Home Cani Adottare un Alaskan Klee Kais: tutti i motivi e qual è il...

Adottare un Alaskan Klee Kais: tutti i motivi e qual è il suo padrone ideale

Per quali motivi si dovrebbe adottare un Alaskan Klee Kais? Sono tanti, ma occorre prima capire se si possa essere il suo padrone ideale.

Alaskan Klee Kais
(Foto da Pinterest)

Si potrebbe pensare che, adottando un cane di piccola taglia, questo abbia meno esigenze e sia facilmente gestibile. Spesso non è così. Un cagnolino, sebbene piccolo di statura, non si comporta da soprammobile perché ha le sue necessità. Quali sono i motivi per cui adottare un Alaskan Klee Kais? Bisogna sapere se si possa essere il suo padrone ideale.

Perché adottare un Alaskan Klee Kais

Occhi grandi e magnetici, vivacità ed intelligenza sono le sue armi per farci innamorare di lui: è davvero difficile resistergli e dirgli di no.

Alaskan Klee Kais
(Foto da Pinterest)

Ma chi volesse adottare un Alaskan Klee Kais deve sapere che, se non ben educato alle regole, potrebbe diventare un dolce cagnolino ingestibile.

Ha la tendenza a sfidare il suo padrone, a piegarsi non facilmente alle regole: trovando la chiave giusta di comunicazione, però, il cane si fiderà di noi e ci seguirà alla lettera.

La prima impressione che abbiamo nel vedere questo cane è che sembra una piccola copia dell’Husky: in realtà ne è un suo antenato, riprende molto dal suo carattere ma non tutto.

Ama sicuramente rotolarsi sulla neve, anche se non potrebbe tirare una slitta, ma è molto più allegro, agile e divertente dell’Husky.

Bisogna tener presente che in casa si adatterebbe solo se potesse sfogare comunque la sua energia ogni giorno.

Ha bisogno di uscire, curiosare, saltare e sfogare il suo istinto predatorio: ama rincorrere i piccoli animali, per lui prede.

Si lega tanto al suo padrone, a tal punto da guardare sott’occhio gli estranei che dovessero avvicinargli: è restio a socializzare con chi non conosce.

Allo stesso tempo, però, sarebbe capace di rincorrere un topo fino ad allontanarsi da casa e scappare: sarebbe meglio uscire con lui e non perderlo mai di vista.

Per essere il suo padrone ideale non bisogna essere pantofolai: ha energia da vendere e, se addestrato, sarebbe felice di riversarla in attività all’aria aperta.

Non bisogna dimenticarsi che è dotato di una spiccata intelligenza: sarebbe in grado di assorbire molti comandi e metterli in pratica senza problemi, ma solo se riuscissimo a farci ascoltare.

Questa razza di cane potrebbe davvero sorprenderci: se fossimo persone sportive amanti dell’attività fisica all’aperto l’Alaskan Klee Kais sarebbe un ottimo compagno di sport.

Potrebbe interessarti anche: Come curare il pelo e l’igiene dell’Alaskan Klee Kais: bagno e toelettatura

Raccomandazioni

Come tutte le razze di cani, anche l’Alaskan Klee Kais ha le sue particolarità e lati del suo carattere non tanto facili.

Alaskan Klee Kais
(Foto da Pinterest)

Tanto per iniziare, avendo altri animali in casa, dobbiamo sapere che se fossero piccoli criceti, ad esempio, sarebbero visti dal cane come piccole prede.

Non è un cane che andrebbe d’accordo con tutti: non è un caso se solo alcune razze di cani potrebbero essere compatibili con l’Alaskan Klee Kais.

Se poi l’altro cane in casa avesse un carattere dolce, senza pretese di comando e giocherellone, il nostro cagnolino ne diventerebbe un amico inseparabile.

L’Alaskan Klee Kais soffrirebbe a stare troppo tempo in casa: non è per le persone sedentarie ma la sua agilità è adatta a giochi di Agility Dog e non solo.

Sarebbe perfetto per chi volesse allenarsi sul prato: con dei semplici giochini, ovviamente a premio per il cane, non solo si divertirebbe ma apprenderebbe alla grande le regole di una corretta educazione.

Ovviamente, data la piccola statura, non potremmo fare canicross col nostro cane, ma tante possono essere le avventure da poter svolgere insieme.

Chi avesse intenzione di adottare un esemplare di Alaskan Klee Kais deve tener presente che questo cane può essere predisposto ad alcune malattie.

Ed inoltre, per l’Alaskan Klee Kais è fondamentale seguire un’alimentazione corretta: non può mangiare ogni cosa e benché meno i nostri avanzi.

È bene anche sapere che, nonostante l’apparenza mite, il suo carattere è esplosivo: va educato sin da cucciolo, canalizzando la sua energia.

Potrebbe interessarti anche: Malattie più comuni nell’Alaskan Klee Kais: quali sono e come prevenirle

Il padrone ideale dell’Alaskan Klee Kais dev’essere il suo punto fermo, anticipare sia i suoi scatti di gioia che di permalosità e giocare divertendosi con lui.

Una persona anziana difficilmente riuscirebbe a stare dietro a questo cane: in alternativa potrebbe sfruttare la sua intelligenza coinvolgendolo in giochini di problem solving per cani, soprattutto se anche Fido abbia raggiunto una certa età.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

S. A.