Home Gatti Razze di gatti con occhi tondi: esemplari dallo sguardo espressivo

Razze di gatti con occhi tondi: esemplari dallo sguardo espressivo

Razze di gatti con gli occhi tondi, esemplari che sembrano avere occhi più grandi. Vediamo quali le principali razze e le loro virtù.

razze di gatti con occhi tondi
(Foto AdobeStock)

Gli occhi del gatto sono misteriosi, profondi, penetranti e speciali, non solo dal punto di vista dello sguardo, ma hanno anche la straordinaria possibilità di vedere dove c’è poca luce, non gli sfugge nulla nemmeno in semi-ombra.

Ma oltre a queste belle peculiarità c’è un lato estetico che è impossibile trascurare, ovvero la forma.

In particolare oggi tratteremo le razze di gatti con occhi tondi, spettacolari esemplari dall’aspetto intelligente e dallo sguardo espressivo.

Razze di gatti con occhi tondi

Il gatto pur essendo apprezzato per tante sue caratteristiche, ciò che maggiormente colpisce di questo animale restano sempre gli occhi.

gatti occhi tondi
(Foto AdobeStock)

Quando si parla di occhi del gatto l’immagine ricade sul colore, che per quanto affascinante, a catturare l’attenzione resta il taglio e l’espressività.

In particolare la forma che maggiormente colpisce, donando all’animale un’espressione intelligente e sveglia è quella tonda.

In questo articolo infatti andremo a descrivere in particolare le razze di gatti con occhi tondi e le loro caratteristiche.

Ecco l’elenco delle principali razze di gatti con occhi tondi:

  • Bombay;
  • Certosino;
  • Siberiano;
  • Soriano;
  • Scottish Fold;
  • Exotic Shorthair;
  • British Shorthair.

Bombay

Il primo di questa lista che rientra di diritto nelle razze di gatti con occhi rotondi è il gatto Bombay, in quanto possiede due occhi tondi e ben distanziati di un incantevole colore giallo, ma possono essere anche color rame scuro.

gatto bombay americano nero
(Foto Pinterest)

È gatto con un mantello privo di sottopelo e il pelo invece è corto e lucidissimo. Chiaro alla nascita ma il mantello diventa gradualmente più scuro fino a raggiungere il nero intenso.

Si tratta di un animale di taglia media di costituzione robusta, che può raggiungere fino ai 5 Kg di peso. Caratterialmente intelligente e affettuoso con la sua famiglia umana, ma al contrario non ama stare con gli altri gatti, addirittura fino a preferire i cani.

Un perfetto gatto da compagnia non miagola quasi mai e non ama essere disturbato. Anche se il suo nome richiama l’India non è originario di quel luogo.

Il gatto Bombay nasce negli Stati Uniti: dal 1958 un’allevatrice del Kentucky, Nikki Horner, che sperimentò una serie di incroci di burmese zibellino e di americano a pelo corto dal pelo nero e occhi color rame, dando vita alla fine al gatto Bombay.

Certosino

Il Certosino possiede due occhi grandi e aperti, rotondi ma non troppo e di colore giallo carico e dal pelo corto e setoso di colore grigio-blu.

gatto certosino
(Foto Adobe Stock)

È un gatto che può raggiungere fino ai 7–8 kg ed oltre con una corporatura massiccia e robusta. Caratterialmente è tranquillo, pacifico, dolce, calmo ed affettuoso.

Si lascia coccolare con rassegnazione, molto spesso si comporta come un cagnolino che segue il suo padrone ovunque.

Questo gatto si adatta bene alla vita in appartamento, ma ha bisogno di deve avere spazio a disposizione, ama correre e giocare per questo è anche molto adatto a famiglie con bambini.

Attenzione solo a non esagerare perché, se disturbato, tende a graffiare.

Il gatto Certosino è una delle razze feline più antiche originario delle regioni montuose della Turchia e dell’Iran, è stato importato in Francia dall’Oriente dai cavalieri templari nel 1100 circa.

Siberiano

Il gatto Siberiano ha due occhi grandi rotondi ma che tendono ad essere leggermente ovali.

Siberiano
(Foto Unsplash)

Il colore va dal verde all’ambra dorata e assumono tonalità diverse, ma comunque devono essere sempre uguali tra loro.

Il suo colore classico è il rosso tigrato ed il brown/black classic. Il mantello è lungo o semilungo, folto e impermeabile.

È considerato un gatto “anallergico” perché ha la caratteristica di provocare meno allergie agli umani.

Ciò è dovuto alla sua scarsa capacità di produrre la proteina Fel d1 presente solitamente in concentrazioni elevate nella saliva dei gatti.

Questa proteina è la causa delle reazioni allergiche degli esseri umani. Il Siberiano è un gatto di taglia grande e può raggiungere i 7-9 chili, possiede un corpo muscoloso a figura rettangolare.

Caratterialmente intelligente, dolcissimo e coccolone, ama la compagnia adora il gioco, i giocattoli e si sceglie il padrone a cui legarsi.

Le origini del gatto Siberiano risalgono al 1700, ma venne conosciuto al di fuori della Siberia solo nel 1990. Ad oggi è scarsamente diffuso al di fuori della Russia.

Soriano

Il Soriano è un altro gatto che entra di diritto nelle razze di gatto con occhi rotondi. Gli occhi del gatto soriano o gatto europeo sono belli rotondi, il cui colore è abbinato a quello del manto.

gatto soriano grigio tabby
(Foto Pixabay)

Possiede il pelo corto, folto e morbido, di colore variabile anche se in prevalenza è grigio con striature nere.

Il gatto soriano detto anche gatto meticcio o gatto europeo ha un corpo robusto e muscoloso che arriva a circa 6-7 kg.

Caratterialmente molto affettuoso e giocherellone, ma ha anche un forte istinto selvatico per la caccia. È molto intuitivo, furbo e intelligente e ama vivere in spazi in cui può passare dagli ambienti interni a quelli esterni.

Il gatto Soriano prende nome dalla Sorìa, l’attuale Siria, regione dove era diffuso allo stato selvatico.

Potrebbe interessarti anche: Razze di gatti con gli occhi verdi: elenco completo

Scottish Fold

Lo Scottish Foldpossiede due occhi grandi tondi e distanziati.

Scottish Fold
(Foto Pixabay)

Possono essere di colore blu-acquamarina, oro-giallo o verdi, coerenti con il colore del pelo può essere blu/ grigio-ardesia, nero / seal, cioccolato, lilas / lilac, cannella, daino, rosso, bianco.

Si tratta di un gatto di taglia media che pesa tra 4 e 6 kg robusto. La caratteristica di questo animale è il poter resistere senza problemi a delle temperature invernali molto basse.

Caratterialmente si è molto dolce e calmo addirittura pigro, tanto che occorre spingerlo a giocare durante la giornata e cercare di lasciargli un’ampia gamma di giochi a disposizione.

È importante poiché se si annoia si attacca facilmente al cibo. Non disdegna le coccole ed è un compagno di giochi perfetto per i bambini e ancora di più per le persone anziane, vista la sua pigrizia.

Le origini ebbero inizio in una fattoria della Scozia, dove nacque la prima gattina con le orecchie piegate.

Gli allevatori tennero la gattina e con l’aiuto di un genetista cercarono di riprodurre il fenotipo “orecchie piegate”. I tentativi furono tanti e non facili, finché nacque un allevamento di Scottish Fold.

Potrebbe interessarti anche: Gatti con occhi bicolore: come accade che lo stesso occhio sia di due colori diversi-VIDEO

Exotic Shorthair

Il gatto Exotic Shorthair entra a far parte delle razze di gatti con occhi rotondi, proprio grazie ai sui occhi grandi, tondi e ben distanziati, di colore intenso simile a quello del manto.

scottish fold
(Foto AdobeStock)

Per esempio, di solito sono dorati o color rame, eccetto nella varietà di golden cinchilla. L’Exotic Shorthair ha un sottopelo spesso che non fa aderire il pelo al corpo e una folta pelliccia, che lo rende simile ad un peluche.

Si tratta di un gatto di taglia medio-grande dalla corporatura tozza e massiccia che può arrivare a pesare fino a 9 kg.

Inoltre è riconoscibile per il caratteristico naso corto e largo che lo rendono inconfondibile.

Caratterialmente è un che ama la vita tranquilla da trascorrere in casa sul divano a poltrire insieme al suo padrone. Nonostante la sua natura indipendente, si lega molto al suo padrone.

Per ottenere questa razza gli allevatori dell’American Shorthair provarono ad incrociare i Persiani con i loro gatti a pelo corto, per ottenere un Persiano con un pelo meno lungo.

Quando alla fine l’incrocio ebbe successo molti allevatori di Persiani iniziarono quindi ad allevare l’Exotic Shorthair.

British Shorthair

Il British Shorthair possiede occhi grandi e rotondi, ben distanziati tra loro, un tratto fisico che lo rende subito riconoscibile tra altri gatti.

gatto depresso salvato 91 anni

Uno sguardo molto espressivo con cui riesce a comunicare e un colore che si coordina al mantello tra l’altro corto di varie sfumature di: blu, arancio, dorato e rame.

Il British Shorthair è un gatto di media taglia, corpo robusto e forte, che può arrivare a pesare tra i 5 e gli 8 kg.

Caratterialmente parliamo di un gatto affettuoso, giocherellone, ma anche indipendente che ama starsene per conto suo.

Riesce a convivere molto bene sia con bambini che cani, anche se quando è stufo abbandona tutti e si allontana. Può essere il gatto ideale per una persona tranquilla.

È molto intelligente, a volte paragonato al cane in quanto può anche essere in grado di riportare piccoli oggetti.

Il British Shorthair è il diretto discendente del gatto Egizio che venne incrociato con il gatto selvatico, dando vita ad una vera e propria razza con un suo standard e furono poi i Romani a farli arrivare in Gran Bretagna.

Raffaella Lauretta