Home Cani Salute dei Cani I parassiti del cane in primavera: la natura è in fiore!

I parassiti del cane in primavera: la natura è in fiore!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:21
CONDIVIDI

A volte i pericoli più grandi sono quelli di misure più piccole. Vediamo come tenere i nostri amici pelosi al sicuro contro i parassiti del cane in primavera, visto che la nuova stagione è alle porte.

cani cuccioli primavera
Cuccioli all’aperto in primavera: pericoli in vista? (Foto Pexels)

Quando i giorni si allungano e il tempo è più mite, alcuni comuni parassiti degli animali diventano un problema. Le temperature più alte, il maggior tempo passato all’aperto, e il tempo mite sono fattori che contribuiscono tutti a un perfetto attacco da parte di visitatori indesiderati. Cerchiamo di conoscere meglio i parassiti del cane in primavera, per mettere al sicuro la salute di Fido.

Le pulci

pulci cane inverno
Il cane può prendere le pulci in ogni periodo dell’anno (Foto iStock)

Questi piccoli parassiti esterni possono riprodursi più velocemente dei conigli, e dovrebbero essere una preoccupazione per i padroni di cani quando si parla di parassiti primaverili. Nelle giuste condizioni, il ciclo completo di una pulce dura circa 14 giorni, durante i quali diffonde migliaia di uova nell’ambiente. Fortunatamente, ci sono vari metodi molto efficaci e sicuri per prevenire le infestazioni di pulci negli animali domestici.

Zanzare

zanzara
Gli insetti più comuni che trasmettono malattie sono: zanzare, tafani, zecche e pulci. (Foto Pixabay)

Quando le temperature si alzano, tutti vogliamo passare più tempo all’aperto. Sfortunatamente, anche le zanzare la pensano così. Oltre ad essere fastidiose e a causare irritazioni alla pelle, le punture di zanzare possono trasmettere la filaria. Questo è un parassita molto serio, che causa malattie cardiache e respiratorie nei cani e gatti. Usare un buon prodotto per prevenire la filaria e per controllare le zanzare, è essenziale per combattere questo parassita.

La prevenzione contro pulci e filaria è solitamente consigliata durante tutto l’anno, ma è particolarmente importante nei mesi più caldi.

Parassiti meno conosciuti

pulci cane inverno
I parassiti del cane sono fastidiosi e pericolosi (Foto iStock)

Molti altri parassiti degli animali diventano un problema quando arriva la primavera. Non ne sentiamo parlare spesso, ma i parassiti intestinali sono una causa di grande preoccupazione. La maggior parte dei parassiti intestinali viene trasmessa quando l’organismo viene ingerito nelle feci o in suolo o acqua contaminati.

I vermi intestinali

I vermi negli intestini sono solitamente abbastanza grandi, o visibili a malapena a occhio nudo. Molti, tra cui i nematodi, gli anchilostomi, i tricocefali, e le tenie, si possono prevenire usando un buon prodotto per il controllo dei parassiti, mensilmente.

Coccidi

Questo organismo protozoale unicellulare è nato per creare danni nel tratto digestivo. Questi parassiti completano il loro ciclo di vita all’interno delle cellule che rivestono l’intestino, distruggendo l’abilità dell’organo di funzionare normalmente. L’infezione solitamente risulta in episodi intermittenti di diarrea (molto spesso con sangue) e a volte con vomito.

Giardia

Anche questo organismo unicellulare vive nell’intestino degli animali domestici. Può essere trasmesso attraverso acqua contaminata, e può causare diarrea cronica.

Come difendere il nostro cane e noi stessi

cane antiparassitario
La pulce è un insetto esterno molto fastidioso e difficile da eliminare.(Foto iStock)

I parassiti intestinali possono risultare in cattive condizioni corporee, un pelo opaco, problemi digestivi e anche problemi più seri quali anemia e malnutrizione. Molti parassiti intestinali sono zoonotici, o trasmissibili alle persone. Questo rende essenziale un buon monitoraggio dei parassiti e una strategia di prevenzione, per tenere al sicuro e in buona salute i nostri animali e la nostra famiglia dai parassiti del cane in primavera.

Raccomandiamo il monitoraggio ciclico di feci e sangue per i parassiti, così come un programma di prevenzione per le pulci, la filaria, e i parassiti intestinali. Ovviamente il tutto va concordato con il nostro veterinario di fiducia, poiché il tutto va regolato in base all’età del cane e alle sue condizioni fisiche.

Inoltre, è buona norma seguire alcune semplici regole per difendere noi stessi e il nostro amico peloso:

  • Lavare le mani – in particolare quelle dei bambini – dopo l’attività all’esterno, dopo aver giocato con il cane, dopo aver gettato via la pupù e prima dei pasti.
  • Mettere i guanti quando lavoriamo in giardino.
  • Rimuovere immediatamente e gettare via la pupù del cane.
  • Limitare le aree dove il cane fa i suoi bisogni.
  • Ridurre l’interazione del nostro cane con i cani randagi e gli altri animali non conosciuti.

Potrebbe interessarti anche >>>

F.B.