Home Cani Come tenere la casa pulita e profumata con un cane: consigli utili

Come tenere la casa pulita e profumata con un cane: consigli utili

CONDIVIDI

Hai problemi a mantenere ordine e pulizia da quando c’è Fido? Ecco i consigli utili su come tenere la casa pulita e profumata con un cane per amico.

casa pulita cane
Come tenere la casa pulita quando c’è il cane (Foto iStock)

Chi sceglie di adottare un cane è spesso preoccupato di come sarà possibile conciliare la presenza di Fido in casa con le normali abitudini in termini di igiene domestica e pulizia: molti sono convinti del fatto che i cani sporcano e puzzano, tanto da pensare di rinunciare alla meravigliosa avventura che è vivere con un cane in casa per paura di ritrovarsi a fare i conti con peli e bisognini ovunque.

In realtà, tenere la casa pulita, profumata e ordinata con un cane non è poi così difficile: come per ogni cosa, basta organizzarsi e seguire un metodo efficace per riuscire nell’impresa senza troppa fatica e ottenendo un risultato ottimale.

In questo articolo, scopriremo come tenere la casa pulita con un cane per amico, con tanti consigli utili e pratici per raggiungere lo scopo in modo facile e veloce.

Come tenere la casa pulita con un cane: l’organizzazione ideale

cane in casa
Igiene e pulizia con il cane in casa (Foto Pixabay)

Quando si sceglie di accogliere un cane in casa bisogna assumersi la responsabilità della sua salute, del suo benessere e della sua felicità: dargli da mangiare nelle giuste quantità e scegliendo la dieta più adatta a lui, occuparsi della sua igiene e dei suoi bisogni, portarlo a spasso ogni volta che ce n’è bisogno sono soltanto alcuni dei compiti che ci si assume per amore di Fido.

In cambio, vivere con un cane regala giornate piene di amore ma anche qualche piccolo problemino da risolvere per assicurarsi di mantenere l’igiene e la pulizia in casa: sicuramente bisogna preoccuparsi dei peli, dell’eventuale cattivo odore, dei parassiti che soprattutto in alcuni dell’anno sono un rischio concreto per l’animale ma anche per le persone della famiglia.

Quindi, è fondamentale organizzarsi per adattare la propria routine delle pulizie domestiche alle nuove esigenze di una famiglia che vive in casa con un cane: cerchiamo di capire quali sono gli aspetti più importanti e come risolvere eventuali problemi con trucchi e consigli utili.

Cane in casa: il problema peli è sempre in agguato

I cani perdono il pelo in ogni periodo dell’anno, anche se con la muta stagionale in primavera e autunno il problema è sicuramente più intenso rispetto ad altri periodi. Trovare il modo giusto per eliminare efficacemente i peli del cane non è un compito semplice, ma va affrontato su più fronti:

1. Spazzolate ogni giorno il vostro cane con cura, possibilmente all’aria aperta, scegliendo la spazzola giusta per il vostro cane;
2. Scuotete ogni giorno la cuccia o eventuali cuscini su cui l’animale solitamente riposa;
3. Per divani, letti, coperte e altri imbottiti avete molti possibili alleati: nastro adesivo, spazzole e rulli levapelucchi, aspirapolvere, panni in microfibra, panni antistatici e guanti di gomma sono i più efficaci.
4. Se avete bisogno di eliminare i peli del cane dalla lavatrice utilizzate a ogni lavaggio una vecchia spugna che possa attirarli direttamente dal cestello.

regole confini cane
Un cucciolo in casa (Foto Pixabay)

Come tenere pulita la casa dai bisogni del cane

L’educazione del cane passa necessariamente per le regole da rispettare in casa: questo discorso vale anche per i bisogni e per luoghi e tempi in cui Fido potrà fare la pipì e tutto il resto. Sicuramente bisogna insegnare al cane dove fare i bisogni, magari facendogli capire fin da subito come si utilizzano le traversine.

Il cane va abituato alla traversina fin da cucciolo e bisogna rispettare alcune regole anche igieniche: mettere le traversine sempre nello stesso posto, che deve essere tranquillo e non di passaggio, preferire magari una sistemazione in giardino o sul balcone per evitare residui in casa, cambiare regolarmente la traversina e pulire con cura il pavimento sottostante.

