Home Gatti Salute dei Gatti I gatti mangiano le lische di pesce? Scopriamolo

I gatti mangiano le lische di pesce? Scopriamolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25
CONDIVIDI

Il gatto ama il pesce, ma può mangiare anche le sue lische? Vediamo insieme cosa accade se i gatti mangiano le lische di pesce.

i gatti mangiano le lische di pesce
(Foto Adobe Stock)

I felini come ben sappiamo sono animali carnivori, e si nutrono non solo di carne ma anche di pesce. Mentre quest’ultimo viene consumato dall’essere umano poche volte e soprattutto cotto, i nostri amati gatti adorano cibarsi di pesce e lo mangiano sia cotto che crudo.

Molte persone nutrono il proprio micio con il pesce, anche se sono preoccupati delle lische di quest’ultimo. Ma se i gatti mangiano le lische di pesce cosa accade? Scopriamolo insieme qui di seguito.

Il gatto può mangiare la lisca del pesce?

gatto
(Foto Adobe Stock)

Il pesce è un alimento ricco di proteine, sostanze nutritive molto importanti per la salute del felino. D’altra parte però è necessario sapere che ci sono alcuni pesci che non presentano la vitamina K, importante per la coagulazione del sangue del micio e altri pesci che non fanno assorbire al gatto la vitamina B.

Per questo motivo il felino può mangiare il pesce ma non come pasto quotidiano, ma di tanto in tanto. In quanto un’elevata assunzione di pesce può provocare nel gatto tali problemi:

Ma se il gatto mangiasse non solo il pesce ma anche le sue lische cosa accadrebbe? Su questo argomento c’è chi dice che se il gatto mangia il pesce crudo, le sue lische non possono causargli alcun problema. In quanto essendo crude, sono più morbide e quindi più masticabili per il micio.

D’altro canto c’è chi dichiara che sarebbe opportuno non dare mai del pesce crudo al micio in quanto presenta un enzima che elimina la vitamina B1, molto utile al gatto. La mancanza di questa vitamina può provocare problemi neurologici nel micio con sintomi come:

Inoltre il pesce crudo potrebbe trasmettere al micio anche i parassiti.

Mentre se il pesce offerto al micio è cotto, le lische potrebbero causare danni al tratto gastrointestinale e alla gola del felino, in quanto le schegge delle lische potrebbero provocare ferite o ostruire la gola del gatto facendolo soffocare. Quindi sarebbe opportuno rimuovere le lische prima di offrire il pesce al gatto. In alternativa potete dare al micio il pesce surgelato, che è già pulito.

Potrebbe interessarti anche: I maggiori rischi di soffocamento del gatto: dai gingilli ai collarini

Cosa fare se il gatto sta soffocando con la lisca di pesce?

gatto soffocato
(Foto Adobe Stock)

Nel caso in cui sbadatamente il vostro micio abbia ingerito una lisca di pesce e non riesce a respirare, la prima cosa da fare è calmare il micio, in quanto quest’ultimo a causa della sua difficoltà respiratoria si agiterà molto.

Dopodiché sarebbe opportuno esplorare la sua bocca per cercare di individuare l’ostruzione. Una volta evidenziata la lisca di pesce sarebbe opportuno rimuoverla delicatamente con delle pinzette.  Nel caso in cui non riuscite ad estrarre la lisca con le pinzette perché troppo in profondità o perché incastrata, dovreste salvare il vostro gatto con la manovra di Heimlich.

Se non sapete effettuare tale manovra, è consigliato portare il gatto immediatamente dal veterinario o al pronto soccorso. La rapidità del primo soccorso all’animale è molto importante per salvare la vita al vostro amico a quattro zampe.

Infine ricordate sempre di tenere sotto controllo il vostro micio quando mangia il pesce, in modo tale da agire tempestivamente nel caso in cui il gatto si sentisse male.

Marianna Durante