Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Basset Artésien Normand: cosa dargli da mangiare, dosi e rischi

Alimentazione del Basset Artésien Normand: cosa dargli da mangiare, dosi e rischi

Ne abbiamo appena adottato uno ma non sappiamo cosa dargli da mangiare? E’ importante conoscere tutto sull’alimentazione del Basset Artésien Normand per evitare rischi.

Alimentazione del Basset Artésien Normand
(Foto Pinterest)

Piccolo nelle dimensioni ma un grande nella caccia: cani davvero molto energici quelli appartenenti a questa razza. Ma se la salute inizia da ciò che mangiano, è importante come sostenere le sue energie con una corretta alimentazione per il Basset Artésien Normand. Tutto quello che c’è da sapere sulla scelta dei cibi, sulle dosi e sui rischi che una dieta sbagliata può avere sulla sua salute.

Quanto è importante la dieta per il Basset Artésien Normand

Prima di capire cosa è opportuno dare da mangiare a un esemplare di questa razza, è fondamentale fare una breve premessa: non si tratta affatto di un cane ‘pantofolaio’ e pigro, che ama stare accucciato ai piedi del suo padrone in poltrona, quindi non lasciatevi ingannare dalle apparenze!

Alimentazione del Basset Artésien Normand
(Foto Pinterest)

Si tratta di un perfetto esemplare da caccia, in particolare quella del coniglio, quindi sempre in movimento e alla ricerca delle sue prede da stanare. Per correre, saltare, scavare e stare in movimento è ovvio che ha bisogno di una sana ed equilibrata alimentazione, che gli sia non solo nutrienti ma anche tutte le energie sufficienti.

E quando non va a caccia? Ama passeggiare, correre e giocare col suo padrone, soprattutto con i piccoli umani: quindi, anche se vivrà in appartamento, il Basset Artésien Normand dovrà fare tanta attività fisica.

Alimentazione del Basset Artésien Normand: i cibi ideali per la sua dieta

Alimentazione del Basset Artésien Normand
(Foto Pixabay)

Premesso dunque che la sua dieta dovrà essere sana ed energetica, per non correre rischi per la sua salute che vedremo a breve, quali cibi dobbiamo preferire? Naturalmente vi sono, come per tutti i cani, anche per lui degli alimenti assolutamente dannosi per Fido: tra questi sicuramente il cioccolato e gli zuccheri in genere, i lievitati, alcuni tipi di frutta etc.

Ma escludendo i cibi vietati a tutti i nostri amici a quattro zampe, quali sono invece gli alimenti che fanno bene alla sua salute e in particolare sono in grado di donare le giuste forze ed energie ad un esemplare come il Basset Artésien Normand?

  • carne,
  • pesce,
  • vitamine,
  • grassi e oli,
  • minerali.

Il tutto accompagnato sempre da abbondante acqua: non dimentichiamo mai di riempire la ciotola del nostro Fido, per evitare che resti assetato. Oltre a provvedere noi stessi alla sua alimentazione con una dieta fai-da-te casalinga, vi sono, in alternativa, delle pappe di tipo industriale a scelta tra cibo umido e secco.

Non è detto che l’uno escluda l’altro, anzi possono essere alternati, in modo da variare sempre la dieta del nostro cane e non farlo annoiare sempre ai soliti gusti.

Potrebbe interessarti anche: Cibi grassi per il cane: quelli che fanno bene alla sua salute e quelli da evitare

Alimentazione del Basset Artésien Normand: dosi consigliate

Strettamente legato al discorso dei rischi cui è, in un certo senso, predisposta la salute di questo cane, meglio informarsi dal nostro veterinario di fiducia sulle dosi più giuste per razionare il cibo del cane.

Solitamente per quanto riguarda la quantità giornaliera di cibo per cani si preferisce dividere la somministrazione dei pasti in due momenti della giornata: al mattino e alla sera. Si potrebbe dargli un pasto più leggero nelle prime ore del giorno e concludere la giornata con una razione più abbondante alla sera.

Le porzioni di cibo dovranno essere adeguate all’attività fisica del Basset Artésien Normand: è ovvio che, se per motivi di salute, il cane non potrà fare sforzi, è meglio non esagerare con le dosi. Meglio evitare dunque cibi in eccesso o troppi fuori pasto, ma anche concedergli sempre tanta attività fisica.

Potrebbe interessarti anche: Frutta e verdura per il cane: tutto quello che c’è da sapere

I rischi di una cattiva dieta per il Basset Artésien Normand

E se mangiasse troppo o esagerassimo nelle quantità o qualità del cibo? Anche per questo è sempre meglio affidarsi ai preparati industriali che, sebbene possano sembrare meno ‘freschi’ di quelli preparati da noi in casa, sono in realtà studiati apposta per le esigenze del nostro cane.

Basset Artésien Normand
(Foto AdobeStock)

Preferendo una dieta casalinga infatti l’errore più frequente è quello di non ‘dosare’ bene gli ingredienti e le loro proprietà e di dare a Fido non solo razioni troppo abbondanti, ma anche scarsamente nutrienti.

Ma quali sono i rischi maggiori per la sua salute? Si tratta di una predisposizione genetica della specie all’obesità canina. Il peso in eccesso non solo graverebbe sulle articolazioni già piccole di questo esemplare con problemi frequenti come l’artrite, ma avrebbe conseguenze anche sull’apparato cardiaco.

Inoltre un cane obeso sarebbe sempre stanco, affaticato e incline alla letargia: in pratica non avrebbe forze sufficienti per muoversi, continuerebbe a mangiare senza fare attività fisica, aumentando il rischio dell’insorgere anche di altre malattie come il diabete.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Francesca Ciardiello