Home Cani Adottare un Gran Mastin de Borínquen: tutto ciò che vi occorre sapere

Adottare un Gran Mastin de Borínquen: tutto ciò che vi occorre sapere

Adottare un Gran Mastin de Borínquen: tutte le info sul carattere e lo stile di vita della razza per capire come deve essere il suo padrone.

cucciolo di gran mastin de barinquen
(Foto Facebook Puertorriqueña Herencia)

La maggior parte delle persone da bambini, hanno desirato avere un cucciolo ed oggi che il sogno si sta per realizzare, sarà finalmente possibile accogliere un amico a quattro zampe.

Prima però di portare a casa un cane, è bene porsi alcune domande per capire se si tratta della razza adatta per voi e la vostra famiglia.

Perciò, scopriamo se adottare un Gran Mastin de Borínquen è la scelta giusta, cercando di raccogliere quante più informazioni possibili sulla razza.

Adottare un Gran Mastin de Borínquen: carattere e proprietario ideale

Prima di accogliere il vostro Gran Mastin de Borínquen è bene conoscere il carattere, lo stile di vita e il tipo di impegno di cui necessita.

visoGran Mastin de Borínquen
(Foto Facebook-Literatura Puertorriqueña Herencia)

Nell’articolo di oggi, cercheremo di darvi tutte le risposte che cercate su questa razza. Scoprirete tutti i lati positivi e purtroppo anche quelli negativi, del Gran Mastin de Borínquen.

Inizieremo perciò, dalle caratteristiche fisiche del Gran Mastin de Borínquen, una razza di cane originaria di Portorico.

Un cane di taglia grande, con una corporatura, massiccia, possente e muscolosa che raggiunge un’altezza che varia dai 61 ai 71 cm, con un relativo peso che ammonta a 45-68 kg.

Si tratta di un cane intelligente ma con una vena testarda, tuttavia, sa essere anche un cane paziente, composto, audace, coraggioso e molto leale.

Proprio per questa sua lealtà, a volte diventa troppo aggressivo e protettivo nei confronti del suo padrone.

Questo atteggiamento, può portarlo a reagire in modo eccessivo pur di proteggere il suo amico umano.

Come infatti, gli esperti ritengono fondamentale la socializzazione precoce dei cuccioli del Gran Mastin de Borínquen, in quanto troppo diffidenti e poco aperti a persone e altri animali.

Il Gran Mastin de Borínquen non è, quindi, un cane per tutti, considerando la sua instabilità non è adatto soprattutto ai bambini.

Necessità di un padrone esperto dal carattere forte e non va bene per chi è alla prima esperienza.  A causa dell’enorme volume, non è raccomandato per una persona con una forza fisica limitata.

Il proprietario ideale, quindi deve essere una persona attiva, predisposta allo sport, alla caccia o comunque a portarlo fuori più volte al giorno.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del Gran Mastin de Borínquen: i cibi, le dosi e frequenza dei pasti

Stile di vita del Gran Mastin de Borínquen

È bene conoscere anticipatamente anche lo stile di vita del cane, in modo tale da capire quanto tempo occorre dedicargli.

Il Gran Mastin de Borínquen, in passato era considerato il guardiano per eccellenza per il gregge, grazie all’incredibile forza con cui riusciva a combattere.

Successivamente, fu impiegato come cane da caccia per cinghiali e altri animali selvatici.

Inoltre, durante la guerra, sembra che molti esemplari, per proteggere i loro padroni, combattevano a costo della loro vita.

Attualmente, invece, per lo più è apprezzato come cane da guardia, poiché già il solo aspetto imponente, basterebbe per scoraggiare gli intrusi.

Questo cane necessità di fare passeggiate all’aperto, senza mai lasciarlo libero e senza museruola. Anche in casa, è bene tenerlo in uno spazio adatto ma contenuto e recintato.

Il Gran Mastin de Borínquen, non necessita di particolari cure per la toelettatura poiché possiede un pelo visibilmente corto e al tatto duro.

È consigliato spazzolarlo almeno una volta a settimana e, soprattutto, farlo fin dalle prime settimane per abituarlo.

Non sono consigliati lavaggi frequenti e, vanno utilizzati dei prodotti delicati che non rimuovano lo strato superficiale del pelo. È sempre bene utilizzare prodotti adeguati come balsamo e shampoo specifici per cani.

Questa razza ha un’aspettativa di vita di circa 9-12 anni e gode di buona salute a parte qualche problema alle articolazioni e agli occhi.

Per quanto riguarda il costo, essendo una razza in Italia non molto diffuso, non sono noti i prezzi degli allevamenti.

Se le notizie che vi abbiamo fornito non dovessero bastarvi, in questo articolo troverete tante altre curiosità sul Gran Mastin de Borínquen e anche qualche suggerimento sul nome da dargli.