Home Cani Adottare un Pinscher Nano: tutti i motivi e qual è il suo...

Adottare un Pinscher Nano: tutti i motivi e qual è il suo padrone ideale

Vuoi adottare un Pinscher Nano (o Zwergpinscher)? Meglio capire se sei il suo padrone perfetto, e cosa aspettarti da questa razza.

adottare cane pinscher nano Zwergpinscher padrone ideale
(Foto Pixabay)

Il Pinscher Nano, o Zwergpinscher, è il più piccolo tra i Pinscher. Ma dietro queste dimensioni in miniatura si nasconde un adorabile concentrato di energie. Questo cane è ottimo per chi sa prendersene cura in modo adeguato, in base alle sue esigenze.

Cosa aspettarsi dal Pinscher Nano

Questa razza di cani è davvero piccola, ma non è per niente un cagnolino fragile e pauroso: anzi, è molto vivace ed energetico.

adottare cane pinscher nano Zwergpinscher padrone ideale
(Foto Pixabay)

Il Pinscher Nano, o Zwergpinscher, è coraggioso, ha grinta ed è anche molto simpatico. Perfetto per tutta la famiglia, anche per gli anziani.

Proprio per la sua enorme dose di energie, è un cane che ha tanta voglia di giocare e fare movimento. Non può restare sempre in casa.

Ha un carattere curioso, intrepido e coinvolgente. É anche molto attento, tanto da poter anche essere un ottimo cane da guardia.

Ama passeggiare a lungo, possibilmente all’aperto (in montagna, se possibile) e fare tanto sport: ha bisogno di sfogare le sue energie.

Ovviamente, viste le sue dimensioni, avrà bisogno anche di un po’ di cure quando si stanca. Basta attrezzarsi con un po’ di acqua e cibo, riposandosi all’ombra.

Potrebbe interessarti anche: Cani che non crescono: le razze canine che restano sempre piccole (quasi tascabili)

Il padrone perfetto per il Pinscher Nano

Il padrone ideale per il Pinscher Nano o Zwegpinscher, quindi, è una persona con caratteristiche specifiche.

cane Zwergpinscher pinscher nano
(Foto Pixabay)

Questo cane ha bisogno infatti di ricevere una buona educazione fin da cucciolo, visto che tende ad essere molto testardo.

Senza un corretto addestramento precoce e costante, infatti, tende a prendere il potere in casa e a non rispondere ai comandi.

Per questo, dobbiamo essere amorevoli ma determinati nell’addestrarlo, in modo che cresca sano ed equilibrato.

Il suo padrone dovrà quindi avere una grande riserva di pazienza in questa fase. La sua testardaggine è davvero enorme.

Inoltre, è diffidente verso gli estranei (come abbiamo accennato, è un buon cane da guardia), per cui la socializzazione è indispensabile.

Anche verso gli altri cani, senza una socializzazione corretta può diventare un po’ rissoso ed ingestibile, specialmente durante le passeggiate.

Ha bisogno di poche cure in quanto a toelettatura, per cui possiamo stare tranquilli in quanto a perdita di pelo e pulizia in casa.

Inoltre, inizialmente non si dimostra molto affettuoso verso la sua famiglia. Nel tempo però si lega molto ai suoi padroni e li ama tanto.

Non è raro che un Pinscher Nano noti quando siamo un po’ giù, e si avvicini per confortarci nelle nostre giornate “no”.

Potrebbe interessarti anche: Cani facili da gestire in appartamento: addestrarli sarà davvero semplice

Esigenze di questa razza

Questo cane, abbiamo già detto, si adatta bene alla vita di appartamento. Ma allo stesso tempo, ha molte energie da usare.

cane Zwergpinscher pinscher nano cucciolo
(Foto Flickr)

Per questo motivo, è un cane che deve fare regolare attività fisica, all’aperto se possibile. Non può rinunciare a giocare e camminare regolarmente.

Attenzione però: soffre molto il freddo. Un cappottino per le uscite invernali sarà indispensabile. E quando è a casa, un posto caldo per riposare sarà il suo luogo preferito.

Se ci sono altri cani in casa, è bene che ci sia un corretto inserimento per evitare che si scatenino problemi: è un po’ geloso, infatti.

Ma sa adattarsi anche a questo, e può apprezzare la compagnia di un buon amico a quattro zampe, con cui giocare e correre.

Anche per questo motivo, l’addestramento e l’educazione saranno indispensabili per una convivenza serena e felice.

Un cane adatto anche ai bambini, ma che non devono essere troppo piccoli e devono assolutamente saper rispettare questo cagnolino.

Essendo piuttosto irruento, può non rispondere bene quando un bambino piccolo si muove in modo troppo veloce, o lo tratta sgarbatamente.

Ma è una razza che ama giocare, per cui sarà felice di divertirsi con dei bambini adeguatamente educati e rispettosi.

F. B.