Home Cani Razze di cani Siberian Husky: caratteristiche, aspetto, salute, cuccioli e prezzo

Siberian Husky: caratteristiche, aspetto, salute, cuccioli e prezzo

Una delle razze di cani più riconoscibili, con il suo mantello bicolore, il Siberian Husky è un meraviglioso cane da lavoro e da compagnia.

Nato come cane per trainare le slitte in Siberia (da cui il suo nome), questa razza di origini russe è diventata ormai un cane presente nelle case di tanti amanti di quattro zampe.

Un cane giocherellone e socievole, che può andar bene anche per i bambini. Ma è anche testardo, come spesso succede ai cani nordici, ed ha tante caratteristiche caratteriali interessanti.

Molto intelligente, può essere facilmente educato per la vita in famiglia, che considera il suo “branco”. Ha però bisogno di un buon padrone, con cui ama passare il tempo.

Caratteristiche

Quali sono le caratteristiche principali di questa razza?

cane dizionario uomo
Siberian Husky cucciolo
  • Tipo d’impiego: cane da slitta
  • Taglia: medio grande
  • Vita Media: 10-12 anni
  • Altezza maschio: 53-60 cm
  • Altezza femmina: 50-56 cm
  • Peso maschio: 20-28 kg
  • Peso femmina: 15-23 kg
  • Riconoscimento: FCI, ENCI

Carattere e stile di vita

Allegrissimo e gioviale con tutti, non conosce il significato della parola “aggressività”. È affettuosissimo con il padrone e con i familiari, che adora, e da cui non vuole mai separarsi.

Ma il Siberian Husky è anche molto indipendente e va educato in tenerissima età (entro i sei mesi) se si vuole ottenere qualche risultato.

Può essere un ottimo compagno per bambini abbastanza grandi; ignora invece i più piccoli. In Italia è abbastanza usato per le gare di slitta (sleddog), ma soprattutto viene scelto come cane da compagnia.

Bellissimo e dolcissimo, è il compagno ideale per chi ama il cane primitivo, più “lupo” possibile. Sicuro in ogni circostanza perché fa amicizia con tutti (quindi è assolutamente negato come cane da guardia o difesa).

E’ anche molto indipendente, scava buche, è un grosso predatore. E’ un cane attivo che ama la vita all’aria aperta.

Anche se molto diffuso, non sarebbe indicato alla vita in città o per i luoghi caldi. Deve fare molto movimento e attività fisica per il suo benessere psicofisico.

Prezzo: quanto costa un cucciolo di Siberian Husky

Per adottare un cucciolo di Siberian Husky, che sia certificato e con pedigree, il prezzo che dobbiamo considerare è medio / alto. Parliamo di un prezzo tra i 650€ ed i 900€ (anche se potrebbe arrivare anche ai 1500€).

Ovviamente, consigliamo sempre di rivolgersi ad allevatori professionisti e affidabili quando si adotta un cane. Si tratta di una razza molto “naturale” ancora oggi, e come tale va tutelata.

Per il sostentamento di questa razza (considerando alimentazione, toelettatura e i suoi vari bisogni), dobbiamo prevedere una spesa di circa 40€ al mese.

Aspetto generale

Un cane di taglia media, ben proporzionato ed elegante. Forme armoniose e muscoli ben sviluppati. Un cane robusto ma che non risulta pesante. Ha gli occhi blu profondi caratteristici della razza.

Testa e collo

Il cranio del Siberian Husky è leggermente arrotondato; il muso, di larghezza media, va restringendosi gradualmente verso il tartufo. Il rapporto cranio-muso è di 1:1.

Gli occhi sono a forma di mandorla, leggermente obliqui, e possono essere azzurri, marrone o eterocromi (uno azzurro e l’altro marrone, o con entrambi i colori in un singolo occhio).

Le orecchie sono piccole, triangolari, portate erette, attaccate alte e vicine tra loro, leggermente arrotondate in punta, ben fornite di pelo anche all’interno. Il collo è di lunghezza media e arcuato.

Tronco e coda

Ben proporzionato, dal movimento sciolto ed elegante. Il dorso è robusto e dritto con linea superiore orizzontale dal garrese alla groppa.

Torace profondo e forte, ma non molto ampio. La coda, a forma di coda di volpe, è portata a scimitarra: non deve ricadere sul dorso né arrotolarsi lateralmente.

Arti

Gli arti sono diritti, muscolosi, bene in appiombo. Gli arti anteriori hanno scapola obliqua con braccio leggermente all’indietro e mai perpendicolare al suolo.

Gli arti posteriori hanno una coscia muscolosa e il ginocchio ben angolato I piedi ovali, di misura media sono compatti con molto pelo fra le dita.

Pelo e mantello

Il pelo del Siberian Husky è di lunghezza media su tutto il corpo, diritto; deve apparire come una folta pelliccia e non essere mai così lungo da nascondere il profilo nitido del cane.

Il sottopelo, fitto e denso, cade nel periodo di muta. Sono ammessi tutti i colori, dal nero al bianco candido, anche con pezzature diverse sulla testa.

Il padrone ideale per il Siberian Husky

Il padrone ideale è una persona affettuosa, presente nella vita del cane. Capace di dare un’educazione coerente al cane che deve fare molto moto.

È affettuosissimo con il padrone e con i familiari, che adora, ma è anche molto indipendente e va educato in tenerissima età (entro i sei mesi) se si vuole ottenere qualche risultato.

Può essere un ottimo compagno per bambini abbastanza grandi; ignora invece i più piccoli. Ha una grandissima tolleranza verso gli sconosciuti, tanto da non essere un buon cane da guardia.

Adora gli esseri umani in generale, e quindi si avvicinerà a chiunque con fiducia e in modo gentile, per conoscere sempre nuove persone.

Tende ad essere socievole anche verso gli altri cani, anche per il suo utilizzo storico di cane da slitta, in cui la collaborazione tra i vari cani è fondamentale.

Ha una buona adattabilità in appartamento, anche se non è la scelta migliore per lui. Infatti è un cane che adora il branco, e vorrebbe condividere la sua abitazione con altri quattro zampe.

Inoltre, ha la tendenza ad ululare (più che ad abbaiare). Non ama la solitudine, e quindi non vuole restare da solo: specialmente da cucciolo, ha bisogno di attenzioni costanti del suo padrone.

Alimentazione

L’alimentazione specifica per il Siberian Husky deve essere di buona qualità, ma è piuttosto semplice da gestire.

curiosità sul siberian Husky
Siberian Husky adulto

Non tende ad ingrassare, non consuma grandi quantità di cibo, e con il giusto esercizio fisico regolare resta facilmente in forma.

Toelettatura

Il pelo del Siberian Husky ha bisogno di cure regolari. Spazzolatura quotidiana e bagni regolari sono indispensabili per tenere pulito il suo pelo.

Inoltre, come per tutte le razze, è importante controllare zone specifiche (occhi, bocca, orecchie, genitali) per evitare irritazioni, infezioni o altre problematiche.

Patologie comuni

Il Siberian Husky è un cane davvero robustissimo. Tuttavia, tra le patologie più diffuse di questa razza si riscontrano:

Curiosità sul Siberian Husky

Come tante altre razze di cani, anche il Siberian Husky è legato a tante storie interessanti e curiose.

Cenni storici

La sua origine è nordica: si tratta infatti del cane allevato dalla tribù esquimese dei Ciukci che lo usavano per il traino delle slitte.

L’allevamento selettivo della razza iniziò però negli Stati Uniti, soprattutto per merito di Eva “Short” Seeley, che può considerarsi madre sia di questa razza, sia dell’Alaskan Malamute.

Fu Leonard Seppala a portarlo in Alaska all’inizio del ‘900 per le numerose gare tra slitte che si tenevano nel Paese. Nel 1930 il Siberian Husky venne riconosciuta come razza dall’American Kennel Club.

Questa razza è legata a molte leggende metropolitane. Si dice che debba avere necessariamente gli occhi azzurri (non è così, non è infatti una caratteristica correlata allo standard).

Inoltre, si dice che sia un cane che ama la fuga. In realtà, ha l’istinto di esplorare il suo territorio, come farebbe in natura, con il suo branco. Questo significa che tende ad allontanarsi, non a fuggire.

Nomi per questa razza

Per scegliere il nome del nostro Husky, possiamo fare riferimento alle sue caratteristiche fisiche o a quelle caratteriali. In ogni caso, sarà un nome che lo descriva al meglio.

Qui potete trovare la lista di nomi per cani che vi aiuterà a scegliere quello più adatto ed originale per il vostro cucciolo.

  • Femmina: Shiloh e Rogue;
  • Maschio: Renton e Logan.

Nel cinema e nella TV

In moltissimi film, cartoni animati e serie TV, il Siberian Husky è stato protagonista: basta ricordare la saga di Balto, ma anche film come “Snow Dogs: 8 cani sotto zero”, “8 amici da salvare”, “Iron Will: voglia di vincere”, “Antarctica”, e tanti altri.

Tra i vip amanti di questa razza, abbiamo in Italia lo showman e cantante Fiorello, e a livello internazionale la cantante Miley Cirus.