Home Cani Alimentazione Cani Dieta corretta per l’Affenpinscher: quali alimenti prediligere e quali evitare

Dieta corretta per l’Affenpinscher: quali alimenti prediligere e quali evitare

Quali alimenti è corretto prediligere per la dieta dell’Affenpinscher? E quali sono invece da evitare? Consigli e raccomandazioni.

Dieta Affenpinscher
(Foto da Pinterest)

L’Affenpinscher è un cane vivace ed instancabile, ha bisogno di molte energie per vivere a pieno le sue giornate. La sua piccola taglia però ci impone accortezza nella scelta degli alimenti da inserire nella sua dieta. Alcuni sono da prediligere ed altri da evitare perché stia in salute.

L’alimentazione nell’Affenpinscher

L’Affenpinscher è un cane che, nonostante la sua vitalità e gioia di vivere, ha bisogno di alimentarsi in modo corretto perché non può mangiare proprio tutto.

Affenpinscher alimentazione
(Foto da Pinterest)

La conformazione particolare del suo cranio, col caratteristico muso corto, lo rende predisposto ad avere problemi respiratori e perciò bisogna evitare che mangi con voracità.

Come tutti i cani piccoli, infatti, c’è il rischio che possa soffocarsi: crocchette e biscottini devono essere sempre dati di piccole dimensioni e morbidi.

Sostanzialmente l’Affenpinscher è un cane che può mangiare molte cose, purché siano cibi preparati con alimenti di alta qualità.

Il suo stomaco è molto delicato ed una dieta non equilibrata e poco attenta gli causerebbe problemi gastrointestinali.

Proprio perché fa molta attività fisica non è un cane che accumula grassi facilmente, tuttavia è bene che non superi i 6 kg di peso: è molto ghiotto e non dobbiamo cedere alle sue lusinghe.

Se per i cuccioli di Affenpinscher sono consigliati piccoli pasti più volte al giorno, un cane adulto è bene che mangi una sola volta al giorno.

Per un cane anziano il discorso è un po’ diverso: siccome con l’avanzare dell’età non riesce più ad essere tanto attivo, per evitare che rischi l’obesità va alimentato con cibi poveri di grassi.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani compatibili con l’Affenpinscher: i coinquilini perfetti

Quali alimenti prediligere e quali evitare

Per non sbagliare è sempre opportuno che sia il nostro veterinario a seguirci e ad indicarci cosa inserire nella dieta dell’Affenpinscher e cosa no.

Affenpinscher
(Foto da Pinterest)

Per un cane che consuma tante energie come il nostro pelosetto, è necessario che i suoi pasti siano prevalentemente a base di proteine.

Se volessimo optare per dei prodotti preconfezionati, oltre a dover avere garanzia di qualità, potremmo somministrargli solo una piccola percentuale di cibo umido e per la gran parte cibo secco.

Qualora, invece, volessimo essere certi di quello che mangia il cane, potremmo cimentarci a preparare noi il pasto utilizzando:

  • Carne di manzo;
  • Fegato di vitello;
  • Pollo;
  • Pesce;
  • Tacchino.

L’importante è che sia tutto ben cotto e quindi molto digeribile: il punto debole di un cane Affenpinscher è il suo stomaco ed in questo modo si eviterebbero i relativi problemi di salute.

È possibile anche inserire, in minima parte, frutta e verdura per il nostro cane, ma sempre che la verdura sia ben cotta, non condita e senza additivi o conservanti.

A differenza di ciò che accade per noi, il cane non trae energia dai carboidrati ma dalle proteine: non sono necessari nella sua alimentazione ma, raramente, è possibile aggiungere al pasto del riso scondito.

Come per altre razze, anche per l’Affenpinscher vale il divieto di dare avanzi dei nostri piatti al cane: alcune sostanze potrebbero fargli davvero male.

Nelle nostre ricette non mancano mai spezie, sale, ortaggi vari ed i derivati del latte: il cane potrebbe rischiare un’intossicazione e correre un pericolo.

Molte possono essere le sostanze pericolose per il nostro Fido, magari alcune nascoste in cibi pronti: noi potremmo non saperlo se non avessimo letto bene l’etichetta ed è meglio evitare.

Potrebbe interessarti anche: Come curare il pelo e l’igiene dell’Affenpinscher: bagno e toelettatura

Raccomandazioni

L’Affenpinscher è un cane forte quanto divertente ed affettuoso ma, allo stesso tempo, ha un metabolismo delicato e bisogna far attenzione a cosa mangi.

Cane Affenpinscher
(Foto da Pinterest)

È bene che ci facciamo consigliare dal veterinario, evitando così di scegliere alimenti sbagliati per il nostro cane. L’obiettivo è sempre la sua salute ed il suo benessere.

L’Affenpinscher è estremamente curioso ed è quindi opportuno che in casa teniamo i nostri farmaci non alla sua portata: potrebbe scambiarli per biscotti ma ingerire farmaci umani potrebbe essere letale per Fido.

Anche nella scelta del premietto da dare al cane, quando si comporta bene, è necessario preferire sempre piccoli biscottini proteici o dividerne in piccoli pezzi uno grande.

Questo vale soprattutto per l’Affenpinscher anziano: per evitare obesità nel cane sarebbe opportuno inserire quasi mai nella sua alimentazione carboidrati e cibi grassi.

Anche la dieta BARF risulterebbe più difficilmente digeribile per uno stomaco anziano: sempre meglio cibi leggeri e ben cotti.

Non in ultimo, è importante che perché sia corretta la sua dieta contenga anche vitamine e sali minerali: ogni età necessita di prediligere una vitamina rispetto ad un’altra, ma il veterinario saprà spiegarci meglio.

S. A.