Home Cani Salute dei Cani Sindrome della Cauda Equina nel cane: tutto ciò che c’è da sapere

Sindrome della Cauda Equina nel cane: tutto ciò che c’è da sapere

Sindrome della Cauda Equina o Stenosi Lombo-Sacrale Degenerativa nel cane, è una delle patologie più frequenti in alcune razze d i cani.

sindrome della cauda equina nel cane
(Foto Pexels)

Chi convive con un amico a quattro zampe è a conoscenza che quest’ultimo nel corso della sua vita deve affrontare alcune patologie, ed è compito nostro prenderci cura di lui.

In questo articolo affronteremo una patologia che può colpire soprattutto alcune razze di cani, la Sindrome della Cauda Equina, conosciuta anche come Stenosi Lombo-Sacrale Degenerativa del cane.

Sindrome della Cauda Equina nel cane: cos’è e come riconoscerla

La Sindrome della Cauda Equina nel cane è una patologia molto comune che colpisce soprattutto i cani anziani.

cane malato
(Foto Adobe Stock)

Tale Sindrome, conosciuta anche come Stenosi Lombo-Sacrale Degenerativa del cane, è una patologia di carattere neurologico e causa oltre ad un forte dolore lombare anche vari disturbi motori.

Tale patologia può essere sia congenita, ossia ereditata dalla nascita, sia acquisita, ossia riscontrata nel corso degli anni, soprattutto nei cani anziani.

In questo ultimo caso sia ha la compressione dei nervi tra la settima vertebra lombare e l’osso sacro. Tali nervi sono quelli che fanno sì che il cane possa muovere le zampe posteriori e la coda, e che gli organi addominali possano funzionare in modo corretto.

Per questo motivo i sintomi principali della Sindrome della Cauda Equina nel cane sono:

  • Mal di schiena;
  • Arti posteriori doloranti, compresa la coda;
  • Difficoltà nel saltare;
  • Difficoltà nel rialzarsi;
  • Difficoltà o rifiuto nel fare le scale;
  • Incontinenza.

Tali sintomi si presentano gradatamente e se non comunicati in tempo al veterinario, con il peggioramento della situazione, lo specialista potrebbe avere difficoltà nel diagnosticare la patologia confondendola con la displasia dell’anca nel cane e prescrivendo di conseguenza una terapia sbagliata.

La Sindrome della Cauda Equina possiamo riscontrarla facilmente nelle seguenti razze di cani:

Potrebbe interessarti anche: Ipofosfatemia nel cane: cause, sintomi e cura della malattia

Stenosi Lombo-Sacrale Degenerativa del cane: diagnosi e trattamento

Per diagnosticare la Stenosi Lombo-Sacrale Degenerativa nel cane, il veterinario effettuerà in primis una visita fisica al nostro amico a quattro zampe.

Cane affetto da tumore.
.(Foto Adobe Stock)

Tale visita consisterà nel toccare delicatamente tutta la colonna vertebrale di Fido, dopodiché alzerà gli arti posteriori, per poi stabilire quali altri esami possano essere utili per diagnosticare la patologia. Tali esami sono:

  • Esame radiografico in bianco (per vedere la colonna vertebrale);
  • Tac;
  • Mielografia;
  • Elettromiografia;
  • Risonanza magnetica;
  • Epidurografia.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane socchiude gli occhi? Quali sono i motivi che si nascondono dietro al comportamento di Fido

A seconda della gravità della situazione, quindi a seconda della compressione del midollo spinale, vengono effettuate diverse terapie.

Se la situazione non è grave, il veterinario potrà prescrivere al cane antinfiammatori e analgesici, e assoluto riposo per Fido per almeno 6 settimane.

Nel caso in cui tale Sindrome abbia causato problemi neurologici al cane o comunque un dolore molto intenso, il veterinario potrebbe intervenire chirurgicamente. Dopo l’operazione il cane dovrà stare a riposo per almeno un mese e seguire una terapia a base di antinfiammatori.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante