Home Curiosita La Nasica: caratteristiche e curiosità su questa scimmia dal grosso naso

La Nasica: caratteristiche e curiosità su questa scimmia dal grosso naso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:29
CONDIVIDI

La nasica è un animale che ritroviamo spesso nei libri di animali e documentari. Questa scimmia è famosa, tra l’altro, per la forma particolare del suo naso e la grossa pancia. 

la nasica caratteristiche
La nasica: curiosità e caratteristiche. (Foto Flickr)

Una famosa scimmia, soprattutto per la forma particolare del suo naso, è la nasica. Le nasiche sono endemiche nelle giungle del Borneo, e non si allontanano mai dai fiumi dell’isola, dalle mangrovie costiere e dalle paludi. Vari gruppi di nasiche spesso si radunano vicino all’acqua di notte per dormire. E a proposito del loro caratteristico nasone, può sembrare difficile da credere, ma i maschi di nasica usano il loro naso carnoso e pendulo per attirare le potenziali compagne. Scopriamo qualcosa di più su questo particolare animale, come vive e quali sono le sue unicità.

Caratteristiche della nasica

nasiche scimmie nasone
Le nasiche sono dette anche scimmie nasone. (Foto Flickr)

La nasica (Nasalis Larvatus), detta anche “scimmia nasona”, può raggiungere i 70 cm di lunghezza e un peso fino a 24 kg. Questa simpatica scimmia è famosa per avere un grosso naso pendulo, e vive nelle foreste tropicali del Borneo. Attualmente è in pericolo di estinzione. Gli abitanti del posto la chiamano “uomo olandese” (Orang Belanda, nella lingua locale), perché secondo loro assomiglia ai coloni olandesi che nel XIX secolo erano presenti nell’isola del Borneo, che secondo loro avevano grossi pancioni e lunghi nasi.

Oltre alla grande pancia, la sua caratteristica più famosa è il grosso naso, che nei maschi più anziani raggiunge anche i 17 cm di lunghezza. La funzione di questo particolare nasone non è chiara, c’è chi pensa serva ad attrarre le femmine, secondo altri permetterebbe di disperdere il calore corporeo. Una cosa è certa: il suo naso dona al suo verso un’intonazione profonda, quasi come fosse una cassa di risonanza per amplificare i suoni. 

Riproduzione e alimentazione

nasiche scimmia nasona
La nasica è una scimmia erbivora (Foto Pinterest)

Rispetto ai maschi, le femmine sono un po’ più piccole e hanno il naso all’insù. I piccoli nascono neri con il viso azzurro, mentre gli adulti hanno un pelo folto e morbido, di colore vario a seconda delle zone del corpo. I colori vanno dal rosso, al marrone, al grigio, al giallo.

Il suo ventre è costituito da un deposito di grasso (adipe), che assieme alle zampe inferiori leggermente palmate, fanno sì che la nasica possa galleggiare molto bene e sia anche un buon nuotatore. Questa scimmia è completamente erbivora, si nutre di foglie e frutta. Una sua caratteristica che la rende diversa dagli altri primati è la capacità di digerire la cellulosa – cosa molto rara – grazie alla particolare flora batterica del suo sistema digestivo. Il suo stomaco è composto di più camere come quello dei ruminanti.

nasica scimmia borneo
La nasica vive esclusivamente in Borneo. (Foto Flickr)

La nasica tende a vivere in gruppi, sugli alberi più grandi delle foreste. Solitamente questi gruppi sono formati da 10 a 30 esemplari, e poiché la sua alimentazione è piuttosto povera tende a riposare per la maggior parte del giorno, molto più delle altre specie onnivori di dimensioni simili. Questo perché le sue energie sono dedicate a cercare e digerire il cibo.

Curiosità sulla nasica

nasica scimmie estinzione
L’estinzione minaccia queste scimmie. (Foto Flickr)
  • Riesce a compiere salti molto lunghi, anche di 20 metri, tra i rami degli alberi per sfuggire ai predatori.
  • Per attirare la femmina, i maschi emettono un verso caratteristico e danno prova di forza con delle esibizioni di agilità tra i rami.
  • La Nasica è l’unica specie del genere Nasalis.
  • Ha una barba a collana molto vistosa, di color giallo chiaro.
  • Si calcola che spende il 75% del suo tempo a riposare, e il 20% a nutrirsi. Il resto del tempo è dedicato alla socializzazione.
  • Ama nuotare e fare bagni di sole, e si diverte molto in acqua.
  • Riesce anche ad immergersi in acqua fino a 20 metri di profondità.
  • Per evitare di essere attaccata dai predatori, sceglie ogni notte un diverso luogo per riposare.
  • Vive esclusivamente nelle foreste di mangrovie del Borneo.

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello