Home News È malato: lo abbandonano con una corda al collo e lo lasciano...

È malato: lo abbandonano con una corda al collo e lo lasciano a morire – VIDEO

Un cane è stato trovato in un bosco con una corda legata al collo, si suppone che il Bull Terrier sia stato abbandonato perché malato

cane abbandonato legato corda collo
Cane viene abbandonato, legato con una corda intorno al collo, perché malato (Screenshot Video)

Approfittando della sua fiducia, lo hanno portato in un luogo dal quale non avrebbe fatto ritorno. Approfittando della sua fedeltà, lo hanno legato per evitare che li rincorresse.
Ignaro della malvagità dei suoi umani, il cane malato è rimasto buono, mentre gli veniva messa una corda al collo, per poi essere abbandonato in un bosco.

E così lo hanno lasciato lì, da solo. Solo ad affrontare le sue sofferenze. Solo a trascorrere il suo tempo. Solo a morire, senza avere una minima possibilità di sopravvivenza.

Legano il cane malato con una corda al collo e lo abbandonano

cagnolino abbandonato bosco malato
Cane viene abbandonato, legato con una corda intorno al collo, perché malato (Foto Facebook)

Il pelosetto è stato trovato poco distante dal quartiere Vila Nova, ad ovest di Joinville, lo scorso venerdì, 18 marzo. Un incontro fortuito, ma che gli ha salvato la vita.

Alcuni segnalatori hanno informato la Joinville Animal Protectors Association della presenza di un Bull Terrier lasciato a morire in mezzo alla spazzatura.

Il cane abbandonato era legato con una corda intorno al collo, che gli impediva di muoversi. Il cagnolino era malato e buona parte del suo corpo era ricoperta di zecche.

Potrebbe interessarti anche: Dichiara morto il cane: gli lega le zampe e lo seppellisce vivo – FOTO

I volontari giunti sul posto, hanno trovato il quattro zampe steso a terra, esausto.
Accanto a lui vi erano due ciotole, una con dell’acqua e l’altra con del cibo, lasciate dai residenti della zona che avevano allertato i soccorritori del pelosetto in difficoltà.

La sua vicenda ha lasciato sconvolti i soccorritori. In particolare, il presidente dell’associazione ha dichiarato in merito all’accaduto: “Uno dei grandi problemi di alcune persone che vogliono cani di razza come questo è che quando lo comprano o lo ottengono, poi non possono tenerlo. Quando hanno visto che era malato, l’hanno buttato via. Era lì gettato, legato, ben indebolito.”

Potrebbe interessarti anche: Una punizione che lo stava portando alla morte: viene trovato pelle e ossa

Fortunatamente il cucciolo ora è stato affidato alle mani di chi ha cuore e dà importanza alla sua preziosa vita. Il cagnolino è stato portato in una clinica, dove sta ancora ricevendo le cure necessarie.
Le sue condizioni stanno migliorando rapidamente e, appena completamente guarito, il Bull Terrier sarà dato in adozione.