Home News Non hanno pietà per lei: la gettano in un bidone a sole...

Non hanno pietà per lei: la gettano in un bidone a sole otto settimane di vita

Una cucciola di otto settimane è stata gettata in un bidone della spazzatura perché affetta da una malattia congenita

cucciola gettata bidone spazzatura
Cucciola di otto settimane viene gettata in un bidone solo perché malata (Foto Facebook – The Cotswolds Dogs & Cats Home)

Avevano deciso che la sua vita poteva essere stroncata, che non meritava una possibilità solo perché era nata con una malattia congenita. Così Winnie, una cucciola di solo otto settimane è stata gettata in un bidone, senza alcuna possibilità di sopravvivere.

Abbandonata in un cassonetto, il Cocker Spaniel non avrebbe mai potuto uscirne da solo. Non vi erano vie di fuga e il suo destino sarebbe stato segnato per sempre.
Ma tale pensiero non preoccupava lo spietato autore di questo ignobile gesto, in fondo per lui Winnie era solo “qualcosa di difettoso”.

Cucciola di otto settimane viene gettata in un bidone solo perché malata

cagnolina Winnie malattia congenita
La cagnolina Winnie (Foto Facebook – The Cotswolds Dogs & Cats Home)

Per fortuna un passante si è accorto della cucciola di solo otto settimane abbandonata nel bidone e l’ha tratta in salvo. Winnie è stata portata d’urgenza da un veterinario per valutare le sue condizioni di salute.

Dal controllo è emerso che la cagnolina è affetta da lussazione congenita del gomito. Per tale motivo, la piccola quattro zampe non può utilizzare l’arto anteriore per camminare.

Attualmente il Cocker Spaniel è affidato alla cure dell’associazione The Cotswolds Dogs & Cats Home. I volontari suppongono che la malattia congenita del cane sia la ragione per cui è stato abbandonato.

Potrebbe interessarti anche: Capitano, il cucciolo di cane cambia vita: grazie a un’adozione speciale

Un portavoce dell’organizzazione animalista ha dichiarato: “È così piccola, non riuscivo a crederci quando l’ho vista. È probabile che il precedente proprietario non potesse permettersi le sue cure, quindi ha deciso di abbandonarla quando aveva bisogno di aiuto.”

Purtroppo l’unica opzione possibile è amputare la zampa della cucciola e aiutare la sua mobilità attraverso la fisioterapia e l’idroterapia. Winnie però è ancora troppo piccola per affrontare un intervento così delicato, per cui dovranno trascorrere almeno 15 settimane prima di procedere con l’operazione.

Potrebbe interessarti anche: Blue, il cane randagio la insegue in spiaggia: l’intenzione del cucciolo è toccante – VIDEO

I membri dell’associazione assicurano che il Cocker Spaniel avrà una vita ordinaria e felice come cane tripode. Nel frattempo, i volontari si preoccupano di tutti i suoi bisogni e di farla sentire amata e protetta, fin quando non sarà autonoma e autosufficiente per iniziare una nuova vita.