Home Cani Come lavare il cane con rimedi naturali e prodotti casalinghi

Come lavare il cane con rimedi naturali e prodotti casalinghi

CONDIVIDI

Lavare il cane in modo efficace e sicuro è possibile, soprattutto se si utilizzano rimedi naturali e prodotti casalinghi adatti allo scopo: scopriamo quali.

lavare il cane rimedi naturali
Come lavare il cane con rimedi naturali (Foto iStock)

Lavare il cane regolarmente è un’attività assolutamente necessaria per il benessere dell’animale, indispensabile per mantenere il pelo sano, lucido e forte ma anche per tenere lontani pericolosi parassiti ed evitare che l’animale possa emanare cattivo odore.

In commercio esistono molti prodotti specifici per l’igiene del cane, ma se preferisci utilizzare dei rimedi naturali è probabile che tu abbia già in casa i prodotti più utili allo scopo: in questo modo, avrai il vantaggio di evitare prodotti chimici troppo aggressivi e dannosi per l’ambiente e allo stesso tempo potrai risparmiare un po’.

Ci sono tanti rimedi naturali per lavare il cane, semplici da preparare e molto efficaci: in questo articolo vi mostriamo alcuni dei più comuni.

Lavare il cane: rimedi naturali per un bagno ecologico

igiene del cane
Igiene del cane

Per fare il bagno al cane utilizzando prodotti naturali e rimedi casalinghi è bene procurarsi innanzitutto una buona spazzola per cani, scegliendola del tipo più adatto alla tipologia di pelo del nostro amico a quattro zampe. Una buona spazzolatura, infatti, è alla base dell’igiene canina e serve a eliminare il pelo morto in eccesso.

Una volta spazzolato il cane con cura, sarà possibile procedere al bagno vero e proprio: tra i rimedi naturali più efficaci c’è uno shampoo a secco che è possibile utilizzare anche per lavare il cane senza acqua, magari nell’intervallo di tempo tra un bagno e l’altro o quando fuori fa troppo freddo e si vuole evitare il rischio che Fido si ritrovi con un malanno stagionale.

Per preparare lo shampoo a secco naturale per cani basterà mescolare 3 cucchiai di bicarbonato di sodio con 3 cucchiai di amido di mais e qualche goccia di olio essenziale di lavanda (profumato e antisettico). Basterà spargere la polvere sul pelo del cane e massaggiarlo con cura per eliminare sporco e cattivi odori.

Ricette per shampoo per cani: rimedi naturali per qualsiasi evenienza

I rimedi naturali per lavare il cane sono diversi a seconda delle esigenze specifiche dell’animale, in termini di pelo e cute. Ad esempio, un cane potrebbe avere la pelle secca e squamosa, oppure potrebbe aver bisogno di una pulizia più approfondita dopo una gita all’aperto in mezzo alla natura.
Scopriamo quindi come lavare il cane con shampoo casalinghi adatti a ogni evenienza.

SHAMPOO PER CANI CON PELLE SECCA

Se il cane ha problemi di secchezza cutanea potrebbe essere utile un rimedio naturale a base di avena, da preparare con l’aiuto di un frullatore: bisogna ridurre in polvere 120 grammi di fiocchi di avena, mescolare con 60 grammi di bicarbonato e aggiungere acqua calda quanto basta per ottenere una pappetta. Si spalma sul pelo bagnato e si sciacqua dopo circa 5 minuti.

SHAMPOO PER CANI ANTIBATTERICO

L’acqua e l’aceto rappresentano due ingredienti efficaci per lavare il cane con rimedi naturali: bisogna creare una miscela composta per il 70% di acqua e il 30% di aceto, aggiungere un pizzico di bicarbonato e quindi lavare il cane con la soluzione ottenuta. Oltre ad eliminare i batteri, questo rimedio casalingo è utile contro larve e moscerini che si depositano sul pelo del cane e potrebbero dar luogo a malattie gravi come la miasi canina.

lavare il cane
Curiosità: lavare il cane spesso è insufficiente per evitare il cattivo odore

SE IL CANE HA LA FORFORA

Anche i cani possono avere la forfora e questo fastidioso problema può essere curato in maniera efficace nel momento del bagno: basta far bollire dei rametti di rosmarino in una pentola di acqua, quindi una volta raffreddato il tutto aggiungere un paio di cucchiai di shampoo neutro, un cucchiaio di olio di cocco e qualche goccia di olio essenziale di lavanda. Si otterà una crema leggera da utilizzare con parsimonia, per evitare che possa ungere troppo il mantello del 4 zampe.

SHAMPOO ANTIPULCI FAI DA TE

Anche i prodotti antipulci possono essere ricreati a casa con uno shampoo naturale a base di acqua (300 ml), gel di aloe (40 ml), un cucchiaio di sapone neutro e alcune gocce dei seguenti olii essenziali: menta, lavanda, eucalipto e rosmarino. Si utilizza come un normale shampoo sul pelo bagnato, da risciacquare accuratamente prima di procedere all’asciugatura del cane.

SE IL CANE E’ MOLTO SPORCO

A volte i cani si cacciano in situazioni assurde da cui escono fuori completamente ricoperti di polvere, terreno o residui di erba: se il vostro fedele amico ha giocato per parecchie ore all’aperto e il suo mantello è davvero sporco, è possibile sciogliere in un litro d’acqua un cucchiaio di crusca e utilizzarla per lavare il cane. La miscela ha un’azione leggermente abrasiva che garantisce una pulizia profonda.

COME DISTRICARE IL PELO DEL CANE

Se abbiamo bisogno di districare il pelo del nostro cane e vogliamo un prodotto naturale che non dia fastidio a Fido e allo stesso tempo ci aiuti a pettinarlo senza problemi, possiamo contare su una miscela di acqua di rose e bicarbonato di sodio a cui aggiungere una piccola quantità di olio di vaselina. Il risultato sarà un ottimo balsamo per districare e profumare naturalmente il mantello del nostro amico a 4 zampe.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI