniglio mi vuole bene?

Ovviamente, prima di interpretare e comprendere ciò che il coniglio esprime con i suoi comportamenti, è fondamentale imparare a osservare l’animale e captare i suoi segnali: non sempre sono così diretti e inequivocabili, per cui vi spieghiamo qui come fare a notarli e capirli.

Il coniglio mi vuole bene? Ecco come capirlo dai suoi comportamenti

coniglio affettuoso
Come capire se il coniglio ti ama? (Foto Pixabay)

Per interpretare i segnali emotivi del coniglio bisogna avere una buona capacità di osservazione e imparare a tenere sotto controllo, in silenzio, i comportamenti che il nostro amico a quattro zampe ci invia. Solitamente, i segnali di affetto e amore del coniglio verso l’essere umano sono gli stessi che il roditore dedica anche ai suoi simili, per cui se in casa c’è una coppia di conigli o magari un’intera famiglia sarà più semplice imparare cosa osservare.

Se il coniglio ti riserva lo stesso trattamento che riserva ai suoi simili, indipendentemente dal messaggio che volta per volta sta inviando, devi ritenerti fortunato: significa che ti considera un suo pari ed è innegabile che ci sia dell’affetto nei tuoi riguardi, visto che vede tra voi soltanto affinità e punti in comune che vanno oltre le vostre differenze. Ma come fare per saperne di più e capire se il coniglio ti vuole bene?

Segnali di affetto dei conigli

In generale, prendersi cura del coniglio domestico significa dimostrargli amore e di solito questi animali ricambiano appieno il sentimento affettuoso di chi li accudisce: proprio come accade per il cane che scodinzola o il gatto che fa le fusa, anche i coniglietti hanno alcuni comportamenti inequivocabili per dimostrare il proprio affetto.

1. Il coniglio annusa, lecca e mordicchia

Quando un coniglietto annusa, lecca e mordicchia delicatamente le mani ti sta dimostrando il suo affetto: è il loro modo di prendersi cura delle persone che amano. Stesso discorso se il coniglio annusa, lecca e mordicchia i tuoi vestiti o magari la coperta con cui ti avvolgi sul divano davanti alla tv.

2. Il coniglio ti chiede le coccole

A volte il coniglio si avvicina, ti da’ un colpetto e poi si siede accanto a te, restando immobile in posizione di attesa? Ti sta chiedendo (anche piuttosto insistentemente!) un massaggio alla testa: in pratica, è il suo modo per chiederti le coccole. A differenza di quanto accade nei cani, che non vanno sempre accontentati se non ci si vuole ritrovare con un cane prepotente, i conigli vanno accontentati ogni volta che si può: hanno molto bisogno di affetto e contatto fisico.

coniglio domestico
Coniglio: interpretazione del comportamento (Foto Pixabay)

3. Il coniglio corre intorno ai tuoi piedi

Uno dei modi più simpatici con i quali il coniglio ti fa capire che ti vuole bene è correre in circolo attorno ai tuoi piedi: è il modo in cui ti saluta e ti fa capire che è contento di rivederti, un po’ come fanno i cani quando fanno le feste al padrone che rientra a casa.
Attenzione però: a volte, questo comportamento indica anche una richiesta di cibo, soprattutto se hai tra le mani un cibo di cui i conigli sono golosi come le verdure.

4. Il coniglietto si sdraia accanto a te

Se il coniglio si sdraia tranquillo accanto a te è perché si sente a proprio agio al punto tale da potersi rilassare. Se poi l’animale si mette a pancia in su, disteso sulla schiena, sta comunicando nel suo linguaggio corporeo un’immensa fiducia: tenendo le gambe aperte e la pancia esposta, infatti, il coniglio si pone nella più totale vulnerabilità.

5. Coniglio che ha voglia di giocare

Trascorrere del tempo con le persone che ama è uno dei passatempi preferiti del coniglietto: ecco perché se ti sta chiedendo di giocare con te è perché ti vuole bene. Ma come si fa a capire se il coniglio vuole giocare? I comportamenti tipici in questo caso sono soprattutto due: si parte dallo scuotere la testa o la coda cercando di attirare la tua attenzione, per poi passare a piccoli colpetti con il muso alle caviglie seguiti da una fuga a razzo. In questo modo, il coniglio ti sta dicendo: “Dai, giochiamo! Prendimi se ci riesci!”.

6. Il coniglio suona il clacson!

Un suono perfettamente udibile e simile a quello del clacson di un’automobile: questo segnale sonoro tipico dei conigli è il modo universalmente riconosciuto tra questi animaletti per comunicare la propria gioia. Se il tuo coniglio emette questo caratteristico suono quando si strofina contro di te, quando giocate insieme o quando gli fai le coccole ti sta dicendo che è molto felice di quello che sta accadendo ed è sicuramente perché il coniglio ti vuole davvero tanto bene.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.