Home Cani Salute dei Cani Occhio gonfio nel cane: possibili cause e rimedi utili

Occhio gonfio nel cane: possibili cause e rimedi utili

CONDIVIDI

L’occhio gonfio nel cane è un problema comune e particolarmente fastidioso: a volte, sintomo di danni più gravi. Scopriamo le cause e i rimedi giusti.

occhio gonfio cane
Il cane ha l’occhio gonfio: cause e rimedi (iStock Photo)

Si sente spesso dire che gli occhi del cane parlano, e non soltanto nel senso che possono esprimere i sentimenti del nostro amico a quattro zampe: gli occhi del cane vanno tenuti sotto stretta osservazione, perchè qualsiasi cambiamento potrebbe essere segnale di un problema di salute in corso.

Dopo aver trattato la tematica dell’arrossamento degli occhi nel cane, parliamo oggi di un altro possibile problema oculare: il gonfiore. Non è poi così raro osservare un occhio gonfio nel cane: capita abbastanza spesso, e la cosa importante è che questo segno clinico può essere legato a tante possibili cause.

In questo articolo, esploriamo le varie cause che possono esserci dietro l’occhio gonfio del cane e scopriremo quali sono i possibili rimedi a seconda della situazione in corso.

Il cane ha l’occhio gonfio: da cosa dipende?

terza palpebra cane
La terza palpebra nel cane e l’occhio a ciliegia (iStock Photo)

Se notiamo un certo gonfiore all’occhio del cane è naturale domandarsi innanzitutto cosa possa essere: una volta individuata la causa, infatti, sarà possibile capire in che modo risolvere il problema.
Inoltre, non bisogna dimenticare che in alcuni casi il gonfiore oculare rappresenta un segno clinico di problemi di salute del cane più gravi: ecco perchè è fondamentale non sottovalutarlo.

Di seguito, elencheremo e approfondiremo le più comuni cause di occhio gonfio nel cane:

1. CONGIUNTIVITE > si tratta di un’infezione di origine batterica o virale che colpisce l’occhio del cane. La congiuntivite canina può essere causata anche da parassiti, corpi estranei o altri disturbi oculari. In questo caso, oltre al gonfiore si noterà anche un forte rossore con emissione di pus.

2. REAZIONE ALLERGICA > le allergie sono molto comuni tra i cani e, in caso di contatto con un allergene specifico, possono causare rossore e gonfiore diffuso nella zona degli occhi e del muso del cane.

3. INFIAMMAZIONI > ci sono varie infiammazioni oculari che possono dare come sintomo principale l’occhio gonfio nel cane. Tra queste, ricordiamo a titolo esemplificativo la blefarite e la sclerite.

4. TRAUMI E FERITE > che si tratti di un corpo estraneo nell’occhio del cane, o di una lesione conseguente a graffi, morsi o altre lacerazioni, fate attenzione: traumi e ferite possono essere molto pericolosi e vanno trattati tempestivamente perchè possono portare il cane alla cecità.

5. GLAUCOMA > il glaucoma è una delle malattie oftalmiche più insidiose: nasce a causa di un aumento della pressione intraoculare e può causare rossore e prurito. Particolarmente comune in razze come il Barboncino e il Cocker Spaniel, spesso causa di cecità permanente all’occhio colpito.

6. TUMORI > detti anche neoplasie, le forme tumorali maligne possono colpire l’occhio del cane causando disagio all’animale. Il consiglio è quello di rimuovere la massa con un intervento chirurgico, prima che possa peggiorare ulteriormente.

7. CAUSE CONGENITE > a volte l’occhio gonfio nel cane dipende da anomalie congenite alla palpebra o alle ciglia del cane, come capita in caso di ciglia ectopiche (che crescono all’interno della palpebra, verso il centro dell’occhio) o di lagoftalmo (chiusura incompleta dell’occhio, con bulbo oculare che resta parzialmente scoperto).

8. OCCHIO GONFIO IDIOPATICO > in questo caso, il cane ha l’occhio gonfio per cause sconosciute: a volte capita, infatti, di non riuscire a identificare la causa dell’infiammazione. Un’eventualità del genere si verifica con l’occhio a ciliegia, quando la terza palpebra del cane è visibile e infiammata.

Cosa fare per l’occhio gonfio del cane?

occhi blu cani
Cane con occhi blu

Le cure e i rimedi più adatti cambiano a seconda della natura del gonfiore oftalmico che il cane presenta: soltanto il veterinario può stabilire quali sono le cause e come procedere per il trattamento.

Di solito è necessario far indossare al cane il collare elisabettiano, quindi sarà il medico a prescrivere i farmaci più adatti: antistaminici, antinfiammatori, antibiotici, antiparassitari, antifungini, corticosteroidi sono le possibilità più frequenti.

In alcuni casi, può rendersi necessario un intervento chirurgico. Inoltre, è fondamentale prendersi cura dell’occhio gonfio nel cane con alcune norme igieniche specifiche, come la pulizia attraverso impacchi tiepidi con garze imbevute di soluzione salina.

Potrebbe interessarti anche >>> I cani vedono a colori o in bianco e nero? Tutto sulla vista del cane

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI