Home Curiosita Le tartarughe sono notturne o diurne? Quello che fanno di notte

Le tartarughe sono notturne o diurne? Quello che fanno di notte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07
CONDIVIDI

Chi ha delle tartarughe in casa potrà aver notato che di notte sembrano più attive. Ma le tartarughe sono notturne o diurne? Scopriamo le loro abitudini.

tartaruga notturna diurna
Le tartarughe: notturne o diurne? (Foto Pexels)

Le tartarughe sembrano nascondere tantissime sorprese dentro i loro spessi gusci duri. Per chi ha scelto una tartaruga come animale domestico, le domande vengono fuori quotidianamente. Ad esempio mentre di giorno le nostre tartarughe sono poco attive, quando arriva la sera e spegniamo le luci sembrano ritrovare tutte le energie. Ma quindi le tartarughe sono animali notturni? Scientificamente parlando, sono diurne, e allora perché di notte si scatenano anche se le loro attività principali si svolgono durante il giorno? Una ricerca più approfondita ci farà capire meglio le abitudini di questi simpatici animali.

La parola alla scienza

tartaruga terra prato
Una tartaruga durante il giorno (Foto Pexels)

Se ci chiediamo se si tratta di animali notturni o diurni, la risposta breve è che sono animali diurni. Ma questo non significa che non possono essere attivi anche durante la notte. Vediamo quindi quali importanti attività svolgono di notte e perché non vengono classificate come animali notturni.

Prima di tutto, gli animali notturni sono – ovviamente – animali attivi di notte e che riposano durante il giorno. Le ragioni per cui un animale si è evoluto fino a diventare notturno possono essere tante, ma le più comuni sono legate all’habitat (un habitat ostile come il deserto ha fatto sì che gli animali volessero evitare le alte temperature del giorno), o per evitare i predatori (magari più attivi durante il giorno, in cui è più sicuro dormire in un posto nascosto per sopravvivere) o al contrario perché predatori che di giorno non hanno molto successo con la caccia, e preferiscono sfruttare l’effetto sorpresa.

Una curiosa tartaruga (Foto Pixabay)
Una curiosa tartaruga (Foto Pixabay)

A prescindere dal motivo che li ha spinti, nel tempo queste specie animali si sono evolute fino a diventare notturne, adattandosi a questo stile di vita e sviluppando i propri sensi in modo che fossero utilizzabili di notte. Molti animali notturni hanno un ottimo udito e olfatto, alcuni possono anche vedere al buio.

Gli animali diurni invece sono animali che usano il giorno per le loro attività, e riposano la notte. La maggior parte degli animali al mondo è diurna, quindi questa è considerata la normalità. Non viene considerato possibile che un animale si evolva in un animale diurno, perché si suppone che tutti gli animali sono partiti nell’evoluzione come diurni.

Perché le tartarughe non sono notturne

tartaruga notturna diurna
Le tartarughe sono animali diurni? (Foto Pexels)

Il principale motivo per cui le tartarughe non vengono considerate notturne è che sono più attive nel giorno e solitamente dormono la notte. Ma la cosa interessante è capire perché non possono dormire durante il giorno ed essere attive di notte. Il motivo più critico è legato alla luce.

Le tartarughe hanno infatti bisogno della luce UV-B (ultravioletta B) per sopravvivere. La luce UV-B permette a questi rettili di processare il calcio nel loro corpo, e sviluppare delle ossa robuste e in salute. E poiché il loro corpo è quasi interamente coperto da ossa (la corazza), il calcio è molto importante per loro.

tartaruga terra nasconde
Una tartaruga di nasconde tra le foglie (Foto Pexels)

La luce UV-B può essere ottenuta esclusivamente dal sole, per cui se dormissero durante il giorno in un posto sicuro, si priverebbero della luce ultravioletta B del sole, con conseguenze molto negative per la loro salute.

Un altro motivo per cui le tartarughe non sono notturne, è che non hanno dei sensi molto sviluppati. Al momento non abbiamo molte informazioni riguardo il loro olfatto, quindi possiamo escluderlo da uno dei sensi sviluppati come nelle altre specie animali notturne. Quando parliamo di udito, anche questo senso non è molto sviluppato tanto da renderlo utile di notte. E di sicuro, il fatto che non sono capaci di vedere al buio, sarebbe un grande problema per le tartarughe di notte.

Per poter vedere al buio, un animale deve avere un tapetum lucidum. Questa è una membrana riflettente, che è posizionata dietro l’occhio, e funziona in maniera simile a uno specchio: rimanda i fotoni indietro all’occhio perché siano ricostruiti. Un ottimo modo per vedere se un animale ha il tapetum lucidum sarebbe fare una foto all’animale con il flash. Se notiamo che nella foto gli occhi sono luminosi, allora è presente. La tartaruga non ne è dotata.

Le attività notturne della tartaruga

tartaruga terra insalata
Le tartarughe mangiano di giorno solitamente (Foto Pexels)

Ma per capire se le tartarughe sono notturne o diurne, un altro modo è chiederci: ma cosa fa di notte la tartaruga? Il motivo per cui di notte le tartarughe sono attive è semplicemente che non hanno bisogno di molte ore di sonno. A differenza di noi umani, che abbiamo bisogno di circa 8 ore di sonno a notte, le tartarughe possono dormire anche solo 4 o 5 ore.

Una volta che hanno riposato abbastanza, quindi, le tartarughe sono piene di energia. Nel caso delle tartarughe domestiche, durante le notte le vedremo probabilmente impegnate nelle stesse attività che fanno di giorno, magari giusto con qualche rumore in più perché non riescono a vedere bene al buio, urtando ogni tanto tra le decorazioni e le pareti.

Nel caso invece delle tartarughe in natura, possono mettersi in cerca di cibo, o nascondersi. A seconda dell’area in cui vivono, la notte può essere un momento di pace o un momento spaventoso in cui i predatori sono in agguato. Quindi, a seconda delle circostanze si adatteranno di conseguenza.

La maggior parte delle tartarughe non hanno delle attività speciali da fare durante la notte, quindi una volta che hanno riposato abbastanza, o si nasconderanno o passaranno il tempo come fanno normalmente di giorno. Le tartarughe di mare invece fanno eccezione, perché un’attività che fanno esclusivamente di notte è deporre le uova

Sembra che uno dei motivi principali di questa scelta è che di notte ci sono meno predatori, come i gabbiani. Anche le tartarughe – di terra e di mare – a seconda dell’area in cui vivono, potrebbero scegliere di deporre le uova di notte, ma si tratta di casi piuttosto rari.

Potrebbe interessarti anche >>>

Fabrizio Burriello