Home Cani Razze di Cani I pro e i contro di avere un Beagle come cane domestico

I pro e i contro di avere un Beagle come cane domestico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:03
CONDIVIDI

Come tutte le razze di cani, anche quella dei Beagle ha i suoi pro e contro. E questi due lati di questo adorabile cucciolone vanno tenuti in considerazione.

I pro e i contro dell’avere un Beagle
I pro e i contro dell’avere un Beagle (Foto Flickr)

I beagle sono cani molto popolari ed amati. Come mai? Basta chiedere a qualsiasi padrone di un cane di questa razza, e di certo ci risponderà che sono felicissimi con il loro cucciolone. In effetti, un Beagle può portare molta gioia nella famiglia della maggior parte degli amanti dei cani. Questa razza è nota per le sue irresistibili orecchie flosce, gli occhi espressivi e il carattere allegro e felice. Tra le sue più grandi qualità c’è forse il fatto che i Beagle possono avere bisogno di veramente poche cure, se li confrontiamo con altre razze.

I pro e i contro dell’avere un Beagle

I pro e i contro dell’avere un Beagle
Come ogni razza, il Beagle ha lati negativi e positivi. (Foto Flickr)

Proprio per capire meglio come si può vivere assieme a un amico pelosetto di questa razza, è interessante approfondire le caratteristiche tipiche dei Beagle. Alcuni lati positivi ci attrarranno verso di loro, mentre alcuni lati negativi sono importanti per evitare di avere brutte sorprese, magari dopo averli scelti. 

Come sempre, anche se ogni animale domestico è un grandissimo regalo di gioia per un padrone amorevole, è importante fare una scelta consapevole al momento in cui decidiamo quale razza adottare in casa. Questo ci eviterà dopo di vivere male assieme al nostro nuovo amichetto peloso, ma soprattutto a non far stare bene il nostro cane assieme a noi.

I lati positivi

beagle olfatto potente
Un beagle: i lati positivi (Foto Unsplash)

I beagle sono classificati sotto il gruppo di cani da caccia. Questa tipologia racchiude i cani che sono stati allevati proprio grazie alla loro grande capacità di rilevare gli odori. Questo li ha resi i cani da caccia ideali, permettendo loro di accompagnare gli umani per molti anni nelle sessioni di caccia ai conigli.

Dal punto di vista del carattere, i beagle sono animali sociali a cui piacciono gruppi e bambini, ma a volte possono essere indipendenti, lasciando spazio ai loro proprietari. Possono seguire i loro proprietari e restare fissi al loro fianco, ma senza essere una presenza troppo schiacciante. Tuttavia, sono ben lungi dall’essere distanti. Dovrebbero essere tenuti in una casa accogliente e essere addestrati a vivere all’interno. Limitarli al cortile o ad un grande giardino all’aperto non soddisfa i loro bisogni di compagnia e può farli sentire isolati.

Uno dei comportamenti più intriganti dei beagle è che possono essere piuttosto birichini. Non è strano sentire di beagle che amano rubare oggetti dai loro proprietari. Possono quindi prendere e scappare a nascondere il loro oggetto prezioso.

Poiché hanno una storia di caccia ai conigli, i beagle sono animali piuttosto energici per essere cani di piccola taglia. Richiedono camminate quotidiane veloci per tenere sotto controllo la loro energia. Questo può essere visto come un grande incentivo per i proprietari pigri che hanno bisogno di più attività fisica e aria fresca. 

Anche per quei proprietari che non amano troppo la toelettatura, la buona notizia è che il loro pelo è abbastanza facile da mantenere in buono stato, perché richiede di certo un po’ di toelettatura, ma non tanto quanto molte altre razze canine.

I lati negativi

cane letto
Il beagle: i lati negativi. (Foto Pixabay)

Naturalmente, non sarebbe utile elencare solo le molte qualità dei beagle, e nascondere i lati negativi di questa razza. Ecco alcune cose che i potenziali proprietari di beagle dovrebbero sapere. Prima di tutto, ritornando al discorso toelettatura, non è tutto rose e fiori. Anche se il loro pelo è piuttosto corto, è comunque in grado di innescare allergie abbastanza fastidiose.

Sempre in quanto appartenenti a una famiglia di cani da caccia, i beagle hanno ereditato la caratteristica di essere piuttosto vocali. Il loro abbaiare può essere piuttosto acuto e il loro ululato può essere più frequente di quanto si sperasse. Per questo motivo potrebbe non essere molto saggio permettere a un Beagle di vivere in un piccolo appartamento, dove i vicini possono godersi le sessioni ululanti di Fido.

L’addestramento ad obbedire ai comandi, come con qualsiasi cane, è fondamentale. Il beagle deve essere addestrato a non saltare sugli ospiti, a non essere possessivo su cibo e giocattoli e ad imparare le buone maniere. Alcuni cani di questa razza possono sviluppare personalità ostinate e possono richiedere una ferma leadership da parte dei loro proprietari. Essere un leader di branco equo e fermo ci aiuterà ad allevare un cane equilibrato, che conosce il suo posto in casa.

Si dice che l’addestramento a non fare i bisognini in casa sia una sfida per i beagle, forse a causa del loro comportamento testardo. Tuttavia, c’è chi teorizza che questo si verifica perché sono in grado di rilevare i punti in cui sono stati fatti bisognini, anche quando sono stati utilizzati i migliori prodotti per nascondere gli odori. In effetti, il naso di un Beagle riesce a sentire davvero gli odori!

L’aspettativa di vita dei beagle varia da 10 a 14 anni. Questo rende la scelta di un cane di questa razza una grande responsabilità: ci stiamo impegnando a dedicare cure, tempo ed esercizio fisico a questo nuovo amichetto peloso per oltre un decennio. E dobbiamo capirlo subito.

Ovviamente, questa razza rimane molto popolare tra i padroni, nonostante i lati negativi di cui sopra. Perché? Forse perché è così irresistibile e carino, che la maggior parte dei proprietari finisce per perdonare a queste palle di pelo qualsiasi cosa!

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello