Home Non solo Cani e Gatti Cibi adatti e non adatti per le tartarughe: cosa mangiano e cosa...

Cibi adatti e non adatti per le tartarughe: cosa mangiano e cosa fa male

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00
CONDIVIDI

Se ne abbiamo una come animale domestico, ci potremmo chiedere quali sono cibi adatti e non adatti per le tartarughe. Ecco una guida completa per la nostra amica.

Cibi adatti e non adatti per le tartarughe: cosa mangiano e cosa fa male
Cibi adatti e non adatti per le tartarughe: cosa mangiano e cosa fa male (Foto Pinterest)

Avere una tartaruga domestica è una cosa molto interessante: questi animali, a seconda che siano di terra o di acqua, sono pieni di sorprese e infatti ormai molto comuni nelle nostre case. Ma come ogni compagno a quattro (o due) zampe, dobbiamo curarle e tenerle in perfetta salute. L’alimentazione corretta è d’obbligo. Se vogliamo sapere quali sono i cibi adatti e non adatti per le tartarughe, dovremmo considerare che ogni tipo – terrestre o acquatica – e razza ha delle necessità specifiche. Assicuriamoci quindi di scegliere da questi elenchi quelle che sono le informazioni che ci occorrono.

Il cibo corretto per tartarughe domestiche

Tartaruga centenaria
Il cibo corretto per tartarughe domestiche (Foto Unsplash)

Cosa mangiano le tartarughe? A seconda della specie, le tartarughe possono essere erbivore (mangiano solo piante), carnivore (mangiano solo carne) o onnivore (mangiano sia piante che carne)

In commercio possiamo trovare molti tipi di alimenti per tartarughe: in pellet, bastoncini e tavolette, formulati per diversi tipi di tartarughe, e possono fornire un’alimentazione equilibrata con vitamine e minerali adeguati per mantenere le tartarughe sane. 

Tuttavia, questo tipo di cibo insipido non è l’unica cosa che le tartarughe possono mangiare, e può essere più sano e meno costoso offrire alle tartarughe una gamma di cibi freschi. Dare un po’ di varietà a questi animali, in ogni caso, è un ottimo metodo per stimolare il loro interesse. Vediamo quindi quali sono i cibi adatti e non adatti per le tartarughe domestiche.

Alimenti freschi per le tartarughe

La tartaruga può mangiare pane?
Alimenti freschi per le tartarughe (Foto AdobeStock)

Gli alimenti popolari per le tartarughe da compagnia, a seconda della specie, includono:

  • Proteine: uova sode, lombrichi, lumache, grilli.
  • Vegetali: mais, fagioli, barbabietole, carote, piselli, zucca, patate dolci.
  • Verdure a foglia: cime di carote, lattuga, cavolo, cavolo verde, spinaci.
  • Frutta: mele, uva, fragole, melone, banana, kiwi, mango, pomodoro.
  • Fiori: gerani, denti di leone, petunie, gigli, garofani.

Oltre a una vasta gamma di alimenti e integratori che possiamo trovare – come già anticipato – in commercio, è una buona idea offrire anche una fonte aggiuntiva di calcio alle nostre tartarughe, necessaria per farle crescere con un guscio forte e sano. Le tartarughe hanno infatti bisogno di molto calcio per tenere il loro guscio in salute.

Gusci d’uovo schiacciati, gusci di ostriche e seppie sono tutte fantastiche fonti di calcio, che possiamo aggiungere regolarmente alla dieta della nostra tartaruga. Basterà questa piccola aggiunta per un livello di calcio ottimale nella loro dieta, e per prevenire le malattie del guscio.

Suggerimenti per l’alimentazione

Cucciolo più adatto
Suggerimenti per l’alimentazione delle tartarughe (Foto Unsplash)

La dieta migliore per una tartaruga da compagnia è fresca e varia, per fornire una gamma di fonti nutrizionali, sempre con cibi adatti e non adatti alle tartarughe da tenere a mente. Proprio come gli umani, le tartarughe possono avere gusti diversi, e nutrirle con cibi diversi aiuterà a renderle ben nutrite ma anche felici. Altri suggerimenti per l’alimentazione delle tartarughe domestiche includono:

  • Evitiamo di offrire alle tartarughe qualsiasi prodotto caseario come latte, yogurt o formaggio. Non riescono a digerire i latticini e questi cibi causeranno in loro malattie.
  • Forniamo fonti proteiche solo ogni 2-3 giorni, per evitare troppe proteine ​​nella dieta della nostra tartaruga.
  • Evitiamo la carne cruda (anche quella processata o più semplice, come negli hamburger), poiché potrebbe contaminarsi e marcire prima che la tartaruga la mangi.
  • Evitiamo i cibi prodotti industrialmente, come cracker o pane, che potrebbero avere ingredienti che non vanno bene per la salute della nostra tartaruga.
  • Offriamo cibi in piccoli pezzi, più facili da mangiare per la tartaruga, in particolare le più giovani. Le tartarughe non hanno i denti, tagliano il loro cibo con le sole mascelle per adattarlo in pezzi di dimensioni ridotte.
  • I cibi freschi sono i migliori; non lasciamo mai cibo nelle ciotole o nella gabbia di una tartaruga, dove può ammuffirsi o marcire. Puliamo sempre la ciotola e la gabbia prima di aggiungere un’altra porzione.

Cosa mangiano le tartarughe in natura?

La tartaruga può mangiare pane?
Cosa mangiano le tartarughe in natura? (Foto AdobeStock)

Le tartarughe che vivono allo stato brado sono come la maggior parte degli altri rettili; mangiano qualunque cosa incontrino. La dieta di una tartaruga varia a seconda dei fattori ambientali e locali, e a seconda di qualunque cosa abbia accesso nel suo habitat. 

Le tartarughe acquatiche e le tartarughe terrestri hanno abitudini alimentari diverse. Le tartarughe acquatiche, come le tartarughe dal guscio morbido, mangiano principalmente proteine ​​che si possono trovare nell’acqua. Queste proteine ​​possono essere costituite da: ragni, gamberi, pesci, grilli, lumache.

Le tartarughe acquatiche più grandi, come le tartarughe azzannatrici, possono mangiare anatre o altri uccelli che riposano sulla superficie dell’acqua.

Le tartarughe terrestri, come le tartarughe del deserto, sono di solito animali erbivori, che mangiano la vegetazione che incontrano nella loro regione. Gli alimenti che possono mangiare includono: erba, foglie, fiori selvatici, cactus (e frutti di cactus), frutta (mirtilli, bacche di palmetto, lamponi).

La dieta sana della tartaruga da compagnia

come accarezzare le tartarughe
La dieta sana della tartaruga da compagnia (Foto Adobe Stock)

Le tartarughe da compagnia possono mangiare molti alimenti diversi, dai piccoli insetti, alla frutta e verdura, ai fiori. Per questo, i loro padroni devono offrire una dieta piuttosto varia ma sempre equilibrata, per mantenere una tartaruga da compagnia sana e felice.

Scegliendo cibi diversi ed alimentando bene la tartaruga, con l’aggiunta di integratori per animali domestici per garantire che abbiano nella loro dieta le vitamine e i minerali necessari, questo simpatico animale può vivere a lungo con noi, sempre con una corretta alimentazione.

Alimenti da evitare: gli spinaci

tartarughe cibo adatto
Alimenti da evitare: gli spinaci (Foto Flickr)

Tra i cibi adatti e non adatti per la tartaruga, gli spinaci sono un alimento da non fornire a questo animale perché può essere molto pericoloso. A differenza del popolare marinaio dei fumetti che con gli spinaci diventa più forte, per le tartarughe è un alimento dannoso se dato in quantità eccessiva.

Il motivo principale è perché gli spinaci contengono acido ossalico. Questa sostanza può inibire l’assorbimento del calcio, ed il guscio delle tartarughe ha bisogno di molto calcio per la sua crescita e salute. Mangiare troppi spinaci quindi, causerà l’assorbimento di meno calcio.

In realtà, le tartarughe potrebbero mangiare queste verdure ad intervalli di una volta al mese, ma considerando quante altre verdure adatte alla loro salute tra cui scegliere, perché preoccuparsi di dare qualcosa che ha degli effetti negativi sulla loro salute?

Altri alimenti da evitare

tartaruga mangia frutta
Altri alimenti da evitare (Foto Pinterest)

Oltre agli spinaci, ecco gli altri alimenti da evitare:

  • Lattuga iceberg e sedano: forniscono pochissime sostanze nutrienti o fibra. Sono dei riempitivi, un modo per aggiungere varietà alla dieta ma non nutrizione.
  • Spinaci, bietole, barbabietole, rabarbaro: come anticipato, hanno acido ossalico, che blocca l’assorbimento del calcio. Questi alimenti fanno sì che la tartaruga abbia una carenza di calcio, anche se le viene fornito nelle dosi giuste. Questo può causare gusci molli o MBD (malattia ossea metabolica), una malattia fatale.
  • Fagioli, funghi: non hanno molto valore nutrizionale e possono causare la gotta.
  • Carne cruda, pesce congelato, pollo crudo: causeranno obesità, piramismo, problemi ai reni.
  • Pesce rosso: è molto grasso, e non ha nessun valore nutrizionale.

Gli alimenti adatti per la tartaruga variano a seconda dell’età. Per le tartarughe di età inferiore ad 1 anno, usare i pellet ogni giorno, una quantità tale da riempire la loro testa se fosse cava (escluso il collo), e verdure ogni giorno (se le tartarughe le rifiutano, non smettere di offrirle e riprovare). Per le tartarughe di età pari o superiore a un anno, bisogna dare il cibo ogni due giorni al massimo (la quantità di cibo aumenta con le dimensioni della testa), sempre con verdure ogni giorno.

Verdure (accuratamente lavate):

  • Lattuga romana
  • Foglie di senape
  • Foglie di ravanello
  • Cavolo nero
  • Pomodori (da considerare un premio, una rarità, perché è troppo acido da usare come normale alimento base)
  • Carota
  • Rapa
  • Patata dolce (cotta: bollita, al vapore o al forno)
  • Piselli (occasionalmente – una volta al mese al massimo)
  • Zucca
  • Zucchine

Frutta (non più di una volta al mese):

  • Papaia
  • Mango
  • Anguria
  • Melone / Cantalupo
  • Uva (togliere la buccia, in modo che sia più facile da raccogliere)
  • Mela
  • Pera
  • Fragola
  • Fichi
  • Banana

Piante acquatiche (sciacquate accuratamente):

  • Anacharis (erbaccia acquatica)
  • Ninfea
  • Lemna (Lemnaceae)
  • Giacinto d’acqua
  • Ceratofillo comune
piramidismo della tartaruga
Il piramidismo è una malattia causata dalla mancanza di calcio. (Foto Pinterest)

Prede vive (come spuntino, una volta ogni tanto):

  • Pesci da mangime (guppy, ciprinidi rosso roseo)
  • Vermi della farina (non più di una volta alla settimana, in quanto ricchi di proteine)
  • Larve di zanzara
  • Grilli (preferibilmente senza budello)
  • Scarafaggi
  • Lumache Ampullarie, o altre lumache d’acqua

Per ottenere il calcio:

  • Osso di seppia (si trovano in qualsiasi negozio di animali, vendute per gli uccelli – eliminare prima il supporto duro, che non digeriscono)
  • Polvere di calcio (possiamo tritare l’osso di seppia)
  • Blocchi di calcio

Per ottenere la vitamina A (ottima per gli occhi, specialmente se gonfi):

  • Verdure a foglia verde
  • Carota
  • Zucca spaghetti (Squash)
  • Olio di fegato di merluzzo

Importante è anche non dare sempre lo stesso cibo, perché potrebbe diventare un’abitudine fissa, e le tartarughe facilmente rifiutano altri alimenti.

Potrebbe interessarti anche:

F. B.