Ciotole e residui di cibo: igiene in cucina

Per sistemare l’angolo della pappa del cane è importante scegliere una zona della casa con i pavimenti facili da pulire (ad esempio, le piastrelle in cucina) e magari sistemare dei fogli di giornale sotto alle ciotole per ripulire più facilmente i residui di cibo.

Si consiglia di acquistare ciotole preferibilmente in metallo, più facili da pulire e lavabili anche in lavastoviglie, da lavare ogni volta dopo il pasto del cane per evitare la formazione di odori sgradevoli.

Rischio parassiti, come eliminarlo

Tenere la casa pulita con il cane significa anche occuparsi del rischio parassiti: i nostri amici a quattro zampe possono portare in casa dall’esterno zecche e pulici, che a loro volta infestano gli ambienti della casa e soprattutto imbottiti e tessuti.

La cosa migliore per eliminare ma soprattutto prevenire la presenza in casa di questi ospiti indesiderati è utilizzare prodotti appositi per la pulizia delle superfici e dei tessuti di casa, applicando anche dei prodotti antiparassitari nei periodi dell’anno più a rischio.

Inoltre, è necessario sverminare il cane regolarmente e sottoporlo ai trattamenti contro zecche e pulci, o fargli indossare il collare antiparassitario più adatto. Infine, non dimenticate di pulire regolarmente e con attenzione gli oggetti del cane come ciotole, cuccia, giocattoli.

cane giocattoli casa
Cane in casa con i suoi giocattoli (Foto Pixabay)

Come proteggere mobili e divani

Quando un cane arriva in casa c’è sempre una poltrona o un cuscino che diventa il suo posticino preferito: anche se abbiamo deciso di lasciarlo a sua disposizione, potrebbe essere comunque una buona idea proteggerlo con un telo usa e getta o in materiale facilmente lavabile.
Cerchiamo, inoltre, di scegliere rivestimenti facilmente lavabili anche per tutte le sedie e gli altri imbottiti di casa e di preferire pavimenti sgombri da tappeti e moquette.

Come mantenere la casa profumata con il cane

E’ innegabile che con un cane in casa (ma lo stesso discorso vale anche per altri animali domestici) sia possibile trovarsi a fare i conti con qualche cattivo odore di troppo: alcuni cani puzzano un po’ più di altri, e per neutralizzare il problema si ricorre spesso a deodoranti per ambienti specifici.

Inoltre, è utile scegliere dei detergenti che puliscano in profondità eliminando i batteri, solitamente responsabili dei cattivi odori: evitiamo candeggina e ammoniaca, preferendo detersivi con formulazione specifica adatta al contatto con gli animali domestici.

Malattie cuccioli cane
Cucciolo di cane (Foto Pixabay)

Un aiuto in più può venire anche dai rimedi naturali, come ad esempio l’aceto: una soluzione di acqua e aceto è la scelta più ecologica ed efficace per lavare pavimenti e superfici, eliminando i cattivi odori. Anche alcuni oli essenziali sono adatti allo scopo: ad esempio, l’olio di eucalipto è profumato ed efficace contro lo sporco.

In ogni caso, se il cane emana un odore sgradevole all’improvviso è fondamentale capire perché: potrebbe essere un fenomeno di alitosi canina, oppure potrebbero esserci dei problemi di salute che è il caso di indagare con il veterinario.

Piccoli trucchi e consigli finali

1. Anche se il nostro scopo è mantenere la casa pulita con il nostro cane, stiamo sempre attenti a non esagerare: Fido ha bisogno di spazio e libertà per muoversi e giocare, non possiamo pretendere che tutto sia sempre perfetto e in ordine.

2. Uno dei veicoli che trasportano sporco e cattivi odori sono le zampe del cane: facciamo attenzione a pulirle con cura ogni volta che rientriamo dalla passeggiata e utilizziamo dei tappeti assorbenti all’ingresso da usare soprattutto quando piove. Leggi il nostro approfondimento per scoprire come pulire le zampe al cane nel modo più sano ed efficace.

3. Se volete profumare il vostro cane in maniera naturale, provate a bagnargli il pelo con una soluzione di acqua e aceto di mele (nella proporzione di un bicchiere di aceto di mele per ogni litro di acqua) e poi procedete alla normale spazzolatura quotidiana.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI