Home Cani Razze di cani meno socievoli: insospettabili esemplari

Razze di cani meno socievoli: insospettabili esemplari

Razze di cani meno socievoli, dall’apparenza tenera ma che nascondono un carattere scontroso. Vediamo quali le razze più insospettabili.

razze di cani meno socievoli
(Foto AdobeStock)

Nell’immaginario collettivo il cane è da sempre il miglior amico dell’uomo, ragion per cui lo concepiamo come un essere capace di adorarci e confortarci in ogni istante.

Seppur vera questa considerazione, il cane è un essere con un suo modo di essere e quindi un suo carattere che viene fuori dall’ambiente in cui vive ma anche da una sua genealogia.

In questo articolo infatti andremo a descrivere proprio le razze di cani meno socievoli che esistono fra le centinaia che si conoscono al mondo.

Razze di cani meno socievoli

Parlare di razze di cani meno socievoli è alquanto complicato. Riuscire a trovare delle razze che non hanno un buon rapporto con l’uomo è davvero difficile.

razze di cani meno socievoli
(Foto AdobeStock)

Seppur esistenti occorre specificare che si tratta solo di n lato del loro carattere che viene fuori in particolar modo solo in determinate situazioni o con specifiche persone.

Ecco l’elenco delle principali razze di cani meno socievoli:

  • Mastino tibetano;
  • Chow chow;
  • Dogo canario;
  • Bassotto;
  • Shiba Inu;
  • Bulldog.

Mastino Tibetano

Il Mastino tibetano è un cane con un carattere al quanto complicato da gestire.

mastino tibetano
(Foto AdobeStock)

È un cane introverso ma è anche molto calmo e posato che ama stare per conto suo e in pace, in quanto molto indipendente.

È una razza che necessita di socializzare fin da cucciolo, in quanto rientra tra le razze di cani meno socievoli e perciò occorre rimediare a ciò prima che diventi aggressivo.

Per sua natura è un cane molto protettivo e diffidente con gli estranei con i quali resta sempre sul chi va là. È il cane adatto a chi non ha molto tempo da dedicare a carezze e coccole, non essendo un animale emotivamente dipendete.

Per questa razza occorre prestare molta attenzione all’alimentazione in quanto tende a diventare obeso. Il Mastino tibetano è un cane di razza gigante con un peso va dai 45 kg ai 72 kg.

Molto massiccio con la testa grossa, gli occhi di colore marrone e le orecchie lisce cadenti, a forma di cuore. Il suo è un mantello lungo, con sottopelo abbondante e denso.

Il Mastino è una razza canina molossoide, originaria del Tibet, dove viene utilizzata da secoli come cane da guardia. Ha una durata di vita media di circa 12-15 anni.

Chow chow

Lo Chow chow è il cane dalle contraddizioni, esteticamente un tenerone e caratterialmente un po’ aspro.

Razze di cani cinesi: il Chow Chow
(Foto Pinterest)

Possiede un carattere molto introverso, un po’ testardo, orgoglioso, riservato, permaloso e indipendente.

Anche se tanto leale e fedele, non ha proprio quelle caratteristiche idonee per la compagnia ai bambini. Rientra di diritto nelle razze di cani meno socievoli, nonostante il suo aspetto.

Nonostante ciò è molto legato alla famiglia e non ama mai restare da solo in casa. Sempre a causa del suo carattere è capace di tenersi alla larga dai suoi simili durante le passeggiate al parco.

Lo Chow chow fin da piccolo ha bisogno di socializzare e di essere educato, prima che il suo carattere prenda il sopravvento.

Lo Chow chow è un cane di taglia medio-grande con un peso che va dai 28 ai 40 kg, un corpo compatto e massiccio. Ma è popolare tra gli amanti dei cani per via della sua andatura e la lingua di colore nero/blu.

Dello Chow chow esiste la versione a pelo lungo oppure corto e in diversi colori, come ad esempio: rosso, bianco, cerbiatto, nero, blu e crema.

Le sue origini sono attribuite alla Cina dove era utilizzato come cane da guardia e per la caccia. Ha una durata di vita media di circa 9-15 anni.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani che somigliano ad orsi: esemplari tenerissimi

Dogo canario

Il Dogo Canario è un cane deciso con un temperato determinato e sicuro di sé ma non aggressivo o cattivo

dogo canario
(Foto AdobeStock)

. Vivace senza eccedere, molto equilibrato, tranquillo, crea un forte legame con il padrone e molta diffidenza verso gli estranei.

Indubbiamente è un cane impegnativo, ma un buon cane da guardia e un ottimo compagno di vita per tutta la famiglia. Non ama la vita in appartamento poiché preferisce stare all’aria aperta.

Ha bisogno di fare lunghe passeggiate e mantenersi attivo, il suo habitat ideale è una casa dotata di un bel giardino grande.

Sicuramente non si tratta di un cane adatto a chi non ha mai posseduto un cane in precedenza. Serve infatti un padrone che si mostri forte e deciso.

Necessita di un padrone che lo educhi correttamente e che in generale sia capace di tenere la situazione costantemente sotto controllo.

Purtroppo per queste sue caratteristiche caratteriali rientra tra le razze di cani meno socievoli. Possiede una struttura fisica muscolosa, robusta e possente, di taglia media e con un peso di circa 50 kg.

Possiede pelo corto e leggermente ruvido di colore fulvo oppure tigrato con sfumature dal sabbia al marrone.

Il dogo canario, o cane delle Canarie, è un cane di tipo molossoide originario delle Isole Canarie. Ha una durata di vita media di circa 9–11 anni.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani più socievoli: quali sono i cani che amano di più

Bassotto

Il Bassotto è un cane giocherellone e vivace ma solo con chi gli va a genio.

cani bassotto cane varianti
(Foto Pixabay)

Può diventare poco socievole verso gli altri animali, soprattutto se non si tratta di cani e diffidente con gli esseri umani.

È un cane molto intelligente energico e ama comunicare abbaiando incessantemente. Necessita di sfogare questa sua energia con giochi mentali e attività fisica.

È un cane molto protettivo nei confronti del proprietario e altrettanto coraggioso. Siccome tende ad avere un carattere predominante su altri cani e anche sul padrone è importante provvedere alla sua educazione fin da piccolo.

Il Bassotto nasce in Germania come ottimo cane da caccia ma anche da compagnia. La durata di vita media di questo cane è di circa 12-16 anni.

Esistono 3 versioni di Bassotto: standard, nano, e Kaninchen, ma le caratteristiche di questo cane sono: un corpo molto basso sugli  arti ma comunque allungato, pur restando compatto e massiccio. La testa allungata, che va restringendosi verso il tartufo.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani dominanti: quelli più predisposti ad esserlo e che caratteristiche hanno-VIDEO

Shiba Inu

Lo Shiba-inu è un cane fiero, orgoglioso, con caratteristiche simili al gatto, ovvero l’indipendenza e il forte istinto di cacciatore.

shiba inu
(Foto AdobeStock)

Molto diffidente nei confronti degli estranei e ciò comporta il bisogno di una buona educazione a partire dai primi mesi di vita. È importante che questo cane possa e sappia rispettare i comandi e per poter gestire la sua possessività.

Ha un carattere molto difficile e poco socievole ma quando si affezione è molto leale e fedele. Si tratta di un cane di piccola-media taglia con un peso di circa 8-12 kg.

Molto tipico della razza è il pelo dritto e ruvido al tatto, con un sottopelo molto più morbido. Mentre i colori ammessi sono rosso (il più diffuso), il black & tan e il sesamo (presente sin dalle origini).

Le sue origini sono molto antiche e anche un po’ incerte, ciò che è certo è che appartiene ai cani nativi del Giappone, utilizzati per la caccia di uccelli, daini e cervi. La durata di vita media di questo cane è di circa 10-16 anni.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani meno ubbidienti: insospettabili esemplari

Bulldog

Il Bulldog rientra tra le razze di cani meno socievoli, in particolare con altri cani.

Bulldog inglese
(Foto Pixabay)

Questo a causa della grande gelosia che questo cane prova nei confronti delle persone della sua famiglia o il suo padrone.

Ha un atteggiamento un po’ pigro e quel ritmo lento. Ad oggi è ritenuto il cane ideale per anziani e bambini, ama le coccole ed è molto tollerante, ma non ama gli estranei.

Possiede un carattere buono e dolce anche se spesso risulta essere particolarmente testardo in determinate situazioni.

Il Bulldog nasce come cane da combattimento e perciò poco adatto alla compagnia, più che altro per questo suo essere poco socievole.

Tuttavia, alcuni allevatori inglesi sono riusciti a modellare e modificare il carattere di questo stupendo esemplare. Il Bulldog è un cane di piccola taglia possiede un corpo tarchiato, largo e basso, compatto e robusto.

La caratteristica principale che lo contraddistingue è la testa grande e grossa, sproporzionata rispetto al resto del corpo che ha un peso di circa 22kg e il suo muso schiacciato.

Il Bulldog deriva dai cani molossi dell’Impero romano anche se si tratta in realtà del risultato di diversi incroci. Ha una durata di vita media di circa 8–10 anni.

Raffaella Lauretta