Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni del Basset Hound: sintomi, cause e come prevenirle

Malattie più comuni del Basset Hound: sintomi, cause e come prevenirle

Questo cane così energico ha delle debolezze dal punto di vista fisico? I sintomi e le cause di tutte le malattie più comuni del Basset Hound e come prevenirle.

Basset Hound
(Foto Pixabay)

Bassa satura, ossatura importante e grandi orecchie lunghe: così si presentano gli esemplari di questa razza. Mostrano tutta la loro abilità nella caccia, eppure anche questa razza ha delle debolezze dal punto di vista della salute fisica: ecco quali sono le malattie più comuni del Basset Hound, i sintomi, le cause e come prevenirle in modo efficace prima che la patologia prenda il sopravvento.

Età media e salute del Basset Hound

Quanto a lungo potremo godere della sua ‘dinamica’ compagnia? Di certo non è possibile dare una cifra che sia valida per tutti, ma solitamente essa si aggira intorno ai 12 anni, salvo incidenti e malattie, naturalmente.

Malattie più comuni del Basset Hound
(Foto Pixabay)

E’ un cane forte e vigoroso: d’altra parte la sua attività di cacciatore richiede impegno ed esercizio fisico. Tuttavia può andare incontro a diversi problemi di salute più o meno comuni, che interessano l’apparato muscolare e articolare ma non solo.

Quindi purtroppo, a dispetto di ciò che si direbbe vedendolo in azione contro la selvaggina, questa razza è incline ad ammalarsi: vediamo quali sono le patologie che più frequentemente lo colpiscono.

Malattie più comuni del Basset Hound: obesità e ipotiroidismo

Il sovrappeso è sempre un problema, ma lo è ancora di più quando le dimensioni dell’animale non sono importanti: nel caso del Basset Hound infatti, la sua statura limitata non lo rende un cane slanciato e dunque tutto il peso grava inevitabilmente sulle zampe.

Tra le cause di obesità del cane le più probabili sono quelle cattive abitudini che spesso caratterizzano anche le nostre diete: porzioni eccessive, eccesso di grassi, di zuccheri e scarsa (o addirittura assente) attività fisica.

Nel caso dell’ipotiroidismo canino invece ci si trova davanti ad un malfunzionamento o un’anomalia della tiroide, che produce sempre meno ormoni tiroidei, responsabili del metabolismo basale delle cellule.

Solitamente è un problema che colpisce gli esemplari adulti, ma in rari casi può essere congenita. I sintomi (che facilmente possono essere confusi con quelli di altre patologie) possono essere non solo legati all’aumento di peso o a una sostanziale modifica nell’appetito, ma sono evidenti anche nel manto, a livello cardiaco fino a letargia e spossatezza.

Potrebbe interessarti anche: Cura del pelo del Basset Hound: cosa fare per un manto sano e le zone da non trascurare

I problemi alle ossa e alla colonna vertebrale nel Basset Hound

Alle prime posizioni ritroviamo sicuramente la lussazione della rotula e la displasia del gomito, ma anche diversi problemi alla colonna vertebrale.

Razze compatibili col Basset Hound
(Foto Pixabay)

Nel primo caso la rotula esce fuori dal solco del femore; tra i sintomi più comuni c’è sicuramente la zoppia e guaiti dovuti al dolore. La lussazione della rotula colpisce frequentemente i cani di taglia grande, ma di certo può avere anche un’origine traumatica e ha diversi gradi di gravità.

Nel caso della displasia del gomito si tratta di una patologia ereditaria, molto frequente nel primo anno di vita: radio e ulna crescono con velocità diverse e questo comporta una deformazione e una artrosi progressiva.

A questi problemi si aggiungono quelli alla colonna vertebrale, che comporta una cattiva postura e vistosi problemi di deambulazione.

Malattie più comuni del Basset Hound agli occhi e alle orecchie

Purtroppo sia la vista che l’udito sono soggetti a infezioni e problemi: un vero disastro per chi, come questo esemplare, le usa come ‘armi’ nelle operazioni di caccia.

Alimentazione del Basset Hound
(Foto Pixabay)

A colpire l’apparato visivo saranno soprattutto: ectropion ed entropion del cane. Si tratta di due difetti della palpebra dell’esemplare, dovuti a problemi congeniti, traumatici o infiammazioni croniche.

La palpebra lacrima, l’occhio è gonfio e dallo stesso può uscire sangue misto a pus. In alcuni casi si rende necessario l’intervento chirurgico, ma in quelli meno seri basterà applicare dei colliri o unguenti che affievoliscono l’infiammazione.

A questi problemi può aggiungersi il glaucoma nel cane, una sindrome neuro-degenerativa con aumento della pressione intraoculare e possibile cecità. Se individuata in tempo, la patologia oculare può essere sanata e, in alcuni casi, anche la vista può essere ripristinata.

Per quanto riguarda le orecchie, facciamo particolare attenzione alle infezioni, alle infiammazioni e ai casi di otite esterna. L’udito è assolutamente necessario per questa razza, poiché lo impiega nelle operazioni di caccia e per capire dove si nascondono le prede.

Potrebbe interessarti anche: Razze compatibili col Basset Hound: con chi va d’accordo e che caratteristiche hanno

Quanto conta la prevenzione

In realtà, come per tutti i cani, vale il discorso della prevenzione e dei controlli periodici dal veterinario. Oltre alle vaccinazioni, è importante badare anche all’alimentazione del Basset Hound, e provare a tenere sotto controllo il suo stato di salute.

Purtroppo gran parte dei sintomi sopra elencati possono essere facilmente confusi con quelli di altre patologie, quindi solo un esperto potrà chiarire la situazione e metterci in guardia su un eventuale aggravarsi della condizione fisica dell’animale.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Francesca Ciardiello