Home Cani Alimentazione Cani Osso per cane: quale scegliere per il nostro amico a quattro zampe

Osso per cane: quale scegliere per il nostro amico a quattro zampe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:37
CONDIVIDI

L’osso è un alimento importante per fido, soprattutto per la sua dentatura. Ecco qual è l’osso più adatto per il cane.

Osso per cane
Osso per cane: quale scegliere per il nostro amico a quattro zampe (foto Pixabay)

Non solo i cani adorano l’osso ma quest’ultimo fa molto bene anche alla loro dentatura, ma è opportuno sapere quali sono quelli che fanno bene a fido e quelli che fanno male.

In commercio ne esistono molti di tipo e di forma diversa, infatti possiamo trovare ossi di pelle, di nylon ecc. Sono stati creati dopo vari studi effettuati da specialisti che hanno tenuto presente delle esigenze dell’animale.

Dal momento in cui il cane usa l’osso solo qualche volta è opportuno lavarlo, in quanto stando fermo da qualche parte potrebbe riempirsi di batteri.

Nonostante l’esistenza di questi ossi commerciali si preferiscono sempre quelli naturali, vediamo insieme allora quale tipo di osso fa bene al cane.

Osso per cane: come scegliere quello naturale

cane mangia osso
Cane mangia osso naturale (foto Pixabay)

Prima di tutto è importante sapere che l’osso che si decide di dare al cane, qualsiasi esso sia, deve essere intero e non in piccoli pezzi, in quanto questi potrebbero creare schegge che possono lesionare la bocca del cane o creargli problemi respiratori.

E’ necessario che l’osso che offrite a fido sia grande rispetto alla sua bocca per far in modo che non lo ingerisca in un sol boccone in quanto gli potrebbe causare problemi all’intestino.

In ultimo è molto importante che l’osso sia crudo e mai cotto, in quanto la cottura di esso provoca problemi alla digestione nel cane e aumenta la possibilità di occlusione intestinale.

Detto ciò, ecco un piccolo elenco di tipi di ossi che il nostro amico a quattro zampe può mangiare:

Osso di agnello

L’osso di agnello è il preferito di fido in quanto è molto saporito, è opportuno tenere presente che l’agnello può avere l’osso appuntito e quindi causare lesioni all’interno della bocca o dell’intestino del cane, per questo è importante che esso sia crudo in quanto l’osso dell’agnello cotto può scheggiarsi più facilmente.

Osso del collo

Un altro tipo di osso che il cane preferisce, in quanto molto gustoso, è il collo della gallina, dell’anatra o di qualsiasi altro volatile. Il collo non solo è pieno di carne ma essendo grande è anche un passatempo per fido.

Osso di manzo

L’osso preferito dal cane è senz’altro quello di manzo in quanto oltre ad avere molta carne è costituito da uno strato di cartilagine gelatinosa abbastanza saporita per il nostro amico a quattro zampe.

Ossi di femore di manzo

Questo tipo di osso è un ottimo strumento per la pulizia dei denti del cane ma soprattutto ha una grande quantità di midollo che non consente di rompere l’osso facilmente.

Ciò evita che il cane ingoi qualche pezzo involontariamente. E’ importante però sapere che il midollo è pesante da digerire e potrebbe causare diarrea nel cane.

L’importanza della masticazione

cane
Cane mangia osso (foto Pixabay)

La masticazione è un’esigenza fisiologica del cane. Masticare un oggetto duro è importante per la pulizia e il rafforzamento dei denti del nostro amico a quattro zampe.

Inoltre masticare può prevenire patologie dentarie  e della bocca. Il movimento delle mascelle aiuta anche a mantenere il cane calmo, in quanto ha una funzione rilassante.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI