Home Gatti Salute dei Gatti Condrosarcoma nel gatto: sintomi, cause e trattamento

Condrosarcoma nel gatto: sintomi, cause e trattamento

Condrosarcoma nel gatto: patologia grave che può causare seri problemi al Micio se non diagnosticata in tempo. Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

condrosarcoma gatto
(Foto Unsplash)

Quando condividiamo la nostra vita con un animale domestico dobbiamo essere consapevoli che il nostro amico a quattro zampe può ammalarsi, a volte anche gravemente.

In questo articolo parleremo del condrosarcoma nel gatto, un tumore osseo non molto frequente che può colpire il Micio. Vediamo quali sono le cause di tale patologia e a quali sintomi è necessario fare attenzione.

Condrosarcoma nel gatto: cause e sintomi

Il condrosarcoma è il secondo tumore osseo che può colpire il nostro amico a quattro zampe.

Gatto Malato
(Foto Pinterest)

Esso colpisce principalmente le ossa piatte: passaggi nasali, costole, ossa facciali, e ossa delle arti. Nel caso in cui il condrosarcoma colpisse le costole del gatto, il tumore può migrare anche nelle vicinanze del tessuto polmonare.

Come per ogni tipo di tumore non vi è una causa specifica che determina la presenza del condrosarcoma nel gatto. Tuttavia è necessario saper individuare i sintomi di tale patologia, in quanto se non diagnosticata in tempo può essere pericolosa per il nostro amico peloso.

A seconda della parte del corpo che tale patologia colpisce, è possibile notare sintomi diversi. I sintomi che riscontriamo quando il condrosarcoma colpisce gli arti sono:

Se il tumore colpisce le ossa nasali o facciali possiamo riscontrare i seguenti sintomi:

Tuttavia i sintomi generali di tale patologia sono:

  • Letargia;
  • Perdita di appetito;
  • Mancanza di esercizio.

Potrebbe interessarti anche: Tumore alla mammella nel gatto: cause, sintomi e terapia

Condrosarcoma nel gatto: diagnosi e trattamento

Nel caso in cui il vostro amico peloso presenti uno o più sintomi elencati nel paragrafo precedente, è necessario contattare il proprio veterinario.

gatto dal veterinario
(Foto Pinterest)

Quest’ultimo dovrà essere informato dell’entità dei sintomi e dell’anamnesi del vostro amico a quattro zampe, dopodiché lo specialista effettuerà una visita fisica al Micio, in quanto i sintomi sono legati a molti tipi di patologie.

Il veterinario potrà effettuare anche analisi delle urine e un esame emocromocitometrico, radiografie e Tac possono mostrare un’eventuale presenza di tumori ossei nel gatto. Tuttavia per una diagnosi certa di condrosarcoma è necessaria una biopsia.

Potrebbe interessarti anche: Ossa rotte nel gatto: le causa, i sintomi e il trattamento

Il trattamento dipende dalla gravità della patologia, se il tumore ha coinvolto anche altri organi, il veterinario potrebbe suggerire l’eutanasia.

In caso contrario è possibile il trattamento. Se il condrosarcoma ha colpito una costola o l’arto del Micio la radioterapia e la chirurgia possono essere il trattamento migliore.

Se il tumore ha colpito i passaggi nasali o facciali, la radioterapia risulta il trattamento giusto. Inoltre lo specialista potrebbe prescrivere farmaci al gatto solo per alleviare i sintomi.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante