Home Cani Curiosità sull’Epagneul bleu de Picardie: nome, storia, prezzo e altro

Curiosità sull’Epagneul bleu de Picardie: nome, storia, prezzo e altro

Cosa dovremmo sapere prima di adottarne uno: quali sono tutte le curiosità più interessanti sull’Epagneul bleu de Picardie? Eccole tutte.

Cura del pelo dell'Epagneul bleu de Picardie
(foto Google Images)

Per conoscere bene un cane è interessante scoprire tutte le informazioni sul suo conto: ecco dunque una serie di curiosità sull’Epagneul bleu de Picardie, dalle origini del nome alla storia alle notizie su prezzo e tanto altro. Prima di diventare i padroni di questo dolcissimo esemplare è bene raccogliere quante più informazioni sul suo conto: ecco quelle che conosciamo.

Curiosità sull’Epagneul bleu de Picardie: nome e regione

Il nome di una razza è spesso rivelatore delle sue origini, almeno di quelle geografiche e questo caso non fa eccezione: l’Epagneul bleu de Picardie proviene proprio dalla Regione francese della Piccardia, una zona che si estende dal nord di Parigi e che arriva fino allo stretto della Manica.

Alimentazione dell'Epagneul bleu de Picardie
(Foto Google Images)

Proprio in quel territorio risulta essere molto popolare: non gode però della medesima fama nel resto della Francia né in Europa, tanto da essere un cane perlopiù sconosciuto ai più (negli anni ’70 ha addirittura rischiato l’estinzione).

Curiosità sull’Epagneul bleu de Picardie: dove inizia la sua storia

Non si tratta affatto di una razza antica, anzi pare che già nei primi anni del Novecento qualcuno abbia fornito testimonianze sulla sua presenza in quelle terre francesi. Pare sia nato nella Valle del fiume Somme, probabilmente da un incrocio tra un Setter Gordon (con influssi anche del Setter inglese) e un Epagneul Picard.

Malattie più comuni dell'Epagneul bleu de Picardie
(Foto Google Images)

Fin dalle sue origini pare venne utilizzato sui terreni umidi della Regione come cacciatore, particolarmente abile nella cattura di uccelli acquatici. Proprio il legame che fin dall’inizio ha stretto con l’uomo lo ha reso un perfetto animale da compagnia, uno dei suoi punti di forza quando si tratta di adottarne uno. Dal 1921 è entrato a far parte del gruppo dei cani da ferma nella classificazione FCI.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutte le malattie più comuni dell’Epagneul bleu de Picardie: quali sono tutte

Curiosità sull’Epagneul bleu de Picardie: quanto costa e altre info utili

In realtà per molti non è il prezzo a costituire un problema bensì la difficoltà di reperirne uno: infatti pare che il costo di un esemplare si aggiri intorno ai 600 euro. Trovarne uno disponibile al di fuori del territorio francese da cui proviene è davvero difficile.

Potrebbe interessarti anche: Scopri come prenderti cura del pelo dell’Epagneul bleu de Picardie: tutto dalla spazzola al bagno

Le spese tra l’alimentazione dell’Epagneul bleu de Picardie e quelle di toelettatura si quantificano intorno ai 40 euro mensili. Una volta riusciti ad averne uno è importante portarlo spesso all’aria aperta, in modo che possa dedicarsi alle sue attività preferite, come il canicross, l’agility dog e tutte le attività di caccia.