Home Cani Due cucchiaini di tè nell’acqua del cane: cosa possono fare per l’alito

Due cucchiaini di tè nell’acqua del cane: cosa possono fare per l’alito

Un piccolo trucco che può aiutare i padroni di cani con un problema che tutti prima o poi hanno affrontato. Basta un po’ di tè.

cane acqua bere te alito cattivo
(Foto Pixabay)

Un problema che, prima o poi, tutti i padroni di cani si trovano ad affrontare, è quello dell’alito cattivo nel loro pelosetto. Un rimedio semplice ed efficace può aiutare Fido in modo davvero rapido, e senza ricorrere a prodotti che non sempre il nostro cane ama utilizzare: lavare i denti al proprio cane non è semplice, di solito.

Alitosi del cane: perchè succede?

Come abbiamo accennato, succede molto spesso che il cane possa soffrire di alitosi. Il motivo è che seguire una corretta igiene orale per i nostri animali domestici non è facile.

cane acqua bere te alito cattivo
(Foto Adobe Stock)

Chi ha provato a lavare i denti al proprio pelosetto può confermarlo: non è semplice, il nostro cane non è mai collaborativo e diventa molto complicato anche se per noi potrebbe essere un’abitudine apparentemente normale.

Le cause dietro l’alito cattivo del cane possono essere varie: una formazione di placca batterica, un’infezione interna (allo stomaco, ad esempio), giusto per dirne alcune.

In ogni caso, è sempre utile chiedere consiglio al proprio veterinario per sapere cosa ha provocato il problema, e risolverlo così alla radice.

Potrebbe interessarti anche: Quanta acqua deve bere al giorno il cane? Quantità e come regolarsi

Rimedi naturali per l’alito cattivo

Uno dei rimedi più semplici, per risolvere il problema dell’alitosi del cane, è ricorrere a prodotti naturali. Un esempio è il prezzemolo.

cane scappa pensione amico
(Foto Pixabay)

Attenzione però a far mangiare il prezzemolo al cane. Non esageriamo con le quantità, o con la frequenza con cui diamo questa erba al nostro animaletto o potrebbe avere dei problemi.

Un buon metodo è mescolarne dei pezzi molto piccoli al suo cibo, o preparare una sorta di infusione, facendo bollire dell’acqua con 2 o 3 ramoscelli di prezzemolo all’interno.

Una volta raffreddato, sarà possibile spruzzare questo “rinfresca alito” direttamente nella bocca di Fido. Ancora una volta, piano con le dosi.

Un altro metodo può essere far masticare una carota al nostro pelosetto. La necessità di liberarsi dei pezzetti di cibo rimasti tra i denti, farà produrre più saliva al nostro cane.

Potrebbe interessarti anche: Alitosi del cane: rimedi naturali per combattere l’alito cattivo di Fido

L’uso del tè contro l’alitosi del cane

Un metodo totalmente naturale, davvero facile da usare e di sicuro effetto, è usare il tè nell’acqua del nostro cane. Un tè normale, come quello che prepariamo per noi.

Il cane mette la zampa nella ciotola dell'acqua
(Foto Adobe Stock)

Facciamo bollire dell’acqua in un pentolino, e inseriamo una bustina di tè classico, o ancora meglio se deteinato. Non usiamo troppa acqua, o sarà troppo diluito.

A questo punto, usiamo due cucchiaini di tè nella ciotola dell’acqua del nostro cane. Questo metodo aiuterà il nostro amico a quattro zampe a rinfrescare il suo alito.

Abbiamo in passato parlato dei pericoli della caffeina e teina per il cane. Facciamo attenzione, anche se stiamo usando una quantità molto piccola, visto che parliamo di due cucchiaini di tè.

Prima di procedere, è sempre meglio chiedere consiglio al nostro veterinario. In ogni caso, non usiamo questa metodologia per più di 1 o 2 volte alla settimana.

F. B.