Home Cani Salute dei Cani Il cane ha mangiato le patatine i principali rischi e rimedi

Il cane ha mangiato le patatine i principali rischi e rimedi

CONDIVIDI

Le patatine hanno il loro posto nella dieta del cane? Se il cane ha mangiato le patatine ci sono rischi? Cosa fare se Fido si sente male?

Il cane ha mangiato le patatine
Il cane ha mangiato le patatine (Foto iStock)

Questi alimenti al cane, non dovrebbero essere somministrati come pasto, ma più come uno sfizio, ma comunque, è meglio preferire altri amidi? Vediamo cosa succede se il cane ha mangiato le patatine.

Mettiamo che ti trovi in una situazione dove hai appena ordinato una porzione di patatine fritte e il tuo cucciolo ti fa tenerezza e ti guarda con invidia. Stai pensando di dargliene un po’ e pensi cosa vuoi che possa fargli, infondo sono solo due patatine. Ma sarà così?

Il cane ha mangiato le patatine: quali i principali rischi

malate letali cane
Cane dopo una scorpacciata di patatine fritte

Il cane ha un apparato digerente adatto alla digestione di carne e ossa, ma ormai vivono praticamente da onnivori e perciò mangiano sia carne che piante. Non ha bisogno di carboidrati, ma le patate sono tra gli ingredienti principali delle crocchette per cani.

Le patate e le patate dolci sono la miglior fonte di carboidrati rispetto al mais e al grano. La patata fritta è comunque una patata cotta, quindi non è dannosa per la salute del tuo compagno a quattro zampe. 

Ma se consideriamo che vengono fritte, sono piene di olio. Questi grassi cattivi sono bombe caloriche per cani e ciò provoca malattie e obesità. Come per noi esseri umani, è meglio evitare questi alimenti o quanto meno ingerirli il meno possibile.

Se vuoi davvero dare patatine al tuo cane, questo consumo dovrebbe essere un caso eccezionale e raro. Quando parliamo di patatine fritte dobbiamo considerare non solo le patate, ma anche il sale, l’olio da cucina e i conservanti, questo vale soprattutto se parliamo di patatine di ristoranti tipo fast food.

Tutti questi ingredienti che abbiamo prima citato non fanno assolutamente bene al cane. Cosa c’è che non va nell’olio? Quando si tratta di olio, il tipo di olio che dai al cane è fondamentale.

Alcuni proprietari hanno l’abitudine di dare al loro cane, insieme al pasto normale di crocchette, un cucchiaio di olio ricco di acidi grassi sani, come l’olio di salmone, che al cane fa anche molto bene.

Mentre per quanto riguarda l’olio nelle patatine fritte, il nostro l’olio per friggere, di solito semi di colza, girasole o olio vegetale, non è buono assolutamente buono per il cane, specialmente nella forma e nella quantità che troviamo nelle patatine fritte.

L’olio di frittura può interrompere il sistema digestivo e causare un accumulo dannoso di grassi. Inoltre, il grasso lasciato sulle patatine dopo la frittura può causare feci molli o diarrea nel cane. Anche se questo non è un grave problema di salute, è spiacevole per il cane e per anche per te che sei costretto a ripulire.

Considerando invece il sale, quando si abusa di troppo sale, il corpo ha bisogno di più liquidi, la pressione del sangue aumenta e possono verificarsi altri effetti collaterali e in questo il cane ha una reazione al sale simile agli umani, ma un piccolo utilizzo lo riescono a sopportare molto bene.

Con questo vogliamo di re che un vassoio di patatine fritte può provocare molta sete e può disidratare in modo eccessivo il cane, portandolo addirittura all’avvelenamento. Ciò può causare convulsioni nel cane e dolore ai reni.

Un cane avvelenato con il sale può morire, se non viene trattato con liquidi per via endovenosa, per ripristinare l’equilibrio del sangue.

Il sale come abbiamo potuto capire è davvero dannoso per il cane, ecco perché è qualcosa che devi tenere ben presente, quando stai lì per dare al tuo cane un pasto salato o se stai preparando l’alimentazione casalinga del cane.

Devo andare nel panico se il mio cane ha mangiato patatine?

Andare in panico è una parola grossa. Dobbiamo intervenire si! Ma comunque dipende. Se il tuo cane ha mangiato solo poche patatine dovrebbero andare anche bene. 

Ma se hai un cagnolino e ha mangiato tante patatine salate, dovresti chiamare il tuo veterinario. Assicurati di fargli bere molta acqua fresca per evitare la disidratazione del cane.

Controlla se mostra altri sintomi di malessere, tienilo sotto controllo. Se sei ancora preoccupato, chiama il veterinario e digli quante patate ha mangiato il tuo cane e quanto è grande il cane per vedere se dovresti portarlo dal medico per un esame.

Ci sono patatine fritte per cani?

cagna non mangia
Esistono patatine per cani o si deve accontentare della solita pappa (Foto  iStock)

No, non proprio, ma ci sono sottaceti di patate dolci naturali che puoi offrire al tuo cane o che puoi fare da solo a casa. Le patate dolci sono più facili da digerire per il cane rispetto alle patate normali e contengono molte più vitamine utili.

Le caramelle disidratate a base di patate dolci sono a basso contenuto di sale e ricche di benefici nutrizionali. Ricorda che tutto va bene ma con moderazione. Le patate dolci sono ricche di carboidrati, quindi evita di dare troppi snack al tuo cane, non andare oltre la sua dieta normale.

Quando sei a tavola, alla fine puoi dare una patatina al tuo animale domestico, ma ricorda di asciugarla il più possibile per rimuovere il grasso in eccesso. Il cane che ha già problemi gastrici non digerisce molto bene questi alimenti, quindi evitali il più possibile.

Ricorda sempre che i suoi requisiti nutrizionali, il suo apparato digerente e la sua piramide alimentare sono diversi dai nostri. Ciò che fa bene a noi, potrebbe far molto male a loro.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI