Home Curiosita Il gatto ha mangiato il sapone: perché e cosa bisogna fare

Il gatto ha mangiato il sapone: perché e cosa bisogna fare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30
CONDIVIDI

Il gatto ha mangiato il sapone? Ecco quali sono le cause di questo strano comportamento e cosa bisogna fare a riguardo.

il gatto ha mangiato il sapone
Il gatto ha mangiato il sapone: perché e cosa bisogna fare (foto iStock)

Chi possiede un gatto come animale domestico è al corrente che è un animale curioso e soprattutto che compie a volte gesti davvero strani.

Ma quando bisogna preoccuparsi di queste stranezze da parte di micio? Sono semplici ”scherzetti”, oppure esiste una motivazione più seria? Oggi vedremo tra i tanti comportamenti cosa significa quando il felino mangia il sapone e cosa bisogna fare a riguardo.

Il gatto ha mangiato il sapone: cause

gatto schiuma
Il gatto e il sapone (foto iStock)

Ogni proprietario di un gatto almeno una volta nella vita l’ho ha visto dormire in un lavandino, far cadere gli oggetti dai ripiani oppure correre sui muri e persino mangiare una saponetta.

Alcuni comportamenti possono essere collegati al fatto che il felino si annoia, mentre mangiare il sapone potrebbe essere segno di un problema più serio. Ci sono alcune teorie sul perché il micio potrebbe mordere o leccare tutto ciò che non è commestibile, tra cui il sapone.

Per gli esperti una di queste cause potrebbe essere dovuta ai materiali che compongono alcuni elementi, cioè i sottoprodotti di origine animale. In questo caso alcune saponette, sempre secondo gli esperti, sono formati da grassi animali.

Per questo motivo il gatto potrebbe essere attirato a mangiare o leccare il sapone. Un’altra causa per cui il felino potrebbe avere questo comportamento strano, è una condizione medica, chiamata pica.

Cos’è la pica?

pica nel gatto
Pica nel gatto: cause, sintomi e rimedi (foto iStock)

La pica nel gatto è la tendenza a mangiare prodotti non commestibili. Essa è attribuita a due motivi:

  • Carenza nutrizionale
  • Disturbo compulsivo

Gli esperti sostengono che i gatti domestici sono più propensi al disturbo compulsivo, dovuto ad un impulso predatorio sotto-stimolato. Inoltre possono svolgere un ruolo nella pica anche:

  • Disturbi neurologici
  • Disturbi fisici (gastrointestinali)
  • Peritonite
  • Anchilostoma

Ciò nonostante la causa più diffusa della pica nel gatto è legata alla carenza nutrizionale, per esempio di ferro o fibre. Per questo motivo è importante contattare il veterinario.

Come prevenire il consumo del sapone da parte di micio

gatto sapone
Gatto con sapone (foto iStock)

Per evitare che il gatto abbia problemi di salute perché ha mangiato il sapone, prima di tutto bisognerebbe tenere l’oggetto lontano dalla portata del micio, soprattutto se ha un disturbo compulsivo.

Dopodiché è opportuno portarlo dal veterinario in caso di carenze nutrizionali, cosicché lo specialista prescriverà al micio una dieta completa compresa di vitamine e integratori.

Inoltre anche noia, stress e ansia potrebbero portare il felino a mangiare del sapone, o altri oggetti. Per questo motivo cercate di individuare cosa stressa il micio e dedicategli più tempo per far in modo che non si annoi.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI