Home Cani Salute dei Cani Il cane puzza di pesce: cause e rimedi per l’odore sgradevole

Il cane puzza di pesce: cause e rimedi per l’odore sgradevole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:35
CONDIVIDI

A volte non riusciamo proprio a capire perché il cane puzza di pesce: in realtà c’è una spiegazione ben precisa, legata ad un problema di salute piuttosto comune.

cane puzza di pesce
Quando il cane puzza di pesce: cause e rimedi (Foto Pixabay)

I cani possono avere un odore caratteristico che a volte diventa più pungente o sgradevole, arrivando ad assomigliare alla classica puzza di pesce: se è esattamente quello che sta capitando al tuo cane, è bene che tu conosca la possibile causa e i rimedi contro questo cattivo odore di Fido, anche perché è potenzialmente collegato ad un problema di salute.

Di solito, infatti, la puzza di pesce in un cane è correlata ad un problema delle sue ghiandole perianali: queste piccole sacche, situate ai lati dell’ano di Fido, sono ricoperte di ghiandole sudoripare che producono una secrezione dall’odore spiacevole per gli esseri umani, ma indispensabile come marcatore di odore per il cane.

Se il tuo cane inizia ad emanare un poco piacevole odore di pesce, è probabile che le sue ghiandole perianali abbiano qualche problema.

Quando il cane puzza di pesce: problemi alle ghiandole perianali

Sguardo malinconico (Foto Pixabay)
Cane con problemi alle ghiandole perianali (Foto Pixabay)

I problemi relativi alle ghiandole perianali del cane possono essere molto comuni, soprattutto tra le razze di cani di taglia piccola. Tra questi problemi possiamo ritrovare eventuali occlusioni che impediscono alle sacche di svuotarsi completamente. In questo caso il cane proverà molto dolore e l’occlusione non trattata può complicarsi ed evolvere in un ascesso.

Un’occlusione delle ghiandole perianali del cane può dipendere da svariati fattori: il cane può avere le feci molli, un’anomalia fisiologica delle sacche o essere in grave sovrappeso. In ogni caso, se noti segnali di dolore nel cane e una sorta di patina marrone sulle ghiandole in questione, rivolgiti al tuo veterinario di fiducia.

Sicuramente più gravi sono le infezioni e gli ascessi alle ghiandole perianali di Fido, estremamente dolorose e da trattare in fretta. Si riconoscono perché l’area in questione appare gonfia e scolorita: l’infezione può essere risolta con una cura di farmaci antibiotici e antidolorifici, mentre l’ascesso può richiedere un intervento di natura chirurgica.

Cosa fare se il cane puzza di pesce?

cane
Cane e puzza di pesce (Foto Pixabay)

L’odore di pesce è soltanto uno dei potenziali sintomi di un problema alle ghiandole perianali del cane: i cani affetti da queste fastidose condizioni presentano anche altri segnali che elenchiamo di seguito.

– Il cane tende a strofinare il sedere sul pavimento,
– Fido prova a mordere e leccare la zona anale,
Il cane ha problemi di stitichezza e dolori in fase di evacuazione,
– Alcuni cani sviluppano noduli o presenza di sangue e pus nell’area interessata.

Infine, il cane puzza di pesce perché le secrezioni si depositano e il cattivo odore diventa più acuto e persistente. Se noti uno sgradevole odore di pesce nel cane è il caso di chiamare subito il veterinario: soltanto un professionista può effettuare la manovra per svuotare manualmente le sacche anali occluse di Fido.

Inoltre, se ci sono problemi più gravi, il veterinario potrà prescrivere una serie di trattamenti tra cui una dieta ricca di fibre, una pulizia attenta con detergente antisettico, una cura di antibiotici e antidolorifici. Sono molto utili anche gli impacchi caldi nella zona interessata, mentre nei casi più gravi bisognerà ricorrere ad un’operazione chirurgica.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI