Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare i crackers? La risposta definitiva dell’esperto

Il cane può mangiare i crackers? La risposta definitiva dell’esperto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:17
CONDIVIDI

Quando apri un pacchetto di crackers il tuo cane ti guarda con sguardo supplicante? Ti aiutiamo a capire se il cane può mangiare i crackers oppure no.

cane crackers
Posso dare i crackers al cane? Pro e contro (Foto iStock)

Si sa che i cani mangerebbero qualsiasi cosa, e non si fanno mai mancare occasione di fartelo sapere guardandoti con i loro occhioni imploranti un bocconcino quando si accorgono che stai mangiando qualcosa.
Se stai facendo uno spuntino a base di crackers è possibile che il tuo amico a quattro zampe ti faccia capire in ogni modo che vorrebbe assaggiarne un pezzettino: ma il cane può mangiare i crackers o ci sono dei rischi?

Iniziamo a dire che esistono tantissime tipologie di crackers in commercio: bianchi, integrali, di riso, di mais, salati o a basso contenuto di sodio. Per non parlare poi delle molteplici forme che questi piccoli biscottini salati e croccanti possono avere, tutte regolarmente esposte sugli scaffali dei supermercati.

In questo articolo, risponderemo alla fatidica domanda sulla possibilità di dare o meno i crackers al cane cercando di capire se ci sono rischi o benefici nell’assunzione di questo alimento da parte di Fido.

Si possono dare i crackers al cane? Rischi e benefici

Il cane ha mangiato la cera
Il cane ha mangiato crackers(Foto Pixabay)

In generale, mangiare una quantità eccessiva di crackers può
avere delle conseguenze negative di vario genere tra cui l’aumento di peso e l’assunzione di una quantità troppo elevata di sodio: i crackers spesso contengono molto sale, mentre in altri casi sono ricchi di spezie che non sempre sono adatte ai nostri amici a quattro zampe.

E’ proprio l’elevato contenuto di sodio uno dei motivi per i quali è importante non esagerare nella frequenza e nelle quantità quando si tratta di dare dei crackers al proprio cane: attenzione anche ai prodotti “a basso contenuto di sodio”, perché quella dicitura si riferisce al consumo umano e spesso la quantità di sale adatta a noi è diversa da quella alla quale fare riferimento quando si tratta di alimentazione del cane.

Inoltre, non bisogna mai dimenticare che i cani sono abituati ad alimentarsi con cibi semplici e non raffinati, anche quando Fido è abituato alla dieta a base di crocchette o scatolette: i crackers sono invece un alimento complesso, ricco di ingredienti non sani o comunque non utili al fabbisogno nutrizionale del cane.

In conclusione, si può dire che la risposta alla domanda “il cane può mangiare i crackers?” sia un sì, seppur con moderazione. Probabilmente è posssibile rendere felice Fido allo stesso modo, ma con maggior tranquillità scegliendo una ricetta più adatta a lui, come ad esempio uno snack sano e facile da preparare come il sushi per cani.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI