Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni del Siberian Husky: ereditarie e acquisite

Malattie più comuni del Siberian Husky: ereditarie e acquisite

Certe razze di cani soffrono di alcune patologie più di altre. Ecco quali sono le malattie più comuni del Siberian Husky.

malattie comuni del Siberian husky
(Foto Adobe Stock)

Il Siberian Husky è un cane con un carattere davvero socievole e giocherellone, tanto da essere un ottimo amico anche per i bambini. La caratteristica fisica che rende affascinante questa razza di cane sono gli occhi, che possono essere blu o marroni ma molto spesso possono presentare anche un occhio di un colore e l’altro di un altro colore.

Nonostante il Siberian Husky possa resistere al freddo rigido, come ogni animale anche questa razza di cane può incorrere a malattie genetiche e non solo. Vediamo insieme quali sono le malattie comuni che possiamo riscontrare nel Siberian Husky.

Malattie più comuni del Siberian Husky

Husky espressivo (Foto Pixabay)
Husky espressivo (Foto Pixabay

Come detto precedentemente nonostante il Siberian Husky possa presentare un corpo abbastanza forte da resistere a giornate gelide, può anch’esso incorrere a malattie genetiche e non solo.

Molto spesso può influire anche il tipo di alimentazione, generando nel cane delle carenze specifiche che possono causare problemi dermatologici. Infatti questa razza di cane può facilmente soffrire di carenza di zinco, che può provocare nel cane prurito e perdita di pelo. Per alleviare i sintomi spesso vengono prescritti degli integratori.

Potrebbe interessarti anche: Cosa dare da mangiare al Siberian Husky: alimentazione corretta

Malattie ereditarie del Siberian Husky

Le malattie ereditarie, dette anche genetiche, del Siberian Husky si possono dividere in due gruppi principali:

Malattie oculari

Tra le patologie più comuni che colpiscono gli occhi del Siberian Husky abbiamo:

  • Cataratta: la cataratta nel cane si sviluppa generalmente entro i 6-12 mesi della vita del Siberian Husky e sfortunatamente in seguito può portare alla cecità del cane. Per questo è opportuno fare controlli regolari agli occhi del cane.
  • Atrofia retinica progressiva: chiamata anche PRA, consiste nel deterioramento della retina dell’occhio del cane. Anche questa malattia può causare la cecità nell’animale, per questo motivo la diagnosi precoce è vitale.
  • Distrofia corneale: una malattia genetica che colpisce la cornea del Siberian Husky. Consiste nella presenza di piccoli punti bianchi nella cornea del cane, e quest’ultimo potrebbe avere una visione offuscata.
  • Glaucoma di tipo ereditario: il glaucoma nel cane consiste nell’aumento della pressione intraoculare che può portare a cambiamenti nel nervo ottico e della retina dell’occhio del cane.

Malattie articolari

Tra le malattie articolari più comuni che possono colpire il Siberian Husky troviamo:

  • Displasia dell’anca: la displasia dell’anca nel cane è una patologia genetica che provoca difficoltà in Fido ad alzarsi, dolore, rifiuto dell’attività fisica e zoppia nel cane. Per alcuni cani di questa razza, tale problema si manifesta durante la mezza età, ma può anche presentarsi più tardi nella vita.
  • Displasia del gomito: consiste nell’alterazione della formazione dell’articolazione del gomito del cane. Nei casi più gravi tale condizione può causare zoppia o artrite nel cane.

Malattie degenerative

siberian husky truffa
(Getty Images)

Oltre alle malattie oculari e articolari, anche l’ipotiroidismo è un problema di salute comune in questa razza di cane. Tale patologia consiste in un’anomalia strutturale della tiroide e provoca una diminuita produzione di ormoni tiroidei. Il Siberian Husky che presenta tale condizione, potrebbe ingrassare anche mangiando poco, potrebbe dormire di più e perdere il pelo.

Marianna Durante