Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni dell’American Water Spaniel: quali sono, sintomi e cure

Malattie più comuni dell’American Water Spaniel: quali sono, sintomi e cure

Quali sono le malattie più comuni dell’American Water Spaniel? Tutte quelle che potrebbero essere frequenti negli esemplari di questa razza.

Malattie più comuni dell'American Water Spaniel
(Foto Pinterest-dogbreedsfaq.com)

E’ dura da affrontare, ma anche i nostri amici a quattro zampe possono ammalarsi e spesso le patologie sono così frequenti da sembrare peculiari per alcune razze. E’ questo il caso delle malattie più comuni dell’American Water Spaniel: quali sono e come possiamo riconoscerle. La conoscenza delle stesse ovviamente potrà aiutarci a capire se esistono cure specifiche per guarire i nostri teneri amici domestici.

American Water Spaniel: il suo stato salute

Un cane sempre in forze che però ha bisogno anche di fare tanta attività fisica. Il suo fisico è, per natura, massiccio e tonico e ha bisogno di allenamento per non appesantirsi.

Cura del pelo dell'American Water Spaniel
(Foto Pinterest-sabinemiddelhaufeshundundnatur.net)

La sua salute gli consente infatti di sperare in una vita media che oscilla dai 12 ai 14 anni. Purtroppo, sebbene sia solitamente di costituzione sana, può essere soggetto ad alcune patologie anche piuttosto serie. Un lato positivo: il suo pelo è estremamente impermeabile, quindi la possibilità che possa raffreddarsi è molto bassa.

Potrebbe interessarti anche: Ecco come dovresti curare il pelo dell’American Water Spaniel

Malattie più comuni dell’American Water Spaniel: quali sono e sintomi

Purtroppo anche l’American Water Spaniel può soffrire di alcune patologie, più o meno comuni nei vari esemplari. Esse possono riguardare sia la pelle sia il sistema osseo sia quello ottico: vediamole tutte.

American Water Spaniel
(Foto Pinterest-akc.org)

Malattie della pelle nell’American water Spaniel

La sua caratteristica principale? Il pelo riccio o ondulato che, grazie al doppio strato, riesce a renderlo praticamente impermeabile sia all’acqua sia alle eventuali infiltrazioni di umidità e freddo.

Purtroppo però anche la sua pelle può ammalarsi e soffrire di alcuni tipi di dermatite nel cane, dovuta spesso all’assenza di un ormone della crescita che non consente al pelo di crescere normalmente.

Altro problema frequente è l’alopecia nel cane American Water Spaniel: il pelo non solo sarà via via più sottile (evento normale tra i 6 e i 9 mesi di età) ma inizierà anche a cadere. Ci sono alcune zone particolarmente interessate da questa malattia, come ad esempio: cosce, coda e collo.

Potrebbe interessarti anche: Cosa dovresti dare da mangiare al tuo American Water Spaniel

Malattie delle ossa dell’American Water Spaniel

Possibile che un cane così attivo ed energico possa soffrire di patologie tanto gravi che compromettono la sua deambulazione? Purtroppo sì. Si tratta proprio di una malattia canina tra le più diffuse, ovvero la displasia dell’anca del cane. Questa malformazione dell’anca ovviamente gli provocherà una cattiva deambulazione; ed è purtroppo ereditaria.

Malattie degli occhi dell’American Water Spaniel

Quei dure occhietti vispi marroncini possono avere dei problemi? Purtroppo sì e anche piuttosto seri. Erroneamente si crede che la cataratta nei cani sia tipica degli esemplari anziani, la realtà è ben diversa. Alcune razze di cani come l’American Water Spaniel appunto, ma anche il Barbone, il Border Collie, il Pastore Australiano e il Golden Retriever possono soffrirne.

Alimentazione dell'American Water Spaniel
(Foto AdobeStock)

Riconoscerla non sarà difficile, in quanto l’occhio sarà ricoperto da una sorta di patina bianca, simile ad un velo, che lo renderà appunto opaco.

Infine vi è l’atrofia progressiva retinica, una malattia genetica che ha come sintomi la dilatazione delle pupille e una scarsissima sopportazione della luce da parte del cane. Non vi sono cure per questa malattia ereditaria, ma la sola cosa da fare è rendere le condizioni di vita del cane quanto più favorevoli e garantirgli uno stato di vita, per quanto possibile, normale.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino