Home Cani Capire quanti anni ha un cane: è facile, basta guardare i suoi...

Capire quanti anni ha un cane: è facile, basta guardare i suoi denti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18
CONDIVIDI

Tra i modi più efficaci per capire quanti anni ha un cane, magari trovatello e quindi sconosciuto, c’è l’osservazione dei denti: ecco cosa guardare e come procedere al calcolo.

capire quanti anni ha un cane dai denti
Capire l’età del cane a partire dai denti (Foto Pixabay)

A volte capita di ritrovarsi nella necessità di determinare l’età di un cane sconosciuto: magari un cagnolino trovato per strada o abbandonato, oppure un cucciolo da adottare in un rifugio per animali. In casi del genere, è possibile osservare i segni del tempo in una parte del corpo specifica del cane: stiamo parlando della sua dentatura.

Capire quanti anni ha un cane osservando i suoi denti può sembrare strano, eppure si tratta del metodo più utilizzato anche dai veterinari: ovviamente, il risultato sarà una stima approssimativa soprattutto per quanto riguarda i cani adulti, ma comunque utile per prendersi cura dell’animale.
Gli esemplari cuccioli, invece, possono essere valutati con maggior precisione.

Il segreto per determinare l’età del cane a partire dai suoi denti è sapere cosa osservare: scopriamolo insieme nel paragrafo successivo.

Capire quanti anni ha un cane a partire dai suoi denti

denti cane
Denti del cane

La prima cosa importante è conoscere come è fatta la dentatura del cane, sia nell’adulto che nel cucciolo con i suoi dentini da latte. I cani hanno 4 tipologie di denti suddivide tra la mascella superiore ed inferiore. Normalmente, un cane adulto ha un totale di 42 denti così suddivisi:

– Mascella superiore: 6 incisivi, 2 canini, 8 premolari e 4 molari;
– Mascella inferiore: 6 incisivi, 2 canini, 8 premolari e 6 molari.

I cuccioli avranno un numero di denti differente, a seconda della fase della vita nella quale si trovano. Per questo motivo, può essere relativamente più semplice risalire alla loro età dall’osservazione dentale: sappiamo quanti denti da latte un cucciolo di cane dovrebbe avere settimana per settimana.

La dentizione del cane segue un calendario ben preciso: i primi denti da latte spuntano al cucciolo a partire dal compimento delle 2/3 settimane di vita e la dentatura provvisoria è completa intorno ai 55 giorni di età.
A partire dai 100 giorni di vita del cucciolo, e fino al compimento dei 6 mesi, iniziano a spuntare i denti definitivi del cane che sostituiscono i dentini da latte provvisori.

Risalire all’età di un cane adulto guardando la sua dentatura

Con queste prime informazioni di carattere generale è possibile risalire in maniera abbastanza precisa all’età di un cagnolino fino ai 6 mesi di età, ma per un cane adulto con tutti i denti definitivi è necessario osservare anche un altro aspetto: l’usura dei denti.

Se ci troviamo a dover capire quanti anni ha un cane adulto sconosciuto, infatti, il numero dei denti non ci fornisce alcuna indicazione utile: diverso è saper osservare il grado di usura dei denti, che si può interpretare in base alla quantità di tartaro presente nella bocca del cane. Ovviamente, come accennato in precedenza, si tratta di un metodo approssimativo e non scientifico che, tuttavia, può aiutarci a conoscere meglio il cane e a prendercene cura.

Di solito in base all’osservazione dell’ingiallimento dei denti del cane a causa del tartaro si può giungere alle seguenti conclusioni:

– cane di 1 anno > i denti sono bianchi e puliti;
– cane di 2 anni > a questo punto inizia a depositarsi il tartaro e il cane mostrerà un ingiallimento dei denti retrostanti;
– cane di 3/5 anni > da questa età in poi tutti i denti mostrano il tipico ingiallimento dovuto ai depositi di tartaro;
– cane da 5 a 10 anni > i denti sono sempre più usurati, a volte dall’ingiallimento si passa alla tendenza al marrone e in alcuni casi le gengive si ritirano a causa di malattie dentali canine che portano alla caduta del dente.

cucciolo cane denti
La dentizione del cucciolo di cane (Foto Pixabay)

Calcolare l’età del cucciolo di cane basandosi sulla dentizione

Poiché i ritmi della dentizione canina sono piuttosto regolari, se abbiamo di fronte un cucciolo sconosciuto abbiamo una buona probabilità di riuscire a capire quanti anni ha in maniera piuttosto precisa, osservando e contando i denti da latte già spuntati nella bocca del cane.

In base all’osservazione dei denti del cucciolo, possiamo quindi costruire la seguente tabella per il calcolo dell’età:

– Da neonato a 2 settimane: il cane nasce senza denti e resta così per le prime settimane di vita, in modo che mamma cagna possa allattare senza problemi;
– Cucciolo di 3/4 settimane: iniziano a spuntare per primi i canini da latte;
– Cucciolo di 4/5 settimane: compaiono gli incisivi centrali;
– Cucciolo di 4/6 settimane: iniziano a spuntare i primi due molari e in seguito gli altri incisivi;
– Cucciolo di 6/8 settimane: al cane spuntano gli altri molari completando i 28 denti da latte.

A 4 mesi iniziano a cadere i denti da latte, che solitamente il cagnolino ingoia, e spuntano i denti definitivi secondo il seguente calendario:

– A 4/5 mesi crescono gli incisivi, i primi premolari e i molari definitivi;
– A 5/6 mesi spuntano gli altri premolari e altri molari;
– A 6/7 mesi il cane avrà anche gli ultimi molari e la dentatura completa da adulto con 42 denti.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI