Home Non solo Cani e Gatti Pesce Tetra Luminoso: esemplare che splende in acque torbide

Pesce Tetra Luminoso: esemplare che splende in acque torbide

Il Tetra luminoso o Hemigrammus Erythrozonus è il pesce che esplode nei suoi colori in acque torbide. Vediamo le caratteristiche, l’habitat e l’alimentazione.

pesce Hemigrammus
Pesce Hemigrammus .(Foto Adobe Stock)

Il pesce Tetra luminoso è una specie molto presente negli acquari della maggior parte dei rivenditori e dei nuovi appassionati di acquari, in quanto risulta essere la scelta migliore da fare, essendo una specie sia resistente sia economica. Insomma molto adatto a chi si affaccia per la prima volta in questo hobby.

Caratteristiche del pesce Tetra luminoso

Pesce Hemigrammus
Pesce Hemigrammus (Foto Adobe Stock)

Il pesce Tetra luminoso, il cui nome scientifico è Hemigrammus Erythrozonus, può raggiungere una lunghezza approssimativa di 3.3 cm. Ha un caratteristico corpo grigio argentato e tende al trasparente, è compresso ai lati ed ha una piccola bocca orientata orizzontalmente.

Essendo il suo corpo trasparente è possibile vedere gli organi interni, ma si evidenzia una striscia rosso arancio che percorre l’intero corpo, dal peduncolo caudale comprendendo anche l’occhio, fino a raggiungere il capo. Sulla pinna dorsale hanno una macchia dello stesso colore della striscia, mentre le punte delle pinne sono bianche.

Proprio l’intensità del colore rosso presente sul suo corpo e sulla zona soprastante l’occhio, sono degli indicatori dello stato di salute: un pesce sano di questa specie, mostrerà colori vivaci, tranne quando stressato, magari da luci troppo forti o un aquario privo di nascondigli.

Il maschio di Tetra luminoso, è leggermente più affusolato e colorato sia sul corpo (di rosso), sia alle estremità bianche delle pinne. La femmina invece si presenta più tozza con ventre rotondeggiante e gonfio, i colori sono leggermente più spenti.

Il pesce Tetra luminoso o Hemigrammus Erythrozonus è un pesce molto resistente in termini di parametri chimici dell’acqua. Sono una specie di pesce popolare tra gli appassionati di acquari, per la loro bellezza e buon temperamento, e non richiede troppe cure. Allevarlo non è molto difficile, è un pesce vivace, abbastanza colorato e tranquillo.

È un buon compagno di vasca per la maggior parte dei pesci ovovivipari, danio, rasbore, altri tetra e pacifici abitanti di fondo come Corydoras o piccoli loricaridi. Meglio solo non allevarlo con specie più grandi che potrebbero vederlo come cibo, come gli scalari. Il consiglio degli esperti è di comprarlo a gruppi di almeno 6 esemplari, preferibilmente 10 o più.

È una specie che vive meglio in branco per natura e sta molto meglio quando è in compagnia della sua specie, è in questo modo che mostra i migliori colori e i comportamenti più naturali. Risulta essere in grado di adattarsi a diversi ambienti e starà bene nella maggior parte degli acquari, in particolare in quelli molto pieni di piante.

Per poter splendere nella sua luminosità ha bisogno che gli venga riproposto un habitat molto simile a quello naturale, con luce abbastanza fioca, schermata magari da piante galleggianti, questo pesci rivelerà tutto il suo splendore.

Inoltre utilizzando un substrato di sabbia di fiume e aggiungendo qualche ramo e qualche manciata di foglie secche, che rilasceranno il colore tipico del tè ma che bisognerà avere l’attenzione di sostituirle ogni poche settimane in modo che non marciscano e inquinino l’acqua.

Il pesce Tetra luminoso può vivere in un acquario di circa 50 litri per un massimo di 3 anni e l’acqua deve essere molto morbida e acida e la temperatura ideale tra 23 ° o 24 ° C.

Habitat e riproduzione del Tetra luminoso

Troppo mangime ai pesci
Pesci nell’acquario (Foto Pixabay)

Il pesce Tetra luminoso, vive in acque torbide e scure prodotte dalla macerazione di grandi masse di resti vegetali, che si depositano sul fondo, generalmente composto da sabbia. Si trova principalmente nelle aree boschive, negli affluenti al largo del canale principale del fiume.

Originario della Guyana nel fiume Essequibo per la precisione, fiume del sudamericano. Il pesce Tetra luminoso raggiunge la maturità sessuale all’incirca dopo 6 mesi di vita. Per incentivare l’accoppiamento si dovrà aumentare l acidità dell’ acqua, la temperatura e fornire mangime più proteico.

Il corteggiamento fra questi pesci, consiste nel rincorrersi all’impazzata tra la vegetazione dell’acquario. Fino a che il maschio non blocca la femmina con una pinna. La deposizione dovrebbe avvenire nel giro di 24-48 ore dall’inizio del corteggiamento.

Una femmina di Hemigrammus erythrozonus depone in condizioni normali dalle 120 alle 150 uova. Una volta avvenuta la deposizione e la fecondazione, gli adulti vanno spostati nell’acquario di allevamento.

Gli avannotti, dopo la schiusa, arrivano al nuoto libero nel giro di 3-4 giorni, a questo punto vanno alimentati con infusori o altri alimenti microscopici, fino a quando non saranno grandi abbastanza da accettare naupli di artemia appena schiusi o altro cibo.

Alimentazione del pesce Hemigrammus Erythrozonus

branchiomicosi nel pesce
Alimentazione dei pesci (foto iStock)

Il pesce Tetra luminoso, è una specie onnivora ma tendenzialmente carnivora che in natura mangia vermi, uova e micro invertebrati. In cattività a questa specie viene fornita una dieta variata e ricca di proteine, compresi alimenti vivi, congelati e liofilizzati. Questo pesce preferisce mangiare più volte al giorno.

Ragione per cui, si raccomanda, di dosare il cibo più volte al giorno in piccole quantità, per garantire che tutti mangino una quantità simile.

Spesso per mettere in risalto ancor di più i colori gli vengono forniti alimenti come: Tubifex, Chironomus, Artemia salina, Daphnia oppure i più comuni alimenti in scaglie o granuli per pesci d’acquario, ovviamente adeguati alla grandezza della loro bocca.

Potrebbero interessarti anche:

Raffaella Lauretta